Salute

Cancro alla prostata

Il cancro alla prostata colpisce comunemente gli uomini e causa gravi problemi di salute se non trattato. Questa malattia sarà caratterizzata da difficoltà a urinare.

La difficoltà a urinare non è una questione che può essere sottovalutata dagli uomini. Bene, per saperne di più, vediamo la seguente spiegazione sul cancro alla prostata.

Che cos'è il cancro alla prostata?

Il cancro alla prostata è un cancro che negli uomini attacca la piccola ghiandola simile a un pisello sotto la vescica. Segnalato linea della salute, questa malattia attacca molte persone che entrano nella vecchiaia.

Questa malattia attacca la ghiandola prostatica che funziona per produrre lo sperma. Questo fluido è un mezzo per lo sperma che viene rilasciato attraverso il tratto urinario quando gli uomini eiaculano.

Quando questa ghiandola sperimenta una crescita cellulare anormale, questa condizione è nota come cancro alla prostata. Alcuni sono di natura benigna, quindi non richiedono un trattamento speciale. Tuttavia, alcuni sono maligni e richiedono cure mediche immediate.

Queste cellule tumorali possono anche diffondersi ad altri organi del corpo. Tuttavia, questo non gli farà cambiare nome, quindi sarà ancora indicato come cancro alla prostata.

Cosa causa il cancro alla prostata?

Finora, gli esperti non sono stati in grado di trovare la causa esatta dell'insorgenza di questa malattia. Segnalato Mayo ClinicI medici possono rilevare questo disturbo di salute solo dopo aver visto mutazioni e una crescita anormale delle cellule nella ghiandola prostatica.

Come altri tumori, queste anomalie si verificano così rapidamente che le cellule sane muoiono e vengono sostituite.

L'effetto a lungo termine, quando il numero di cellule anormali aumenta, formeranno un tumore che crescerà più grande e attaccherà il tessuto intorno alla prostata.

Chi è più a rischio di cancro alla prostata?

Alcune delle cose che possono essere un fattore scatenante per questa malattia includono quanto segue:

Età

Il rischio di questa malattia diventa maggiore man mano che una persona invecchia.

Segnalato linea della saluteQuesta malattia si trova principalmente negli uomini di età superiore ai 65 anni. Il confronto è che 1 uomo su 14 di età compresa tra 60 e 69 anni è indicato per avere questa malattia.

Storia di salute della famiglia

Se in precedenza c'è un membro della famiglia che ha una storia di questa malattia, allora il rischio di sperimentare la stessa cosa diventa ancora maggiore.

Questo vale anche se qualcuno nella tua famiglia ha avuto il cancro al seno. La malattia aumenta anche il rischio di una persona di sviluppare questo tipo di cancro.

Sovrappeso

Anche gli uomini in sovrappeso sono esposti a un rischio maggiore di questa malattia. Una piccola informazione aggiuntiva, il trattamento di questo tipo di cancro negli uomini obesi, tende ad essere più difficile rispetto agli uomini che hanno un peso normale.

Quali sono i sintomi e le caratteristiche del cancro alla prostata?

Questo cancro si verifica generalmente senza molti sintomi visibili. Non c'è da stupirsi che molti siano troppo tardi per rendersi conto che è stato esposto a questa malattia.

Per evitare ritardi nel rilevamento di questo disturbo di salute, è necessario conoscere alcuni dei sintomi elencati di seguito:

I sintomi del cancro alla prostata in fase iniziale

Alcuni dei sintomi del cancro alla prostata in fase iniziale includono:

Non riesco a urinare normalmente

Dato che la ghiandola prostatica si trova appena sotto la vescica e circonda il tratto urinario. Questo sintomo è il segno più comune dell'insorgenza di questa malattia.

Ciò accade perché la presenza di un tumore che cresce nell'area della prostata, premerà su entrambi gli organi e alla fine farà sperimentare a una persona le seguenti cose:

  1. Vuoi fare pipì troppo spesso
  2. Il flusso di urina non è veloce come al solito
  3. L'urina scorre e si ferma prima che sia completamente finita
  4. Fare pipì inosservato quando si tossisce o si ride
  5. Difficoltà a iniziare o interrompere l'urina
  6. Impossibile fare pipì stando in piedi
  7. C'è una sensazione di caldo quando fai pipì
  8. Il sangue appare durante la minzioneematuria)

Disturbi sessuali

Un altro sintomo del cancro alla prostata in fase iniziale è la difficoltà ad avere un'erezione, nota anche come impotenza.

È noto che gli uomini che soffrono di questa malattia non solo avranno difficoltà a eiaculare, ma sperimenteranno anche una diminuzione della quantità di sperma. Ci sono anche quelli che secernono sperma misto a sangue dopo aver fatto sesso.

