Salute

isoniazide

L'isoniazide è un antibiotico che viene spesso combinato con la rifampicina per trattare alcuni disturbi della salute.

Questo farmaco è stato prodotto per la prima volta nel 1952 e poi l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha incluso questo farmaco nell'elenco dei farmaci essenziali dell'OMS.

L'OMS classifica l'isoniazide come un farmaco molto importante per la medicina umana. Di seguito sono riportate informazioni sull'uso dell'isoniazide, i suoi benefici, il dosaggio, le modalità di utilizzo e i rischi di effetti collaterali che possono insorgere.

A cosa serve l'isoniazide?

L'isoniazide è un farmaco antibiotico che viene spesso utilizzato per combattere e prevenire la tubercolosi (TB).

Questo farmaco è anche chiamato isonicotina idrazide (INH). Questi farmaci sono anche spesso combinati per prevenire la resistenza batterica perché l'INH usato da solo è incline a causare resistenza.

Quando si combatte la tubercolosi attiva, questo farmaco deve essere utilizzato anche in combinazione con altri farmaci. Questo farmaco è disponibile come farmaco generico o brevettato in forma di dosaggio in compresse ed è incluso nei farmaci del programma governativo.

Quali sono le funzioni e i benefici dell'isoniazide?

L'isoniazide è un derivato sintetico dell'acido isonicotinico che funziona come agente antitubercolare.

Questo farmaco è ampiamente usato per trattare le seguenti condizioni:

1. Tubercolosi

Il trattamento della tubercolosi clinicamente attiva (TB) può essere somministrato con isoniazide in combinazione con altri agenti antitubercolari.

È l'agente di prima linea per il trattamento di tutte le forme di tubercolosi attiva causate da Mycobacterium tuberculosis. Questi batteri sono noti o sospettati di essere sensibili agli antibiotici.

Una combinazione fissa contenente rifampicina e isoniazide (Rifamato) viene utilizzata per il trattamento della tubercolosi polmonare. L'isoniazide e la rifampicina vengono utilizzate nella fase iniziale di trattamento intensivo e nella fase di trattamento avanzato.

Tuttavia, alcune istituzioni mediche affermano che Rifamate non è raccomandato per il trattamento iniziale. La terapia di combinazione e i preparati devono ancora essere utilizzati solo dopo che il paziente è stato trattato con la sola isoniazide e questo farmaco ha dimostrato l'effetto terapeutico desiderato.

Per il trattamento iniziale della tubercolosi attiva causata da M. tubercolosi suscettibile ai farmaci. Alcuni dei farmaci consigliati consistono in una fase iniziale intensiva (2 mesi) e una fase di continuazione (4 o 7 mesi).

Di solito è necessaria una durata più lunga del trattamento (p. es., 12-24 mesi) per le infezioni causate da M. tubercolosi resistente ai farmaci.

Pazienti con fallimento del trattamento o M. tubercolosi farmacoresistente, dovrebbe essere indirizzato in consultazione con esperti nel trattamento della tubercolosi.

2. Infezione da tubercolosi latente

Il trattamento dell'infezione da tubercolosi latente (LTBI) è un'infezione asintomatica da M. tuberculosis. Di solito è definito come un test cutaneo alla tubercolina positivo (TST) o un test TB-Quantiferon (QFT-G) senza evidenza di tubercolosi attiva (clinica).

LTBI è trattato per ridurre il rischio di progressione verso la tubercolosi attiva. Il trattamento di scelta per il trattamento del LTBI è la terapia con isoniazide come singolo farmaco.

Tuttavia, ciò potrebbe non essere possibile se il paziente è stato in contatto con un soggetto TB resistente ai farmaci.

La monoterapia con rifampicina è un'alternativa molto utile negli adulti, negli adolescenti o nei bambini con tubercolosi. Questa alternativa è efficace anche su M. tubercolosi resistenti all'isoniazide o in pazienti che non tollerano l'isoniazide.

Il trattamento del LTBI in pazienti che sono stati esposti a pazienti con tubercolosi farmacoresistente deve consultare immediatamente uno specialista del trattamento della tubercolosi.

Prima di iniziare il trattamento con LTBI, la possibilità di tubercolosi clinica (attiva) deve essere verificata utilizzando test appropriati, come le radiografie.

3. Infezione Mycobacterium avium Complex (MAC)

L'isoniazide è stata utilizzata ed è abbastanza efficace per il trattamento delle infezioni M. avium complex (MAC) associati agli antimicrobici.

