Salute

Malattia aterosclerosi: conoscere i sintomi, le cause e il trattamento

L'aterosclerosi è un problema abbastanza comune ed è spesso associato all'invecchiamento. Questa condizione può riferirsi all'accumulo di grasso, colesterolo e altre sostanze nelle pareti delle arterie, limitando così il flusso sanguigno.

Con l'età, questa malattia può essere vissuta da tutti. Tuttavia, gli sforzi per mantenere la salute compiuti durante i giovani possono aiutare a prevenire l'attacco di questa malattia il prima possibile. Impariamo di più sull'aterosclerosi.

Leggi anche: 5 cause di linfociti bassi: una di queste è dovuta alla malattia autoimmune!

Cos'è l'aterosclerosi?

L'aterosclerosi si verifica a causa dell'accumulo di placca sulle pareti delle arterie. (Foto: mayoclinic)

L'aterosclerosi è un restringimento dei vasi sanguigni causato da un accumulo di placca. Questa condizione renderà difficile il flusso del sangue attraverso le arterie. L'accumulo di solito può verificarsi in qualsiasi arteria, inclusi cuore, gambe e reni.

Una persona con aterosclerosi può avere difficoltà a respirare e debolezza a causa dell'accumulo di placca sulle pareti delle arterie. Le arterie trasportano il sangue dal cuore al resto del corpo.

Il restringimento dei vasi sanguigni può causare una mancanza di sangue e ossigeno in vari tessuti del corpo. Pezzi di placca possono rompersi causando coaguli di sangue e, se non trattati, possono portare a infarti, ictus e insufficienza cardiaca.

C'è anche un endotelio, un sottile strato di cellule che rende lisci i vasi sanguigni e consente al sangue di fluire facilmente.

L'aterosclerosi può verificarsi anche quando l'endotelio è danneggiato a causa di diversi fattori, come il fumo, l'ipertensione e il colesterolo alto nel sangue. L'aterosclerosi può colpire qualsiasi arteria, ma si verifica principalmente nelle arterie più grandi e ad alta pressione.

Sintomi di aterosclerosi che possono essere avvertiti

L'aterosclerosi di solito colpisce le persone anziane, ma può svilupparsi durante l'adolescenza. Spesso, non ci sono sintomi evidenti fino alla rottura di una piccola quantità di placca, quindi possono essere necessari anni per identificare la malattia.

Bene, i sintomi dell'aterosclerosi variano a seconda delle arterie colpite. Per ulteriori spiegazioni, ecco alcuni sintomi basati sul tipo di arteria nel corpo che devi conoscere.

arteria carotidea

Questa arteria è responsabile della fornitura di sangue al cervello in modo che se l'offerta è limitata può causare un ictus.

I sintomi di un ictus possono comparire improvvisamente, tra cui debolezza, difficoltà respiratorie, mal di testa, intorpidimento del viso e paralisi. Pertanto, se hai un ictus, hai bisogno di cure mediche immediate.

arterie coronarie

Questo tipo di arteria è responsabile della fornitura di sangue al cuore in modo che se la sua offerta diminuisce, può portare a un infarto. Pertanto, i sintomi che si avvertono includono dolore al petto, vomito, ansia estrema, tosse e svenimento.

arteria renale

Le arterie renali sono responsabili della fornitura di sangue ai reni, quindi se la fornitura è limitata, può portare a malattie renali croniche.

Il blocco delle arterie nei reni sarà caratterizzato da diversi sintomi come perdita di appetito, gonfiore delle mani e rigidità, che rendono difficile la concentrazione.

Arterie periferiche

Quest'unica arteria è responsabile della fornitura di sangue alle braccia, alle gambe e al bacino in modo che, se la fornitura è carente, può causare intorpidimento degli arti.

Nei casi più gravi possono verificarsi morte dei tessuti e cancrena, aumentando il rischio di ictus e infarto.

Cause comuni di aterosclerosi

L'accumulo di placca e l'indurimento delle arterie limiteranno il flusso e impediranno agli organi e ai tessuti di ottenere il sangue ossigenato di cui il corpo ha bisogno. Bene, come riportato da Healthline, ecco alcune cause comuni di aterosclerosi.

Colesterolo alto

Il colesterolo è una sostanza gialla cerosa che si trova naturalmente nel corpo e anche in alcuni alimenti.

