Salute

I benefici della vitamina A, non solo il mantenimento della salute degli occhi

La vitamina A è uno dei nutrienti di cui il corpo ha bisogno, perché ha diversi benefici. Tuttavia, i benefici della vitamina A non riguardano solo la salute degli occhi, lo sai.

Ma lo sapevi che la vitamina A ha diversi benefici per l'organismo? Per quelli di voi che non lo sanno, ecco una spiegazione completa.

I benefici della vitamina A per l'organismo

La vitamina A è una vitamina liposolubile. Tutti ne hanno bisogno per mantenere le funzioni del corpo. Con una nota, se consumato secondo la dose consigliata.

secondo Istituto Nazionale della Salute, la dose giornaliera di vitamina A per le donne adulte è di 700 mcg, per gli uomini adulti di 900 mcg. Mentre i bambini e gli adolescenti hanno bisogno di circa 300-mcg di vitamina A al giorno.

Con la giusta dose, la vitamina A verrà elaborata nel corpo e svolgerà un ruolo nella crescita cellulare. Dai risultati dell'elaborazione nel corpo, la vitamina A produrrà vari benefici, vale a dire:

Mantieni la salute degli occhi

Come accennato in precedenza, il beneficio più noto della vitamina A è il mantenimento della salute degli occhi.

Inoltre, la vitamina A può impedire alla salute degli occhi di una persona di ridurre la capacità di vedere a causa dell'età. Questa condizione è nota come Degenerazione maculare legata all'età (AMD).

In parole povere, AMD è una condizione in cui la macula, una delle aree dell'occhio dietro la retina, diminuisce. Se c'è una diminuzione della funzione maculare, influenzerà la capacità di vedere di una persona, in particolare la capacità di vedere a fuoco.

L'AMD vissuta da una persona nel tempo può causare cecità. Pertanto, la vitamina A svolge un ruolo nella prevenzione di questo problema.

Uno studio ha rivelato che le persone di età superiore ai 50 anni e che sperimentano una diminuzione della vista migliorano dopo aver ricevuto integratori, incluso il beta carotene. Il beta carotene è una prima forma di vitamina A presente nelle verdure.

Oltre all'AMD, la vitamina A è necessaria agli occhi per evitare la cecità notturna, o in termini medici si chiama nictalopia. La carenza di vitamina A è la causa più comune di cecità notturna. Anche se può essere causato da altri fattori come la cataratta o il glaucoma.

Prevenire il cancro

Le persone che mangiano molti cibi contenenti beta carotene hanno un minor rischio di sviluppare il cancro. Due di questi sono il cancro ai polmoni e il cancro alla prostata.

Sfortunatamente, sono ancora necessarie ulteriori ricerche. Determinare il ruolo degli integratori di vitamina A o beta carotene in termini di riduzione della possibilità di morte per cancro.

D'altra parte, diversi studi hanno dimostrato che i fumatori che consumano beta carotene sono a rischio di sviluppare il cancro ai polmoni.

Dietro i pro ei contro dei benefici della vitamina A contro il cancro, la vitamina A è ancora necessaria al corpo.

La vitamina A o beta carotene delle verdure è importante per la salute e svolge un ruolo nella divisione cellulare sana.

Fa bene al sistema immunitario

La vitamina A nel corpo svolge un ruolo nel superare i batteri o le infezioni in diverse parti del corpo. Alcuni di loro sono sul rivestimento degli occhi, dei polmoni, dell'intestino e dei genitali.

La vitamina A svolge anche un ruolo nella produzione di globuli bianchi e supporta la funzione dei globuli bianchi. Dove i globuli bianchi sono responsabili della lotta a varie infezioni o malattie. Questo compito diventa parte del sistema immunitario o sistema immunitario.

La mancanza di assunzione di vitamina A renderà una persona vulnerabile a malattie o infezioni. Oppure fare in modo che una persona si riprenda più a lungo quando è colpita da una malattia.

In alcuni paesi è stato dimostrato che l'assunzione di vitamina A riduce il rischio di morte per una serie di malattie come la malaria.

Mantieni la salute della pelle

Uno dei problemi della pelle che possono essere superati dalla vitamina A è l'acne. L'acne che può essere trattata appare non solo sul viso ma anche in altre zone della pelle, come sul petto o sulla schiena.

L'acne si verifica a causa di ghiandole sebacee ostruite a causa dell'accumulo di olio e pelle morta. In molti casi, l'acne provoca infiammazione della pelle.

Oltre a far sembrare la pelle arrossata e simile alle lentiggini, l'acne spesso provoca dolore e rende meno sicure le persone che ne soffrono.

E l'acne si verifica spesso nelle persone a cui manca l'assunzione di vitamina A. Pertanto, diversi farmaci per l'acne contenenti vitamina A sono prontamente disponibili e vengono spesso prescritti dai medici.

