Salute

4 motivi per riscaldarsi prima di nuotare ed esempi di movimento

Riscaldarsi prima di nuotare è importante quanto praticarlo in qualsiasi sport.

Non dovresti perderlo, perché svolge un ruolo molto importante nella preparazione di muscoli e articolazioni in modo che non si feriscano.

Per scoprire un esempio di un buon e corretto riscaldamento prima di nuotare, puoi leggere le seguenti recensioni.

Leggi anche: 5 tecniche di nuoto di base che i principianti devono padroneggiare

Benefici del riscaldamento prima di nuotare

A differenza di altri sport, il riscaldamento prima del nuoto non è stato ampiamente studiato scientificamente. Ciò è dovuto all'elevata temperatura e umidità dell'ambiente della piscina, nonché alla complessità della procedura di riscaldamento.

Tuttavia, secondo Sportello di ricerca, fondamentalmente il riscaldamento prima di nuotare ha molti vantaggi. Oltre a proteggere il corpo dalle lesioni, il suo effetto su prestazione anche il nuoto stesso è molto vicino.

Ecco alcuni motivi per cui dovresti riscaldarti prima di nuotare:

  1. Aiuta il corpo a fornire ossigeno ai gruppi muscolari in esercizio e aumenta la temperatura corporea, riducendo così le possibilità di lesioni muscolari e tendinee.
  2. Aumenta il flusso sanguigno ai muscoli in esercizio, favorendo così l'erogazione del carburante essenziale necessario per la produzione di energia durante l'esercizio.
  3. Aumenta la flessibilità muscolare, in modo che i movimenti sportivi possano essere più efficienti.
  4. Un adeguato riscaldamento può preparare il cuore e i vasi sanguigni ad adattarsi a un aumento dell'attività fisica più faticosa la prossima volta.

Leggi anche: Conoscere la funzione del cloro e il suo effetto sui nuotatori

Riscaldati prima di nuotare

Girare le spalle

La spalla è l'articolazione più complicata di tutto il corpo. Quindi devi allungare e riscaldarti correttamente in questa sezione, in modo da poter nuotare senza intoppi.

  1. Ruota la spalla destra in avanti, mentre la mano sinistra è posizionata sulla spalla destra
  2. Esegui lo stesso movimento alternativamente sull'altra spalla
  3. Cambia il senso di rotazione all'indietro, fallo su ogni spalla
  4. Gira entrambe le spalle contemporaneamente in avanti
  5. Ripeti, ma riporta entrambe le spalle indietro.

Braccio

Una volta terminato il riscaldamento delle spalle, è il momento di concentrarti sulle braccia.

  1. Eseguire la rotazione laterale, cioè ruotare la gamba del braccio attorno al suo asse lungo finché non si solleva
  2. Termina il giro mettendo le braccia dritte lungo i fianchi.

Altre parti del corpo

Riscaldati prima di nuotare. Fonte foto: proswimwear.co.uk

Dopo aver eseguito i due movimenti di riscaldamento sopra, puoi passare alle fasi di riscaldamento come segue:

  1. Piega il petto in avanti e assicurati che le gambe siano divaricate mentre sono leggermente piegate.
  2. Lentamente, raddrizza le gambe e poi uniscile
  3. allungare tendine del ginocchio, dove le gambe sono in posizione diritta con un piede appoggiato sulla scatola, quindi piegare la gamba
  4. Piega la schiena in avanti e poi torna in posizione eretta.

Affondo e allungamento

Uno dei movimenti di riscaldamento prima di nuotare. Fonte foto: Shutterstock

Posiziona una gamba come nella foto sopra e posiziona il braccio sul lato della gamba posteriore dritto sopra la testa e leggermente indietro, per aprire i muscoli addominali e i flessori dell'anca.

Fallo alternativamente tra le gambe destra e sinistra. Assicurati di tenere i fianchi, le ginocchia e le caviglie parallele al pavimento.

90/90 Stretch

Sdraiati su un fianco su un punto piatto con il piede destro sopra il sinistro.

Tieni la parte inferiore della gamba dritta, ma piega la parte superiore della gamba in modo che i fianchi e le ginocchia siano di circa 90 gradi.

Allunga il braccio dall'altra parte in modo che sia perpendicolare al corpo e che i palmi delle mani si tocchino.

Premi il ginocchio piegato sul pavimento e tienilo lì mentre sollevi il braccio verso l'alto e verso il lato opposto. Infine, ruota la colonna vertebrale mentre ti muovi e ripeti sull'altro lato del corpo.

Esercizi di respirazione

Oltre al movimento fisico, è molto importante anche praticare delle buone tecniche di respirazione, soprattutto quando si vogliono fare esercizi statici come il nuoto.

Espirare mentre ti allunghi ed estenderti il ​​più possibile ti aiuta a rilassarti e a rendere l'esercizio più efficace.

Quindi cerca di prendere fiato ed espirare lentamente durante il riscaldamento, in modo che le condizioni del corpo si preparino a nuotare.

Consulta i tuoi problemi di salute e la tua famiglia tramite Good Doctor in servizio 24 ore su 24, 7 giorni su 7. I nostri partner medici sono pronti a fornire soluzioni. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!