I vari farmaci isoniazide, rifampicina ed etambutolo sono stati utilizzati per il trattamento dell'infezione polmonare da MAC con streptomicina per i primi 3-6 mesi.

Attualmente, l'isoniazide viene somministrata solo per il trattamento delle infezioni da MAC macrolidi resistenti. La considerazione tra la combinazione di questi tre farmaci è stata raccomandata da diverse istituzioni mediche del mondo.

Il trattamento dell'infezione da MAC è complesso e dovrebbe essere diretto da un medico esperto in malattie da micobatteri. La consultazione con uno specialista è essenziale soprattutto se il paziente non può tollerare i farmaci di prima linea o se l'infezione non ha risposto alla terapia precedente.

Il trattamento del MAC con la terapia di combinazione deve essere sotto stretto controllo di esperti, soprattutto se i sintomi sono causati da MAC resistente ai macrolidi.

4. Infezione Mycobacterium kansasii e altri micobatteri

L'isoniazide può essere usata come trattamento per le infezioni M. kansasii associato ad altri antimicrobici.

Le istituzioni mediche del mondo raccomandano isoniazide, rifampicina ed etambutolo per il trattamento delle infezioni polmonari o disseminate. Soprattutto i problemi causati da M. kansasii sensibile alla rifampicina.

Se M. kansasii resistenti alla rifampicina, si raccomandano tre farmaci in base alla suscettibilità batterica e alla risposta del paziente. I farmaci di terapia aggiuntiva includono claritromicina (o azitromicina), moxifloxacina, etambutolo, sulfametossazolo o streptomicina.

Marchi e prezzi di farmaci isoniazidi

L'isoniazide ha già un permesso di distribuzione per uso medico in Indonesia. Questo farmaco è uno dei farmaci di prima linea per il trattamento dei casi di tubercolosi in Indonesia.

Un numero di marca di isoniazide che ha già un permesso di distribuzione, tra gli altri:

  • Beniazide
  • Pyravit
  • decadossina
  • Restibi Z
  • Erabutol Plus
  • ZE
  • INH Ciba
  • INH 400 Ciba
  • Rifastar
  • Rifazid
  • rimattazide
  • Inoxin Forte
  • Rimactazide Paed
  • Rimcure 3-FDC
  • Niaxid
  • Rimcur Paed
  • Niazitolo
  • Rimstar 4-FDC
  • Categoria bambino Lega di avena
  • Guida all'avena categoria 1, 2 e 3
  • Inserisci la guida dell'avena
  • Selenemo
  • Suprazid
  • Suprazid Forte
  • TBC Vitamina 6
  • Pehadoxin
  • Pehadoxin Forte
  • Tibiq 1, 2 e 3
  • polmonare
  • Pulna

Il governo indonesiano include le linee guida dell'OAT come farmaco del programma speciale. L'avena è costituita da INH combinato con rifampicina a volte contiene anche vitamina B6.

Per ottenere un trattamento per la tubercolosi, devi fare controlli regolari con le agenzie sanitarie di proprietà del governo. In caso di test positivo, riceverai una lettera di raccomandazione dall'agenzia competente e potrai sottoporti a cure presso il puskesmas più vicino.

Il trattamento della tubercolosi è disponibile gratuitamente quando sei registrato come destinatario del trattamento di routine della tubercolosi. Questo programma mira a fornire comodità ai pazienti e prevenire l'aumento della prevalenza della tubercolosi.

Alcuni nomi generici e brevettati in vendita sono disponibili ai seguenti prezzi:

Nome generico

  • Isonazide/INH Indo Farma compresse 300 mg. È possibile ottenere compresse di isoniazide generiche al prezzo di Rp. 244/compressa.
  • Compresse di isoniazide/INH 300 mg. Puoi ottenere questo farmaco prodotto da Kimia Farma al prezzo di Rp. 448/tablet.
  • Compresse di isoniazide/INH 100 mg. Puoi ottenere questo farmaco prodotto da Kimia Farma al prezzo di Rp. 269/tablet.