Se i livelli di colesterolo nel sangue sono troppo alti, possono ostruire i vasi sanguigni per formare placche dure che limitano o bloccano la circolazione del sangue al cuore o ad altri organi.

Fare una dieta malsana

Il problema del restringimento dei vasi sanguigni può verificarsi anche a causa di una dieta malsana.

Pertanto, l'American Heart Association o AHA raccomanda una dieta complessivamente sana che enfatizzi il consumo di una varietà di frutta e verdura, cereali integrali, latticini a basso contenuto di grassi, pesce e oli vegetali.

A causa dell'invecchiamento

Con l'avanzare dell'età, il cuore e i vasi sanguigni lavorano di più per pompare e ricevere il sangue.

Non solo, le arterie possono anche indebolirsi e diventare meno elastiche, rendendole suscettibili all'accumulo di placca e ad un rischio maggiore di restringimento delle arterie.

Chi è a rischio di aterosclerosi?

Molti fattori possono aumentare il rischio di aterosclerosi, quindi necessita di un trattamento precoce in modo da non causare seri problemi. Alcuni dei fattori di rischio per i problemi di aterosclerosi che devono essere conosciuti includono quanto segue.

Storia famigliare

Se uno dei tuoi familiari ha questa malattia, molto probabilmente sei anche ad alto rischio di indurimento delle arterie. Questa condizione, inclusi altri problemi cardiaci, può anche essere ereditaria, quindi è necessario esserne consapevoli in anticipo.

Mancanza di esercizio

La mancanza di attività fisica o esercizio fisico può aumentare il rischio di malattie cardiache, inclusa l'aterosclerosi.

Pertanto, assicurati di esercitare regolarmente fin dalla tenera età per aiutare a rafforzare il muscolo cardiaco e incoraggiare il flusso di ossigeno e sangue a fluire correttamente in tutto il corpo.

Alta pressione sanguigna

L'ipertensione può danneggiare i vasi sanguigni e indebolirli in alcune aree. Inoltre, il colesterolo e altre sostanze nel sangue possono anche ridurre la flessibilità dei vasi sanguigni nel tempo.

È noto che l'abitudine al fumo danneggia i vasi sanguigni e il cuore. Non solo, i diabetici hanno anche un rischio molto più elevato di malattia coronarica o CAD, quindi un esame con un medico deve essere fatto immediatamente.

Ci sono complicazioni dell'aterosclerosi che possono verificarsi?

Le complicazioni dell'aterosclerosi possono verificarsi a seconda del tipo di arteria che viene bloccata. Diversi tipi di complicanze dovute alla malattia aterosclerotica che possono verificarsi includono quanto segue:

  • Coronaropatia. Generalmente può causare dolore toracico o angina, infarto o insufficienza cardiaca
  • Malattia dell'arteria carotidea. Di solito provoca un attacco ischemico transitorio o TIA e ictus
  • Malattia delle arterie periferiche. In rari casi di solito può causare morte dei tessuti o cancrena
  • Aneurisma. Le complicazioni possono verificarsi ovunque, inclusa la comparsa di un rigonfiamento nella parete arteriosa.
  • Malattia renale cronica. Il restringimento dei vasi sanguigni nei reni può influenzare la funzione di questo organo del corpo.

Diagnosi della malattia aterosclerotica che i medici di solito fanno

I medici di solito eseguono un esame fisico se il paziente presenta sintomi di aterosclerosi. Verranno eseguiti diversi test, tra cui un polso debole, un rigonfiamento anomalo o un allargamento delle arterie e se il flusso sanguigno è limitato.

Un cardiologo può anche ascoltare suoni anomali nel corpo che segnalano un'arteria bloccata. Il medico eseguirà anche diversi test di follow-up, tra cui:

  • analisi del sangueQuesto di solito viene fatto per controllare i livelli di colesterolo nel corpo
  • Ecografia Doppler, fatto usando le onde sonore per vedere i blocchi
  • Indice caviglia-brachiale, per cercare blocchi nelle braccia o nelle gambe
  • Angiografia a risonanza magnetica o MRA, fatto per vedere le grandi arterie nel corpo
  • Elettrocardiogramma o ECG, è fatto per misurare l'attività elettrica nel cuore.