I sintomi del cancro alla prostata in fase avanzata

Segnalato Web MDAlcuni dei sintomi più comuni del cancro alla prostata allo stadio terminale includono quanto segue:

Dolore in alcune zone del corpo

Sebbene la maggior parte di questi tumori siano benigni, alcuni sono maligni e potenzialmente letali. Quando le cellule tumorali presenti nella prostata si diffondono ad altri organi, possono spostarsi fino all'osso.

Pertanto, quando ciò accade, una persona che soffre di questa malattia mostrerà anche sintomi di dolore nell'area pelvica, alla schiena e persino al torace.

Paralisi agli arti inferiori

Se le cellule tumorali si diffondono al midollo spinale, il malato sperimenterà intorpidimento delle gambe e del tratto vescicale. I sintomi del cancro alla prostata allo stadio terminale sono spesso accompagnati anche da costipazione prolungata.

Altri sintomi

Oltre alle due caratteristiche di cui sopra, una malattia che si è diffusa può anche causare altri sintomi. A partire dalla perdita di appetito, sperimentando una drastica perdita di peso, gonfiore alle gambe, facile sentirsi stanchi, nausea, fino al vomito.

Quali sono le possibili complicanze del cancro alla prostata?

Le complicanze di questa malattia di solito si verificano solo dopo che la prostata diventa abbastanza grande da colpire l'uretra e può richiedere molto tempo per svilupparsi. Alcune delle complicazioni che possono sorgere includono:

  • Incontinenza urinaria. Questa malattia può colpire l'uretra e la vescica, causando perdite di urina.
  • Disfunzione erettile. La crescita di questo tipo di cancro e la terapia possono causare danni ai nervi che svolgono un ruolo nel controllo dell'erezione.
  • Diffusione o metastasi del cancro. Il cancro si diffonderà oltre la ghiandola prostatica, come i linfonodi, le ossa, il fegato, i polmoni e il cervello.
  • Morte. La maggior parte degli uomini con questa malattia ha una possibilità di sopravvivenza da 5 a 15 anni.

Come trattare e curare il cancro alla prostata?

Ci sono ancora molti che si chiedono se il cancro alla prostata possa essere curato. Si prega di notare che ci sono diversi metodi che possono essere usati per trattare questa malattia. Alcuni tipi di trattamento che possono essere fatti per trattare questa malattia sono i seguenti:

Trattamento del cancro alla prostata dal medico

In generale, questa malattia può essere trattata eseguendo diverse procedure chirurgiche. Gli interventi chirurgici che i medici di solito fanno includono:

operazione

La prostata si trova sotto il tratto urinario e davanti all'ano. L'operazione eseguita è denominata prostatectomia. Ha lo scopo di rimuovere parte o tutta la ghiandola prostatica.

Radiazione

È una procedura medica utilizzata per uccidere le cellule tumorali attraverso l'esposizione a determinati raggi di radiazioni.

Ciroterapia

Questa terapia tenta di distruggere il tessuto tumorale danneggiato usando il freddo estremo. Generalmente questa azione utilizza l'azoto liquido come strumento.

Terapia ormonale

L'ormone testosterone prodotto dagli uomini alimenta indirettamente le cellule tumorali per continuare a crescere e diffondersi. Per evitare che ciò accada, viene eseguita una terapia con l'ormone Lupron che riduce efficacemente l'ormone testosterone nel corpo.

Chemioterapia

Questa azione somministrando farmaci chimici che mirano a distruggere drasticamente la crescita delle cellule tumorali nel corpo.

Se il cancro è molto maligno e ha metastatizzato, è probabile che si sia diffuso alle ossa. In questa condizione, il medico di solito eseguirà una combinazione di diversi passaggi sopra per gestirlo.

Come curare il cancro alla prostata in modo naturale a casa

Tieni presente che una dieta sana ricca di frutta e verdura ricca di nutrienti può ridurre il rischio di questa malattia. I pomodori contengono licopene che è un potente antiossidante che può anche aiutare a inibire la crescita dei tumori alla prostata.

Oltre al licopene, consumare succo di melograno e mangiare il frutto intero può aiutare a superare questa malattia. Assicurati di consumarlo con moderazione in modo che i benefici possano essere pienamente ottenuti.

Quali farmaci per il cancro alla prostata sono comunemente usati?

Un uomo che soffre di questo tipo di cancro ha anche bisogno di assumere farmaci per accelerare la guarigione. Bene, questo farmaco è diviso in due tipi, vale a dire medico e da ingredienti naturali.

Farmaci per il cancro alla prostata in farmacia

I medici generalmente prescrivono farmaci per i pazienti con questo tipo di cancro. Alcuni farmaci che possono essere trovati in farmacia includono apalutamide, cabazitaxel, flutamide e nilutamina.

Cura naturale del cancro alla prostata

Il modo naturale per superare questa malattia negli uomini è consumare regolarmente prodotti a base di soia, come il tofu e il latte di soia. Inoltre, puoi anche aumentare l'assunzione di acidi grassi omega 3, tra cui noci e semi di lino.

