Salute

Differenze di vitamina D e D3, che è meglio per il corpo?

Durante l'attuale pandemia di COVID-19, le esigenze delle persone di aumentare la propria immunità sono molto importanti, ovviamente anche le vitamine D e D3 vengono cacciate.

Ma devi sapere che in realtà ci sono alcune differenze tra la vitamina D e la D3. Nulla? Ecco una spiegazione completa.

Differenza tra vitamina D e vitamina D3

Devi sapere che in realtà il termine corretto per la vitamina D è vitamina D2. Allora qual è la differenza tra vitamina D2 e ​​vitamina D3?

Vitamina D (D2)

La vitamina D (D2) proviene da fonti vegetali, come i funghi selvatici, nonché da alimenti fortificati, come latte o prodotti a base di cereali.

La forza viene solitamente misurata in unità internazionali, abbreviate come "IU" sull'etichetta. Le capsule da 50.000 UI possono essere acquistate solo con la prescrizione del medico, mentre i dosaggi inferiori possono essere acquistati senza la prescrizione del medico.

Vitamina D3

La vitamina D3 proviene principalmente da fonti animali come olio di pesce, pesce grasso, fegato e tuorli d'uovo. Quando la pelle è esposta al sole, produce anche vitamina D3.

Per questo motivo, la vitamina D è a volte indicata come la vitamina del sole. La sua forza si misura anche in unità internazionali. Tutte le forme di vitamina D3 possono essere acquistate senza prescrizione medica.

Quale è meglio tra le vitamine D2 e ​​D3?

Come riportato dalla pagina linea della salute che la vitamina D3 è più efficace nell'aumentare i livelli di vitamina D nel sangue. Entrambi sono efficacemente assorbiti nel flusso sanguigno. Tuttavia, il fegato metabolizza queste due vitamina D in modo diverso.

Il fegato metabolizza la vitamina D2 in 25-idrossivitamina D2, mentre la vitamina D3 in 25-idrossivitamina D3.

Questi due composti, noti collettivamente come calcifediolo, sono la principale forma circolante di vitamina D e i loro livelli nel sangue riflettono le riserve del corpo di questo nutriente.

Come riportato dalla pagina Everlywell, studi recenti che coinvolgono dosi giornaliere di vitamina D2 e ​​vitamina D3 mostrano che entrambe sono ugualmente efficaci nell'aumentare i livelli di vitamina D per il corpo.

La dose di vitamina D2 e ​​D3 consumata ogni giorno

Lancio di una spiegazione dalla pagina reumatologiaTuttavia, la quantità di vitamina D di cui hai bisogno dipende effettivamente dalla tua età e dai fattori di rischio. L'adeguatezza nutrizionale raccomandata è di 600 UI al giorno per gli adulti fino a 700 e 800 UI per i 71 anni o più.

Alcuni ricercatori hanno suggerito dosi molto più elevate di vitamina D per vari benefici per la salute, ma troppa può anche essere dannosa per la salute. Sopra 4.000 UI al giorno, aumenterà il rischio di sovradosaggio.

Leggi anche: La vitamina D può rafforzare il sistema immunitario durante una pandemia, ecco un elenco di fonti di cibo!

Alimenti contenenti vitamine D2 e ​​D3

1. Alimenti contenenti vitamina D2

Lancio di una spiegazione dalla pagina WebMDEcco alcuni alimenti che contengono vitamina D2:

  • Succo d'arancia appena spremuto, le arance sono anche uno dei migliori frutti che contengono vitamina D.
  • Funghi, l'unico tipo di verdura che produce vitamina D. Questo perché i funghi hanno una provitamina chiamata ergosterolo. L'ergosterolo aiuterà il fungo a sintetizzare la vitamina D2 quando esposto alla luce solare.

Altri ingredienti alimentari che contengono vitamina D2 come yogurt e margarina.

2. Alimenti che contengono vitamina D3

Come accennato in precedenza, la vitamina D2 si trova principalmente nelle piante, mentre la D3 proviene principalmente dagli animali. Quando si elenca la quantità di vitamina D negli alimenti, la maggior parte delle fonti non distingue tra le vitamine D2 e ​​D3.

Alcuni alimenti conterranno una miscela di entrambe le forme. I seguenti alimenti sono ricchi di vitamina D e, poiché sono fonti animali, la maggior parte di essi contiene D3:

1. Trota iridea

Solo 3 once di trota iridea forniscono 645 UI per l'81 percento. È anche ricco di acidi grassi omega-3 salutari per il cuore.

2. Salmone rosso

Il salmone rosso aveva leggermente meno della trota a 570 UI e al 71 percento. Il salmone può contenere mercurio, ma alcune autorità affermano che i benefici del salmone superano i danni, soprattutto se consumati con moderazione.

3. Sardine

Una tipica porzione di sardine, che è di circa una lattina, fornirà circa 200 UI. Le sardine offrono altri nutrienti, come la vitamina B12 e gli omega-3.

4. Uova

A 44 UI e al 6%, la vitamina D in un uovo è quasi identica a quella di due sardine.

5. Fegato di manzo

Ad alcune persone piacciono i cuori. Alcune persone lo odiano, ma è ricco di sostanze nutritive, con molte proteine, ferro e vitamina A. Come le uova, anche il fegato di manzo è ricco di colesterolo. La vitamina D in 3 once di fegato è 42 UI per il 5 percento del DV.

Integratori di vitamina D

In effetti, la maggior parte delle persone ha già abbastanza vitamina D nel sangue per una buona salute delle ossa. Ma per quelli di voi che vogliono o hanno bisogno di aumentare l'assunzione di vitamina D, l'assunzione di integratori è un'opzione.

La maggior parte delle compresse multivitaminiche contiene 400 UI di vitamina D. Puoi anche trovare la vitamina D da sola in compresse ad alto dosaggio e in combinazione con il calcio.

Consultazione completa su COVID-19 a Clinica contro il COVID-19 con i nostri partner medici. Dai, clicca questo link per scaricare il Buon Dottore!