Inoltre, il medico può richiedere anche altri test come stress test e test di tolleranza all'esercizio. Questo test viene eseguito per monitorare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna durante l'esercizio in tapis roulant o bicicletta stazionaria.

Come si cura l'aterosclerosi?

La gestione della malattia aterosclerotica deve essere eseguita immediatamente perché può causare problemi fatali che minacciano la vita. Il trattamento precoce è necessario perché può ridurre il rischio di gravi complicanze.

Il trattamento mira a rallentare o arrestare lo sviluppo della placca, prevenire la formazione di coaguli di sangue e trattare i sintomi. Alcune delle opzioni di trattamento che i medici di solito fanno, includono i cambiamenti dello stile di vita, l'assunzione di farmaci, la chirurgia.

Cambiamenti nello stile di vita

Cambiare le cattive abitudini o lo stile di vita è uno dei modi migliori per curare l'aterosclerosi.

Alcuni cambiamenti nello stile di vita che devono essere fatti includono evitare o smettere di fumare, ridurre il consumo di alcol, fare esercizio fisico regolarmente, seguire una dieta sana e mantenere un peso corporeo ideale.

Consumo di droghe

Di solito il medico prescriverà un farmaco che si adatta alle esigenze individuali e dipende dalla salute generale del corpo.

I farmaci noti come statine possono aiutare a gestire i livelli di colesterolo nel corpo. Inoltre, sono necessari anche altri farmaci per abbassare la pressione sanguigna, ridurre la glicemia e prevenire la coagulazione e l'infiammazione.

Operazione azione

Alcune persone con aterosclerosi a volte necessitano di un intervento chirurgico per garantire che il sangue nelle arterie continui a fluire in modo efficace. Alcune opzioni di chirurgia della malattia aterosclerotica, tra cui:

  • Operazione di bypass. Eseguito coinvolgendo l'uso di vasi sanguigni provenienti da altre parti del corpo.
  • Terapia trombolitica. Di solito viene fatto sciogliendo un coagulo di sangue iniettando farmaci nell'arteria interessata.
  • Angioplastica. Generalmente ciò comporta l'uso di un catetere e di un palloncino per allargare l'arteria o talvolta l'inserimento di uno stent per lasciare l'arteria aperta.
  • Endarterectomia. Eseguito coinvolgendo un intervento chirurgico per rimuovere i depositi di grasso dalle arterie.
  • aterectomia. Questo di solito comporta la rimozione della placca dall'arteria utilizzando un catetere dotato di un coltello affilato a un'estremità.

Leggi anche: Rischio di malattia dopo la menopausa: dall'osteoporosi ai problemi cardiaci

Alcune delle prevenzione della malattia aterosclerotica che si possono fare

La prevenzione deve essere fatta in modo che la malattia non si ripresenti e causi altri gravi problemi.

Bene, per questo i cambiamenti di uno stile di vita sano sono altamente raccomandati per curare la malattia e aiutare a prevenire il rischio di recidiva. Alcuni dei cambiamenti nello stile di vita che possono essere fatti sono i seguenti:

Smettere di fumare

La nicotina nelle sigarette è molto pericolosa perché può causare varie malattie gravi e pericolose. Pertanto, smettere immediatamente di fumare per prevenire il rischio di sviluppare malattie pericolose, inclusa l'aterosclerosi.

Mangia cibo sano

Il cibo sano, sotto forma di verdura e frutta, può aiutare l'organismo ad essere sano e ad un adeguato apporto nutritivo. Per questo, prova a cambiare immediatamente la tua dieta mangiando cibi sani ogni giorno.

Allenarsi regolarmente

L'esercizio fisico può aiutare il cuore a lavorare per essere stabile e l'afflusso di sangue a fluire adeguatamente a tutte le parti del corpo. Pertanto, le persone con aterosclerosi devono esercitare regolarmente almeno una volta alla settimana.

Ricordati di apportare modifiche passo dopo passo in modo da massimizzare i risultati ottenuti.

I cambiamenti nello stile di vita di solito richiedono un lungo periodo di tempo, quindi devi essere coerente nel farlo. Se il problema ritorna grave, contatti immediatamente il medico per conoscere altri possibili trattamenti.

Consulta i tuoi problemi di salute e la tua famiglia attraverso il servizio Good Doctor 24/7. I nostri partner medici sono pronti a fornire soluzioni. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!