Salute

Quali sono i tabù durante la varicella che devono essere rispettati?

Ci sono molti tabù quando si tratta di varicella, ma ci sono ancora miti che circondano queste informazioni. La stessa varicella è una condizione che provoca prurito alla pelle, quindi l'impatto è piuttosto fastidioso per la salute.

Questa pelle pruriginosa a volte inconsapevolmente viene costantemente graffiata, causando infezioni della pelle. Quindi, affinché non peggiori, è necessario prevenirlo con alcuni tabù quando si soffre di varicella. Per saperne di più, diamo un'occhiata alla seguente spiegazione.

Leggi anche: Caratteristiche della carenza di globuli rossi che non dovrebbero essere ignorate

Quali sono i tabù per la varicella?

Segnalato da linea della saluteLa varicella è una malattia infettiva causata dal virus varicella-zoster o VZV. Questa infezione di solito provoca un'eruzione cutanea pruriginosa accompagnata da vesciche piene di liquido.

La stessa varicella può essere prevenuta attraverso la vaccinazione. In effetti, ricevere due dosi del vaccino contro la varicella è efficace per circa il 94% nel prevenire la malattia. Inoltre, per prevenire la trasmissione, devi anche conoscere alcuni tabù durante la varicella, tra cui:

Non entrare in contatto diretto con altre persone

Il tabù più importante durante la varicella è non avere contatti diretti con altre persone. Come è noto, la varicella è altamente contagiosa, il che significa che la malattia può essere trasmessa attraverso il contatto diretto da una persona all'altra.

Una persona può contrarre la varicella entrando in contatto diretto con le vesciche o attraverso l'aria quando il malato tossisce, starnutisce o parla. Se hai la varicella, di solito la prendi uno o due giorni prima che i sintomi inizino a comparire.

Tieni presente che rimarrai infettivo fino a quando tutte le vesciche di varicella non si saranno asciugate e si saranno formate. Questa condizione di solito si verifica dopo cinque o sette giorni. Non solo, se sei stato vaccinato contro la varicella, puoi comunque trasmetterlo ad altre persone.

Evitare di graffiare l'area pruriginosa a causa della varicella

Oltre a evitare il contatto diretto con altre persone, altri tabù per la varicella non grattano l'area pruriginosa. Questo perché graffiare le vesciche causate dalla varicella è a rischio di sviluppare un'infezione batterica della pelle.

Inoltre, le persone con la varicella che graffiano costantemente le vesciche sulla pelle possono anche sviluppare il rischio di cicatrici.

Per lenire il prurito, puoi seguire diversi suggerimenti, come picchiettare o tamponare la pelle, accarezzare delicatamente la pelle e applicare una lozione alla calamina.

Non utilizzare prodotti che contengono aspirina

Non usare aspirina o prodotti contenenti aspirina per alleviare la febbre dalla varicella. L'uso di aspirina nei bambini con la varicella è stato associato alla sindrome di Reye.

Questa sindrome è una malattia grave che può colpire il fegato e il cervello con il rischio di provocare la morte. Invece, usa farmaci non aspirina come il paracetamolo per alleviare la febbre dalla varicella.

Non mangiare cibi che possono peggiorare i sintomi

Alcune persone con la varicella possono manifestare sintomi, come vesciche all'interno o intorno alla bocca. Per questo motivo, ci sono alcuni tabù alimentari durante la varicella che è necessario conoscere, vale a dire cibi piccanti, cibi acidi e cibi salati.

Evita anche cibi duri e croccanti, come i cibi fritti. Se sei preoccupato per l'apporto nutrizionale durante un attacco di varicella, puoi chiedere consiglio al tuo medico.

Fatti e miti sulla varicella che devi sapere

Oltre ai tabù durante la varicella, ci sono anche alcuni fatti e miti su questa malattia che devi conoscere. Per maggiori dettagli, ecco i miti e i fatti sulla varicella.

Dopo essere stato esposto alla varicella, sarà immune

FattiQuando esposto alla varicella, il corpo sviluppa anticorpi chiamati immunoglobuline. Sono questi anticorpi che combattono il virus della varicella più avanti nella vita.

Tuttavia, non tutti coloro che hanno avuto la varicella continueranno a produrre questi anticorpi e quindi potrebbero verificarsi infezioni ripetute.

La varicella è una malattia innocua

Fatti, circa un bambino su 20 avrà un'infezione all'orecchio a causa della varicella. Altre complicazioni rare, tra cui polmonite e infiammazione del cervello o encefalite.

Nel frattempo, ci sono anche complicazioni molto rare, tra cui l'infiammazione del muscolo cardiaco, l'appendicite, l'epatite e l'infiammazione dell'occhio.

Se hai mai avuto la varicella, non avrai l'herpes zoster

Fatti, l'herpes zoster è fondamentalmente causato dallo stesso virus della varicella. Poiché il virus non è completamente pulito dal corpo dopo aver sofferto di varicella, il virus può essere di nuovo attivo.

Per questo motivo, circa 1 persona su cinque che ha avuto la varicella è a rischio di sviluppare l'herpes zoster.

Leggi anche: Il colore e la consistenza del tuo cerume indicano determinate condizioni di salute!

Assicurati di controllare regolarmente la tua salute e la tua famiglia tramite Good Doctor 24/7. Prenditi cura della tua salute e di quella della tua famiglia con consultazioni regolari con i nostri partner medici. Scarica subito l'applicazione Good Doctor, fai clic su questo collegamento, OK!