Salute

La parotite, una malattia contagiosa che può attaccare chiunque

La parotite è una malattia contagiosa che può colpire tutte le età. La parotite si verifica durante l'infezione virale paramixovirus attacca le ghiandole salivari della bocca (ghiandole parotidee). La posizione della ghiandola parotide stessa è dietro e sotto l'orecchio.

Sebbene la maggior parte dei casi migliori da sola, ottenere la vaccinazione appropriata all'età raccomandata è il modo giusto per prevenire la parotite.

Cause della parotite

parotite o parotite è una malattia infettiva causata da un virus che viene trasmesso da una persona all'altra attraverso le goccioline di saliva, le secrezioni nasali e il continuo contatto personale con il malato.

Inoltre, ci sono diversi fattori che possono aumentare il rischio di parotite, come ad esempio:

  • Risiedere o visitare aree con casi ad alto rischio.
  • Non ho mai ricevuto il vaccino MMR per prevenire morbillo, parotite e rosolia.
  • Avere un sistema immunitario debole.

Malattia avanzata

La parotite deve ricevere una seria attenzione perché se lasciata incontrollata, questa malattia scatenerà varie altre malattie pericolose, come:

  • Infiammazione del cervello (encefalite)
  • Infiammazione del rivestimento del cervello e del midollo spinale (meningite)
  • Infiammazione del cuore (miocardite)
  • Infertilità (non poter avere figli).

Secondo il Dipartimento della salute del governo australiano, circa 1 bambino su 200 con la parotite svilupperà un'infiammazione del cervello e può persino progredire verso una malattia più grave.

La parotite può anche danneggiare i nervi che possono causare sordità e aborto spontaneo nelle donne in gravidanza.

I sintomi della parotite negli adulti

I sintomi della parotite di solito compaiono da 12 a 25 giorni dopo l'esposizione al virus. In alcuni casi lievi, i sintomi che compaiono sono quasi indistinguibili dai sintomi influenzali. Altri non hanno nemmeno sintomi.

Ma ci sono anche sintomi che sono classificati come gravi, come:

  • Fatica.
  • Leggera febbre.
  • Febbre alta con una temperatura di 39 gradi Celsius.
  • Gonfiore facciale che di solito si verifica su un solo lato.
  • Male alla testa.
  • Perdita di appetito.
  • Dolore durante la masticazione o la deglutizione.

Diagnosi di parotite

Quando si verificano sintomi di parotite, il medico condurrà un colloquio chiedendo diverse cose, come ad esempio:

  • Tu o tuo figlio siete stati vaccinati contro l'MMR?
  • C'è la possibilità che tu o tuo figlio siate stati esposti a un virus che è un paramixovirus?

Dopo il colloquio, il medico consiglierà diversi esami, vale a dire:

  • Esame del viso per vedere se c'è gonfiore.
  • Eseguire un tampone o un tampone faringeo.
  • Eseguire esami delle urine e del sangue.

Complicazioni che si verificano a causa della parotite

Le complicazioni dovute alla parotite sono rare perché in alcuni casi lievi la malattia può guarire da sola.

Tuttavia, se continua a essere una malattia grave, la parotite può portare a complicazioni pericolose. Perché questa malattia causerà anche infiammazione in altre aree del corpo, compreso il cervello e gli organi riproduttivi.

Ecco alcune complicazioni che possono verificarsi a causa della parotite.

Orchite

L'orchite è un'infiammazione dei testicoli che può essere causata dalla parotite. L'orchite farà gonfiare uno o entrambi i testicoli di un uomo e causerà dolore.

Se riscontri questa complicazione, per il primo soccorso puoi trattare il dolore dell'orchite applicando un impacco freddo sul testicolo più volte al giorno.

Inoltre, il medico raccomanderà anche antidolorifici prescritti in base alla dose necessaria.

Gonfiore ovarico

Le donne infette dalla parotite hanno un rischio abbastanza elevato di sviluppare gonfiore ovarico.