Quali sono i cibi e i tabù per i malati di cancro alla prostata?

Alcuni composti negli alimenti possono aumentare il rischio di una persona di sviluppare questa malattia. Bene, ecco i cibi e i tabù che devi conoscere.

  • Selenio e vitamina E
  • Olio vegetale
  • Arrosti
  • Zucchero e carboidrati

Cancro alla prostata in giovane età

Il cancro alla prostata in giovane età può essere causato da vari fattori. Diversi fattori causano il cancro alla prostata in giovane età, tra cui dieta malsana, ambiente e storia familiare.

Pertanto, apportare modifiche allo stile di vita come un regolare esercizio fisico e una dieta sana per prevenire il cancro alla prostata in giovane età. Parlate anche con il vostro medico se il cancro alla prostata può essere curato e non causa gravi complicazioni.

Come prevenire il cancro alla prostata?

Alcuni dei fattori che scatenano questa malattia, come l'età ei geni, non possono essere controllati da noi. Tuttavia, puoi ridurre il rischio di questa malattia vivendo uno stile di vita sano. Ad esempio, smetti di fumare, mangia cibi sani e fai esercizio regolarmente.

Alcuni tipi di alimenti che possono aiutare a ridurre il rischio di cancro alla prostata sono pomodori, broccoli, cavoli, pesce, semi di soia e olio d'oliva. Mentre ciò deve essere evitato è carne rossa, grassi saturi nei prodotti animali, latte, burro e formaggio.

Esame e diagnosi

Questo tipo di cancro che si verifica più spesso è chiamato termine medico adenocarcinoma. Cresce nel tessuto che si trova nella ghiandola prostatica. La diagnosi di questo disturbo di salute generalmente consiste in:

Esame rettale digitale (DRE)

In questo esame il medico inserirà nel retto un dito avvolto in un guanto medico. Se il medico sente che c'è un nodulo duro nella ghiandola prostatica, allora può essere un segno precoce di un tumore.

Antigene prostatico specifico (PSA)

Questo test viene eseguito prelevando il sangue. L'obiettivo è vedere i livelli di PSA, che è una proteina prodotta dalla ghiandola prostatica. Le fasce di età consigliate per gli uomini per sostenere questo test sono:

  1. Età 40 anni, per uomini ad alto rischio. Ad esempio, coloro che hanno parenti di un livello superiore con una storia di cancro alla prostata (padre, fratello maggiore o figlio) hanno meno di 65 anni.
  2. Età 45 anni, per gli uomini ad alto rischio perché di razza afroamericana e con parenti di un livello superiore con una storia di cancro alla prostata (padre, fratello maggiore o figlio) di età inferiore ai 65 anni.
  3. Età 50 anni, per uomini a rischio moderato che hanno un'aspettativa di vita di 10 anni o più.

Anche così, alti livelli di PSA non sono un segno assoluto che qualcuno abbia il cancro alla prostata. Quindi questo test è consigliato per gli uomini che appartengono alla categoria alta come menzionato nei tre punti precedenti.

Biopsia della prostata

Se i due test di cui sopra non hanno mostrato risultati chiari, il medico può eseguire ulteriori azioni sotto forma di biopsia. La tecnica consiste nel prelevare una piccola parte della ghiandola prostatica per un ulteriore esame in laboratorio.

Una biopsia della prostata produrrà un punteggio chiamato scala gleason. Serve a classificare la classe delle cellule cancerose della prostata. Questo punteggio mostra anche quanto sia anormale la forma delle cellule e quanto velocemente le cellule tumorali crescono e si diffondono.

Come panoramica, punteggio gleason un valore inferiore a 6 indica che non stai mostrando alcun sintomo di cancro. Tuttavia, se il punteggio è 7 o superiore, sono indicati i sintomi di questa malattia.

In questo caso, il medico valuterà i livelli di PSA in queste cellule per ulteriori analisi e può aiutare a fornire la giusta diagnosi.

Altri test

Oltre ai tre test di cui sopra, i medici possono anche eseguire diversi esami complementari come: scansione risonanza magnetica, TC scansione, o scansione osso.

Stadio del cancro alla prostata

Ciascuno dei risultati dell'esame che è stato effettuato sarà la base per il medico per determinare il livello di cancro alla prostata sofferto. Alcune delle considerazioni utilizzate per determinarlo includono:

  1. Quanto è grande o quanto si è diffuso il tumore
  2. Numero di linfonodi coinvolti
  3. Se il cancro si è diffuso ad altri organi o no

Questo cancro è costituito da 4 stadi in cui lo stadio 4 è il cancro con i sintomi più pericolosi. Bene, questa è una spiegazione per capire se il cancro alla prostata può essere curato e il metodo giusto per curare la malattia.

Hai altre domande sul cancro alla prostata? Si prega di chattare direttamente con il nostro medico per una consulenza. I nostri partner medici sono pronti a fornire soluzioni. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!