Nome del brevetto

  • Compresse di Inadoxin Forte. Il farmaco contiene isoniazide 400 mg e piridossina HCl 10 mg. È possibile ottenere questo farmaco al prezzo di Rp. 644/tablet.
  • Inoxin 400 mg compresse. La preparazione della compressa contiene isoniazide 400 mg e vitamina B6 10 mg. Puoi ottenere questo farmaco al prezzo di Rp. 714/compressa.
  • Santibi plus. La preparazione della compressa contiene etambutolo HCl 250 mg, isoniazide 100 mg e vitamina B6 6 mg. Puoi ottenere questo farmaco al prezzo di Rp.971/tablet.
  • TB Vit 6 sciroppo 120ml. La preparazione dello sciroppo ogni 5 ml contiene isoniazide 100 mg e vitamina B6 10 mg. Puoi ottenere questo medicinale al prezzo di Rp. 43,167/bottiglia.
  • TB Vit B6 424mg. La preparazione della compressa contiene isoniazide 400 mg e vitamina B6 24 mg. È possibile ottenere questo farmaco al prezzo di Rp. 1.088/tablet.
  • Pehadoxin Forte 410mg. La preparazione della compressa contiene isoniazide 400 mg e vitamina B6 10 mg. È possibile ottenere questo farmaco al prezzo di Rp. 1.156/compressa.

Come si prende l'isoniazide?

Segui tutte le istruzioni di dosaggio e come prenderlo elencate sull'etichetta del farmaco di prescrizione. Non assumere isoniazide in quantità maggiori o minori o più a lungo di quanto raccomandato.

Assumere l'isoniazide a stomaco vuoto, almeno 1 ora prima o 2 ore dopo aver mangiato. L'assunzione di questo farmaco con il cibo può ridurre l'effetto terapeutico del farmaco e pertanto non è raccomandato. Consultare ulteriormente, soprattutto se si hanno disturbi gastrointestinali.

Se dimentica una dose, prenda la dose dimenticata non appena se ne ricorda. Almeno prenda il medicinale alla stessa ora ogni giorno per ricordarlo più facilmente. Di solito al giorno prenderai molte compresse che devono essere assunte contemporaneamente.

Se salti una dose per un giorno, dovresti consultare nuovamente uno specialista della tubercolosi. Di solito, se si dimentica una dose anche solo per un giorno, sarà necessario ricominciare dall'inizio.

Utilizzare questo farmaco per l'intero periodo di tempo prescritto. I sintomi possono migliorare prima che l'infezione sia completamente guarita. Saltare le dosi aumenta anche il rischio di ulteriori infezioni o batteri resistenti agli antibiotici.

Controlli sempre regolarmente la funzionalità epatica mentre sta assumendo questo medicinale. Questo medicinale può influenzare la funzionalità epatica.

Il medico può aggiungere farmaci a base di vitamina B6 come terapia aggiuntiva durante l'assunzione di isoniazide. Prendi la vitamina B6 nella quantità prescritta dal medico.

Conservare questo farmaco a temperatura ambiente lontano da umidità, calore e luce solare dopo l'uso. Tenere i flaconi o le clip dei farmaci ben chiusi quando non sono in uso.

Qual è la dose di isoniazide?

Dose per adulti

Parenterale (iniezione)

  • I farmaci iniettabili vengono somministrati quando la terapia orale non risponde o le condizioni del paziente non possono tollerare i farmaci orali.
  • Dose abituale: 5 mg per chilogrammo di peso corporeo fino a 300 mg al giorno come dose singola o 15 mg per chilogrammo di peso corporeo fino a 900 mg al giorno.

Orale

  • Dose abituale: 5 mg per chilogrammo di peso corporeo fino a 300 mg al giorno come dose singola o 15 mg per chilogrammo di peso corporeo fino a 900 mg al giorno, 2 o 3 volte a settimana.
  • L'orale può essere suddivisa in dosi giornaliere in base alle condizioni cliniche del paziente.

Dose bambino

parenterale

  • 10-15 mg per chilogrammo di peso corporeo fino a 300 mg al giorno in dose singola o 20-40 mg per chilogrammo di peso corporeo fino a 900 mg al giorno, presi 2 o 3 volte a settimana.
  • La dose può essere suddivisa in dosi giornaliere, in base alla risposta clinica del paziente.

Orale

  • Dose abituale: 10-15 mg per chilogrammo di peso corporeo fino a 300 mg al giorno come dose singola o 20-40 mg per chilogrammo di peso corporeo fino a 900 mg al giorno. Il farmaco viene assunto 2 o 3 volte a settimana.
  • La dose può essere suddivisa in dosi giornaliere, in base alla risposta clinica del paziente.

L'isoniazide è sicura per le donne in gravidanza e in allattamento?

NOI. La Food and Drug Administration (FDA) include questo farmaco nella categoria dei farmaci C.