Meningite o encefalite

La meningite è il rigonfiamento delle membrane intorno al midollo spinale e al cervello. L'encefalite è un'infiammazione del cervello. Entrambe le condizioni possono verificarsi quando il virus della parotite si diffonde attraverso il flusso sanguigno per infettare il sistema nervoso centrale.

Pancreatite infiammazione del pancreas

I sintomi di questa condizione sono dolore nella parte superiore dell'addome e nausea e vomito.

In alcuni casi, la parotite può anche causare perdita dell'udito, problemi cardiaci e aborto spontaneo nelle donne in gravidanza.

Misure preventive per la parotite

Il modo migliore per prevenire questa malattia infettiva è fare la vaccinazione MMR (morbillo, parotite, rosolia) o il vaccino per morbillo, parotite e rosolia.

Molte persone avranno un sistema immunitario più efficace contro il virus che causa la parotite dopo essere state completamente vaccinate.

Oltre alla vaccinazione, puoi anche adottare diverse misure preventive come:

  • Mantenere sempre l'igiene personale.
  • Lavarsi le mani regolarmente.
  • Non condividere o utilizzare utensili per il bagno o per mangiare con persone che sono state esposte al virus del paramixovirus.
  • Mantieni le distanze quando altre persone tossiscono o starnutiscono.

Cos'è il vaccino MMR?

Il vaccino MMR è stato introdotto per la prima volta nel 1971 negli Stati Uniti. Questo vaccino è usato per prevenire il morbillo, la parotite e la rosolia.

Tutte e tre le malattie possono causare gravi complicazioni di salute. In alcuni rari casi, può anche portare alla morte.

Chi dovrebbe ottenere il vaccino MMR?

L'Associazione Pediatrica Indonesiana (IDAI) fornisce raccomandazioni per la vaccinazione MPR quando i bambini raggiungono l'età di 15-18 mesi.

Il vaccino MMR viene somministrato per stimolare e aiutare il processo di formazione del sistema immunitario contro morbillo, parotite e rosolia.

Il vaccino MMR è il modo migliore per prevenire la parotite. Foto: Freepik.com

Senza il vaccino, il sistema immunitario del corpo non sarà abbastanza forte per combattere il virus che causa la parotite.

Questa raccomandazione dell'IDAI può essere utilizzata come riferimento dai genitori per vaccinare i propri figli.

Il vaccino MMR è sicuro per i bambini

Citando Detik.com, il dott. Dewi K Utama, SpA, ha affermato che somministrare il vaccino MMR ai bambini piccoli è molto sicuro. Questo vaccino protegge anche i bambini da morbillo, parotite e rosolia di oltre il 90%.

"I bambini che non sono vaccinati contro l'MMR hanno la possibilità di sviluppare linfonodi, questo virus può anche attaccare la ghiandola del pancreas che può far soffrire il bambino di diabete", ha detto.

Per gli adulti, il vaccino è consigliato alle persone che lavorano in ambienti ad alto rischio di esposizione al virus della parotite, come ospedali o scuole.

Tuttavia, ci sono alcune condizioni che non dovrebbero ottenere il vaccino MMR, come ad esempio:

  • Persone che hanno gravi allergie.
  • Donne che sono incinte.
  • Avere una storia familiare di problemi del sistema immunitario.
  • Avere la tubercolosi.
  • Ha ricevuto vaccinazioni diverse da MMR nelle ultime 4 settimane.
  • La condizione del corpo non è sana o ha una malattia lieve come l'influenza.

Fasi del trattamento

Fino ad ora non esiste ancora un farmaco antivirale che possa essere utilizzato per la parotite. Pertanto, il trattamento è ancora principalmente focalizzato sull'alleviamento dei sintomi. Fino alla fine, il sistema immunitario è riuscito a combattere l'infezione.

