Salute

Conosci la parotite, le sue cause e il trattamento

Un gozzo è una condizione in cui la ghiandola tiroidea è ingrandita. Questa malattia può essere trattata medicamente o usando il gozzo naturale.

Esistono varie forme di gozzo, alcune delle quali sono causate da carenza di iodio, morbo di Graves, morbo di Hashimoto e cancro alla tiroide.

Sebbene sembri terribile, un gozzo di solito è indolore, ma se è molto grande può scatenare una fastidiosa tosse e difficoltà a deglutire e respirare.

I sintomi del gozzo stesso dipendono dai livelli della tiroide nel sangue, vale a dire bassi, normali o aumentati. Nei casi in cui il livello della tiroide è elevato (ipertiroidismo), il gozzo può scatenare nervosismo, palpitazioni, iperattività, sudorazione eccessiva, sensibilità al calore, ecc.

Nel frattempo, in caso di diminuzione dei livelli tiroidei (ipotiroidismo), il gozzo può scatenare sintomi come sensibilità al freddo, stitichezza, dimenticanza, cambiamenti di personalità, aumento di peso e perdita di capelli.

Sebbene possa colpire chiunque, ci sono diversi fattori di rischio che rendono questo gozzo più comune, tra cui:

  • Donna

Le donne sono soggette a disturbi della tiroide, quindi sono inclini al gozzo.

  • Età

Il gozzo è più comune dopo i 40 anni.

  • Storia della malattia

Una storia di malattia o una storia familiare di malattie autoimmuni aumenta il rischio di contrarre un gozzo.

  • Gravidanza e menopausa

I disturbi della tiroide sono comuni durante la gravidanza e la menopausa.

  • Consumo di alcuni farmaci

I farmaci per il cuore contenenti amiodarone e i farmaci psichiatrici contenenti litio aumentano il rischio di sviluppare un gozzo.

  • Esposizione alle radiazioni

Se hai ricevuto radioterapia al collo o al torace, o sei stato esposto a radiazioni in un impianto nucleare, test nucleari o incidenti, sei maggiormente a rischio di sviluppare un gozzo.

Se compare un gozzo, è consigliabile consultare un medico per determinare i livelli di ormone tiroideo e scoprire la causa del gozzo.

Se la causa è la mancanza di iodio, il modo per farlo è prendere un gozzo naturale facile da trovare in casa, ovvero il sale iodato.

Il consumo di sale iodato negli adulti richiede generalmente 150 microgrammi al giorno. Durante la gravidanza e l'allattamento le donne hanno bisogno di 200 microgrammi al giorno.

Gli alimenti ricchi di iodio che devono essere consumati per chi soffre di gozzo sono:

  • Pesce
  • Uovo
  • arachidi
  • La carne
  • Pane
  • Latticini
  • Alga marina

In altri casi, un gozzo può derivare da ipertiroidismo. Per prevenire la crescita del gozzo a causa dell'ipertiroidismo, i medici di solito consigliano di consumare una dieta a basso contenuto di sale iodato prima di iniziare il trattamento.

secondo Associazione americana della tiroideCon una dieta a basso contenuto di iodio, dovresti evitare cibi come sale iodato, frutti di mare, latte, pollame e manzo, pane, pasta e tuorli d'uovo. Dovresti anche evitare cibi a base di soia come tofu, latte di soia, salsa di soia e semi di soia.

Va notato che il trattamento del gozzo deve essere regolato in base all'esame. Sulla base di un esame fisico e del supporto (controllo del sangue dell'ormone tiroideo), il medico fornirà un trattamento a seconda del livello di ormone tiroideo nel sangue.

Il trattamento può consistere nella somministrazione di farmaci ormonali sostitutivi, radiazioni o interventi chirurgici se l'esame richiede tale azione.

Assicurati di controllare regolarmente la tua salute e quella della tua famiglia tramite Good Doctor 24/7. Scarica qui per consultare i nostri partner medici.