Salute

Mani pruriginose dopo aver lavato i piatti: cause e trattamenti che puoi fare

Il prurito alle mani dopo aver lavato i piatti può essere avvertito da persone che entrano spesso in contatto con acqua saponata. Questa condizione è anche conosciuta come mani di stoviglie, caratterizzato da un'eruzione cutanea.

Mani del piatto Può verificarsi in qualsiasi parte del corpo, ma può essere molto fastidioso se si verifica sulle mani. Bene, per scoprire le cause e come affrontare il prurito alle mani dopo aver lavato i piatti, diamo un'occhiata alla seguente spiegazione!

Leggi anche: Faccia grassa quando ti svegli? Questa causa e come superarla!

Cosa provoca prurito alle mani dopo aver lavato i piatti?

Segnalato Salute Hype, il termine medico per mani di stoviglie è una dermatite irritativa da contatto. La condizione si verifica quando la pelle entra in contatto diretto con determinate sostanze o sostanze chimiche, causando irritazione e infiammazione.

La dermatite irritativa da contatto può colpire chiunque, anche se alcune persone sono più sensibili di altre. Quando la sostanza innesca una reazione immunitaria o allergica, si parla di dermatite allergica da contatto.

Solo alcune persone con una storia di allergie o tendenze allergiche soffriranno di questo tipo di eczema mani di stoviglie. Ci sono quattro fattori principali che causano l'irritazione della pelle, sia individualmente che collettivamente.

I fattori in questione sono sapone, acqua, sudore e residui di cibo sui piatti sporchi.

Mani del piatto è più probabile che sia un problema se si dispone di una condizione della pelle preesistente, come tinea manuum o funghi, dermatite disidrotica o psoriasi.

Per questo, ricorda quell'eczema mani di stoviglie si è sviluppato, quindi eseguire immediatamente il trattamento con un medico.

Come trattare il prurito alle mani dopo aver lavato i piatti?

Il prurito alle mani dopo aver lavato i piatti può essere generalmente trattato con rimedi casalinghi, soprattutto se i sintomi sono ancora lievi. Alcuni dei modi giusti per affrontare il prurito alle mani dopo aver lavato i piatti, vale a dire:

Immergere le mani in acqua tiepida

Le crepe sui palmi che sono un segno di eczema o dermatite devono essere gestite correttamente. Se la pelle delle mani si screpola e sanguina, prova a immergere le mani in acqua tiepida per 5-10 minuti e poi asciugale tamponandole.

Dopodiché, applica un unguento a base di petrolio normale su tutte le mani e indossare guanti di cotone per almeno 30 minuti.

Si possono usare anche pomate a base di glicerina perché possono aiutare a guarire la pelle secca e screpolata.

Applicare regolarmente la crema idratante

Idratare la pelle è molto importante, soprattutto se hai un problema cutaneo sottostante come la dermatite allergica da contatto. Questo dovrebbe far parte della tua routine quotidiana in modo che i sintomi non si ripetano.

Cerca una crema idratante che contenga umettanti emollienti per renderla sicura per l'uso a lungo termine.

Attenzione se ci sono ferite

Fai attenzione se c'è una rottura o un taglio sulla pelle prima che la sostanza chimica entri in contatto con le mani e causi irritazione. Assicurati di parlare subito con il medico se i sintomi peggiorano e causano disagio.

Prevenzione del prurito alle mani dopo aver lavato i piatti

Oltre al trattamento, il prurito alle mani può anche essere prevenuto evitando i fattori scatenanti. Le giuste precauzioni che puoi prendere se le tue mani prudono dopo aver lavato i piatti includono quanto segue:

Utilizzare guanti di gomma durante il lavaggio

I guanti di gomma sono uno dei modi migliori per prevenire mani di stoviglie. Questo strumento è impermeabile quindi può ridurre il rischio di irritazione della pelle, perché impedisce alle mani di entrare in contatto diretto con acqua e sapone.

Sostituisci il detersivo liquido per piatti

A volte si sospetta che il tipo di detersivo per piatti sia la causa del prurito alle mani. In generale, i detersivi più forti e molto profumati possono essere fonte di problemi.

Pertanto, se le mani tendono a prudere o bruciare dopo aver lavato i piatti, sostituirle immediatamente con un'altra marca.

Togliti tutti i gioielli

Quando si lavano i piatti, tutti i gioielli devono essere rimossi perché spesso acqua e sapone rimangono intrappolati all'interno. Se l'esposizione avviene troppo a lungo oa lungo termine, può irritare la pelle.

Lavare, sciacquare e asciugare accuratamente le mani

Prendi l'abitudine di risciacquare le mani con acqua pulita dopo aver lavato i piatti. Usa anche un sapone delicato per pulirti le mani finché non entra tra le dita. Successivamente, asciuga le mani con un asciugamano o un panno.

Leggi anche: Come usare l'olio di Tamanu, può essere usato per maschere per idratanti viso

Assicurati di controllare regolarmente la tua salute e la tua famiglia tramite Good Doctor 24/7. Prenditi cura della tua salute e di quella della tua famiglia con consultazioni regolari con i nostri partner medici. Scarica subito l'applicazione Good Doctor, fai clic su questo collegamento, OK!