Il farmaco viene somministrato, oltre a migliorare la condizione infiammatoria della pelle, serve anche per liberare le ghiandole bloccate.

Uno di questi farmaci è l'isotretinoina. Tuttavia, questo farmaco deve essere utilizzato con la prescrizione del medico perché può causare gravi effetti collaterali se usato senza controllo medico.

Mantieni la salute delle ossa

Calcio, vitamina D e proteine ​​sono nutrienti che svolgono un ruolo importante nel mantenimento della salute delle ossa. Ma i benefici della vitamina A giocano anche un ruolo nella salute delle ossa.

Le persone con bassi livelli di vitamina A hanno un rischio maggiore di fratture rispetto alle persone che consumano abbastanza vitamina A.

Inoltre, è stato anche recentemente scoperto che le persone che assumono una quantità sufficiente di vitamina A hanno un tasso di rischio inferiore del 6% rispetto ad altre.

Ma tieni presente che la vitamina A non è l'unico determinante della salute delle ossa. Esistono anche altri nutrienti che svolgono un ruolo nella salute delle ossa, in particolare la vitamina D.

Inoltre, la ricerca scientifica deve ancora essere sviluppata per scoprire in modo più specifico i benefici della vitamina A nel mantenimento della salute delle ossa.

Fa bene al sistema riproduttivo

La vitamina A ha il vantaggio di mantenere sano il sistema riproduttivo. Questo vale sia per le donne che per gli uomini.

Negli uomini, la vitamina A svolge un ruolo nello sviluppo dello sperma. Mentre nelle donne, la vitamina A svolge un ruolo nel sostenere la salute delle uova.

Buono per le donne incinte

Nelle donne, la vitamina A non solo era in grado di mantenere la salute del sistema riproduttivo. Ma è necessario anche durante la gravidanza.

Nelle donne in gravidanza, la vitamina A svolge un ruolo importante per la crescita e lo sviluppo del feto. Le vitamine aiutano a sviluppare vari organi e strutture del feto.

Questi organi includono lo scheletro, il cuore, i reni, gli occhi, i polmoni e il pancreas. La vitamina A svolge anche un ruolo nella formazione del sistema nervoso nel feto.

Ridurre il rischio di morte per morbillo

Gli integratori di vitamina A sono raccomandati per i bambini con il morbillo, che sono ad alto rischio di carenza di vitamina A.

In un articolo di Mayoclinic.org si afferma che la ricerca mostra che l'integrazione può ridurre le morti per morbillo.

Il rischio di consumare troppa vitamina A

Sebbene abbia molti vantaggi, tieni presente che devi consumare vitamina A secondo il dosaggio raccomandato. Perché anche l'assunzione eccessiva di vitamina A nel corpo non è buona.

La vitamina A è un tipo di vitamina liposolubile e una volta elaborata, la vitamina A verrà immagazzinata nel corpo.

Se la quantità è eccessiva nel corpo, anche non va bene e diventerà veleno.

Una persona che ha un eccesso di vitamina A può manifestare diversi sintomi come:

  • nausea.
  • Male alla testa.
  • dare le vertigini.
  • Doloroso.
  • Debole nelle ossa.
  • Le unghie sono fragili.
  • La perdita di capelli.
  • Irritazione della pelle.
  • Disturbi del cuore.

Nel frattempo, l'eccesso di vitamina A nelle donne in gravidanza può anche causare varie cose. Uno di questi sono i difetti alla nascita nei bambini.

Ti consigliamo di consultare il tuo ginecologo in merito alla dose adatta alle condizioni delle donne in gravidanza. Questo impedisce che accadano cose indesiderate durante la gravidanza.

Sebbene possa accadere, l'eccesso di vitamina A tende a manifestarsi in coloro che assumono vitamina A in forma di integratore.

Le persone che consumano vitamina A da fonti naturali come le verdure, hanno meno probabilità di avere un eccesso di vitamina A.

Un'altra cosa da notare è che la vitamina A può interagire con alcuni farmaci. Se stai assumendo farmaci e stai assumendo farmaci prescritti, dovresti consultare se vuoi assumere anche integratori di vitamina A.

Sarebbe meglio ottenere la vitamina A da fonti naturali. Ad esempio da verdure come broccoli, carote, spinaci o cavoli. Può anche provenire da frutti come anguria, papaia, guava o mango.

La vitamina A può anche essere ottenuta da fonti di cibo animale come uova, latte, formaggio, salmone o carne.

Se hai ancora domande sulla vitamina A relative a condizioni di salute, puoi consultare un medico.

Prenditi cura della tua salute e di quella della tua famiglia con consultazioni regolari con i nostri partner medici. Scarica ora l'applicazione Good Doctor, fai clic su questo link, sì!