Salute

Crampi allo stomaco in gravidanza, a cosa fare attenzione?

I crampi allo stomaco durante la gravidanza sono comuni. Di solito in condizioni di crampi lievi, le donne incinte non devono preoccuparsi, davvero. Di solito hai solo bisogno di riposare o cambiare posizione per liberarti dei crampi.

Una delle cause più comuni di crampi è dovuta allo stiramento dei legamenti. Questo allungamento si verifica per supportare lo spazio in crescita del feto.

Inoltre ci sono molti altri motivi che causano crampi. Bene, vediamo di seguito le informazioni complete:

Cause dei crampi allo stomaco durante la gravidanza

I crampi allo stomaco durante la gravidanza possono verificarsi durante tutto il trimestre. Nel primo e nel secondo trimestre i crampi si verificano come una forma di adattamento del corpo. I muscoli uterini si allungano e fanno sentire alle donne incinte che entrambi i lati dell'addome sono tirati.

Questo può causare mal di stomaco. Inoltre, ci sono varie altre cause che possono rendere le donne in gravidanza soggette a crampi, vale a dire:

La risposta del corpo alla gravidanza

Oltre allo stretching muscolare, all'inizio della gravidanza le donne incinte di solito sperimenteranno stitichezza o stitichezza. I cambiamenti ormonali nelle donne in gravidanza che di solito scatenano la stitichezza possono anche causare crampi allo stomaco, lo sai.

Oltre all'inizio della gravidanza, la stitichezza è comune anche nel terzo trimestre, quando l'utero esercita una pressione aggiuntiva sull'intestino.

Se i crampi allo stomaco sono causati dalla stitichezza, di solito saranno accompagnati da sintomi come gonfiore e gonfiore.

Succede dopo il rapporto sessuale

Le donne incinte sono fondamentalmente ancora in grado di avere rapporti sessuali fino a prima del parto, ma ci sono anche quelle che sperimentano effettivamente crampi addominali dopo. La sensazione di crampi è generalmente lieve.

Per alcune donne in gravidanza, l'attività sessuale sarà diversa e può portare a crampi o lievi contrazioni. Se continua a verificarsi e ti mette a disagio, consulta immediatamente il tuo ginecologo.

Feto in crescita

La gravidanza nel terzo trimestre farà sentire le donne incinte sotto pressione sul bacino. Questo indica che il feto sta crescendo e si sta sviluppando. Questa condizione consente anche alle donne in gravidanza di provare crampi quando camminano a causa della posizione del bambino nello stomaco.

Questa è una cosa naturale. Ma tieni presente che se i crampi continuano e peggiorano, dovresti consultare un medico.

Crampi allo stomaco durante la gravidanza, è pericoloso o no?

Come accennato in precedenza, generalmente i crampi allo stomaco durante la gravidanza non sono pericolosi e nulla di cui preoccuparsi. Tuttavia, ci sono alcune condizioni che devono essere sottolineate per quanto riguarda i crampi.

Ad esempio, crampi accompagnati da sangue o macchie sanguinanti, crampi che si verificano nella parte superiore destra dell'addome e crampi che peggiorano nel terzo trimestre. Questi tipi di crampi possono essere un segno delle seguenti condizioni:

Gravidanza extrauterina

Una gravidanza extrauterina è una gravidanza al di fuori dell'utero o dell'utero. Se lo provi, il feto non può essere mantenuto e deve essere eseguito un intervento chirurgico o la pulizia dell'utero. I sintomi a cui prestare attenzione includono:

  • Dolore, crampi allo stomaco e sanguinamento
  • Dolore alla spalla
  • Disagio durante la minzione o la defecazione

Cattiva amministrazione

Se avverti forti crampi, dolore e sanguinamento, potrebbe essere un sintomo di un aborto spontaneo. Di solito si verifica prima delle 24 settimane di gravidanza. Ma ci sono anche casi in cui la gravidanza può essere salvata e continua. Rivolgersi immediatamente al medico se si verificano i sintomi sopra menzionati.

Preeclampsia

I crampi addominali sono normali, ma se una donna incinta avverte continuamente anche dolore nella parte superiore destra dell'addome, potrebbe essere un segno di preeclampsia.

La preeclampsia è la pressione alta che si verifica durante la gravidanza. Di solito si verifica dopo 20 settimane di gravidanza o talvolta può verificarsi quando il bambino è nato. Fai attenzione se le donne in gravidanza avvertono crampi accompagnati da altri sintomi come:

  • Disturbo visivo
  • Forte mal di testa
  • Piedi, mani e viso gonfi

Parto prematuro

I crampi continui che peggiorano nel terzo trimestre possono portare la madre a partorire prematuramente. Pertanto, è necessario prestare attenzione e contattare il medico se si verifica per il monitoraggio.

distacco di placenta

Questa è una condizione in cui la placenta si separa prima della nascita del bambino. Ciò si tradurrà in crampi accompagnati da forti emorragie. Questo è pericoloso sia per la madre che per il bambino. Chiedi immediatamente aiuto per ottenere assistenza medica.

Infezione del tratto urinario

Questo è un disturbo di salute comune nelle donne in gravidanza che provoca crampi. Tuttavia, in alcuni casi, le infezioni del tratto urinario causano disagio o dolore durante la minzione.

Come affrontare i crampi allo stomaco durante la gravidanza

Se si verificano crampi accompagnati da sintomi pericolosi come sanguinamento, dolore eccessivo o disagio eccessivo, le donne in gravidanza dovrebbero cercare immediatamente l'aiuto del professionista sanitario più vicino.

Tuttavia, se si verificano solo lievi crampi, le donne incinte possono fare quanto segue:

  • Cambia posizione per essere più rilassato
  • Evita le posizioni che causano crampi
  • Fare un bagno con acqua tiepida prima di andare a letto
  • Prenditi del tempo per riposare se devi fare molte attività
  • L'uso di un corsetto di supporto per la gravidanza può anche rendere la madre più a suo agio, riducendo così la possibilità di crampi.

In caso di dubbi sullo stato di gravidanza, parla sempre con il tuo ostetrico. Fai il massimo per la salute delle mamme e anche del piccolo in grembo.

Se hai domande sulla salute della gravidanza, puoi anche consultare il nostro medico. I nostri partner medici sono pronti a fornire soluzioni. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!