Esistono diversi passaggi di trattamento che puoi adottare per alleviare i sintomi della parotite, come ad esempio:

  • Riposa a sufficienza fino alla scomparsa dei sintomi.
  • Prendi degli antidolorifici, come l'ibuprofene o il paracetamolo.
  • Bevi abbastanza acqua.
  • Evita di bere bevande note per stimolare la produzione di saliva, come i succhi di frutta, poiché una salivazione eccessiva può causare dolore.
  • Usa un impacco caldo o freddo per alleviare il dolore della ghiandola gonfia.
  • Mangia cibi che non ti costringono a masticare.

Quando avverti i sintomi della parotite, cerca di autoisolarti per evitare di diffondere la malattia ad altri. Perché la parotite può essere contagiosa dopo cinque giorni dall'inizio dei segni e dei sintomi.

Condizioni che richiedono di consultare un medico

Esistono diverse condizioni che richiedono di consultare immediatamente un medico se si verificano sintomi di parotite, vale a dire:

  • Se hai il cancro.
  • Se hai una malattia del sangue.
  • Se hai una malattia che colpisce il tuo sistema immunitario.
  • Se stai assumendo farmaci regolari.
  • Se hai ricevuto un altro vaccino nelle ultime quattro settimane.

I sintomi della parotite nei bambini

Alcuni casi nei bambini e negli adolescenti non manifestano sintomi se esposti al virus che causa la parotite. Tuttavia, se presenti, alcuni dei sintomi sperimentati saranno gli stessi di quelli sperimentati dagli adulti.

La parotite nei bambini di solito si verifica quando i bambini sono in età scolare e universitaria. Quando è noto che il bambino ha sintomi, contatti immediatamente il medico per ulteriori consigli e trattamenti.

Successivamente, il medico effettuerà un esame, chiederà informazioni sui sintomi riscontrati e verificherà se il bambino ha ricevuto il vaccino MMR. A volte, il medico preleverà anche un campione della saliva o del sangue del bambino per il test.

Trattamento della parotite nei bambini

Proprio come gli adulti, non esistono cure mediche speciali per i bambini. Tuttavia, per alleviare i sintomi che stai riscontrando, ci sono diverse cose che puoi fare, come ad esempio:

  • Assicurati che il fabbisogno di liquidi di tuo figlio rimanga adeguato.
  • Dai al tuo bambino cibi morbidi e facili da masticare.
  • Non somministrare a tuo figlio bevande e cibi acidi, come succo d'arancia o di limone, poiché possono peggiorare il dolore della ghiandola parotide.
  • Dai a tuo figlio una medicina per ridurre la febbre.
  • Dai a tuo figlio degli antidolorifici.
  • Non dare mai l'aspirina a un bambino.
  • Comprimi l'area della ghiandola gonfia con acqua calda o fredda per alleviare il dolore.
  • Aiuta il tuo bambino a riposare più facilmente.
  • Assicurati che tuo figlio sia completamente riposato e autoisolato per 5 giorni in modo da non infettare gli altri.

Quando dovresti andare immediatamente dal medico?

La maggior parte dei bambini con la parotite si riprenderà completamente in circa due settimane. Tuttavia, ci sono alcune condizioni che richiedono che il bambino consulti un medico. Alcune di queste condizioni sono:

  • Quando un bambino ha un forte mal di testa.
  • Quando il collo del bambino si irrigidisce.
  • Quando un bambino ha convulsioni.
  • Quando il bambino sviene.
  • Quando il bambino ha dolore allo stomaco.

Quando tuo figlio ha un forte dolore addominale, potrebbe essere un segno di un problema al pancreas nei ragazzi o alle ovaie nelle ragazze.

Nei ragazzi si consiglia di prestare sempre attenzione alla presenza di febbre alta con dolore e gonfiore dei testicoli.

Consulta i tuoi problemi di salute e la tua famiglia attraverso il servizio Good Doctor 24/7. I nostri partner medici sono pronti a fornire soluzioni. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!