Gli studi sugli animali hanno mostrato un potenziale danno fetale (teratogeno). Tuttavia, gli studi controllati nelle donne in gravidanza sono ancora inadeguati.

L'uso dei farmaci nelle donne in gravidanza si basa sulla considerazione che i benefici del farmaco sono maggiori del rischio di effetti avversi.

Questo farmaco ha dimostrato di essere assorbito nel latte materno, quindi non è raccomandato per l'uso da parte delle madri che allattano.

Quali sono i possibili effetti collaterali dell'isoniazide?

  • Segni di una reazione allergica, come orticaria, difficoltà respiratorie, gonfiore del viso o della gola
  • Reazioni cutanee gravi, come febbre, mal di gola, bruciore agli occhi, dolore cutaneo, eruzione cutanea rossa o viola che si diffonde e provoca vesciche e desquamazione
  • Ghiandole gonfie
  • Sintomi influenzali
  • Dolore muscolare
  • Corpo gravemente floscio
  • Lividi insoliti
  • Ingiallimento della pelle o degli occhi
  • Debolezza improvvisa, dolore o febbre per 3 giorni o più
  • Dolore nella parte superiore dell'addome (può irradiarsi alla schiena)
  • nausea
  • Perdita di appetito
  • Urina scura
  • Le feci sono colorate come l'argilla
  • Disturbo visivo
  • Dolore dietro l'occhio
  • Confusione
  • Memoria alterata, pensieri o comportamenti insoliti
  • Crisi
  • Pelle pallida, facile ecchimosi o sanguinamento (sangue dal naso, gengive sanguinanti)

Gli effetti indesiderati comuni che possono verificarsi dopo l'assunzione di isonazide includono:

  • Intorpidimento, formicolio o dolore bruciante alle mani o ai piedi
  • Nausea, vomito, mal di stomaco
  • Test di funzionalità epatica anormali.

Avvertimento e attenzione

Non è consigliabile assumere questo medicinale se si ha una precedente storia di allergia all'isonazide.

Non dovresti prendere questo medicinale se hai una storia delle seguenti malattie:

  • Malattia epatica attiva
  • Storia di grave reazione allergica all'isoniazide
  • Ha epatite o altri problemi al fegato causati dall'assunzione di isoniazide
  • Storia di gravi effetti collaterali dell'isoniazide come febbre, brividi o dolore articolare e gonfiore.

Per assicurarsi che l'isoniazide sia sicura da prendere, informi il medico se ha uno dei seguenti problemi di salute:

  • Storia di malattie cardiache
  • Malattia renale
  • Disturbi nervosi che causano dolore o intorpidimento
  • Diabete
  • HIV o AIDS
  • Malnutrizione

Informi il medico se ha l'abitudine di bere alcolici, sta ricevendo altri farmaci iniettabili o se è stato costretto a interrompere l'assunzione di isoniazide per qualsiasi motivo.

Rischio di problemi cardiaci

Se ha 35 anni o più, il medico può controllare i suoi enzimi epatici prima di iniziare il trattamento. Questo per assicurarti di poter usare l'isoniazide in modo sicuro. Il rischio di compromissione della funzionalità epatica è più elevato negli adulti di età compresa tra 35 e 65 anni.

Durante il trattamento con isoniazide o dopo aver interrotto l'assunzione di questo medicinale possono verificarsi problemi epatici gravi e fatali. Può anche apparire mesi dopo aver smesso.

Il rischio di gravi problemi al fegato è più probabile nelle donne, soprattutto dopo il parto. I disturbi del fegato sono anche inclini a comparire nelle donne di origine ispanica o afroamericana. Consultare ulteriormente questo rischio con il medico curante.

Non è noto se questo farmaco possa danneggiare un nascituro o meno. Informi il medico se sei incinta o stai pianificando una gravidanza.

Questo medicinale passa nel latte materno, ma non tratta né previene la tubercolosi in un lattante. Consultare ulteriormente il proprio medico sulla prevenzione della tubercolosi nei neonati e sui modi sicuri per assumere farmaci.

Evita di bere alcolici poiché può aumentare il rischio di danni al fegato durante l'assunzione di isoniazide.

Potrebbe essere necessario evitare determinati alimenti durante l'assunzione di isoniazide. I cibi da evitare includono vino rosso, formaggio, carne secca e tonno o altri tipi di pesce.

Consulta i tuoi problemi di salute e la tua famiglia attraverso il servizio Good Doctor 24/7. I nostri partner medici sono pronti a fornire soluzioni. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!