Salute

Antistaminici

Quando si hanno allergie e poi si va dal medico, gli antistaminici sono sicuramente il farmaco principale per curarle. Ma prima di assumere il farmaco, sappi prima quali sono i benefici e gli effetti collaterali per il tuo corpo.

Leggi anche: Malattie cardiache: conoscere le cause e come prevenirle

A cosa servono gli antistaminici?

Gli antistaminici sono farmaci usati per trattare allergie o sintomi di raffreddore e influenza.

Segnalato da webmd.com, Gli antistaminici vengono utilizzati per alleviare i sintomi causati da raffreddore, influenza, allergie o altre malattie respiratorie (come sinusite, bronchite).

Quali sono le funzioni e i benefici degli antistaminici?

Quando il tuo corpo entra in contatto con qualsiasi cosa possa scatenare allergie, come polline, peli di animali domestici o acari della polvere, produce una sostanza chimica chiamata istamina.

Alcuni di questi fattori causano il rigonfiamento del tessuto del naso e talvolta la bocca prude. Potresti anche provare un'eruzione cutanea pruriginosa, chiamata orticaria.

Prurito sul corpo. Fonte immagine: //shutterstock.com

Antistaminici che ti aiuteranno a ridurre o bloccare l'istamina, in modo da fermare i sintomi di allergia che si verificano nel tuo corpo.

Questi farmaci funzionano bene per alleviare i sintomi di molti tipi di allergie, comprese le allergie stagionali, indoor e alimentari. Ma questo non significa che possano eliminare ogni sintomo.

Per quelli di voi che soffrono di congestione nasale, i medici di solito raccomandano anche decongestionanti. Alcuni farmaci combinano antistaminici e decongestionanti.

Marche e prezzi degli antistaminici

Gli antistaminici sono generalmente disponibili con una varietà di marchi. Gli antistaminici sono divisi in due gruppi principali, quelli che causano sonnolenza e quelli che non lo fanno.

Alcuni antistaminici che ti fanno venire sonno, come la clorfenamina, l'idrossiina e la prometazina. Mentre i farmaci che non causano sonnolenza sono cetrizina, fexofenadina e loratadina,

Gli antistaminici sono disponibili anche in diverse forme, vale a dire compresse, capsule, liquidi, sciroppi, creme, lozioni, gel, colliri e spray nasali.

Tuttavia, gli antistaminici vengono solitamente venduti da Rp. 1.500 a Rp. 90.000 o anche di più. Bene, il prezzo dell'antistaminico stesso varierà a seconda di ogni farmacia che lo vende.

Come si prendono gli antistaminici?

Prendi semplicemente questo farmaco per il prurito per via orale come indicato dal tuo medico. Se acquisti tu stesso un medicinale per il prurito senza la prescrizione del medico, assicurati di aver compreso tutte le istruzioni sulla confezione o chiedi al farmacista.

Prendi gli antistaminici con il cibo

Quelli di voi che hanno disturbi di stomaco possono assumere farmaci contro le allergie contemporaneamente al cibo. Non dimenticare di bere molti liquidi in modo che il medicinale possa dissolversi correttamente nel corpo.

Se usi farmaci per l'allergia in forma liquida, fai attenzione nel misurare la dose. Usa uno speciale dispositivo di misurazione o un cucchiaio di medicina. Assicurati di non usare un cucchiaio normale, poiché potresti non ottenere la dose corretta.

Non schiacciare o masticare compresse o capsule a rilascio prolungato. In questo modo puoi rilasciare tutti gli ingredienti del farmaco contemporaneamente. Non solo, aumenti anche il rischio di effetti collaterali dopo l'assunzione del farmaco.

Se stai usando un prodotto che si scioglie in bocca, come compresse o strisce, asciuga le mani prima di maneggiare il farmaco. Quindi prendi il farmaco insieme all'acqua.

Qual è la dose di un antistaminico?

La dose di antistaminico che assumi dovrebbe essere appropriata per la tua età, condizioni mediche e risposta al trattamento. Ecco alcune dosi appropriate di antistaminici.

cetirizina

  • Adulti: da 5 a 10 milligrammi una volta al giorno.
  • Bambini dai 6 anni in su: da 5 a 10 mg una volta al giorno.
  • Bambini dai 4 ai 6 anni: 2,5 mg una volta al giorno.

L'uso del farmaco cetirizina per neonati e bambini fino a 4 anni non è raccomandato.

Clorfeniramina

  • Adulti e adolescenti: 4 milligrammi ogni 4-6 ore secondo necessità.
  • Bambini dai 6 ai 12 anni: 2 mg, 3 o 4 volte al giorno secondo necessità.
  • Bambini da 4 a 6 anni: uso e dosaggio devono essere determinati da un medico.

I neonati e i bambini fino a 4 anni non sono raccomandati per l'uso del farmaco clorfeniramina.

clemastina

  • Adolescenti e adulti: 1,34 milligrammi, due volte al giorno o 2,68 mg da una a tre volte al giorno secondo necessità.
  • Bambini da 6 a 12 anni: 0,67-1,34 mg due volte al giorno.
  • Bambini da 4 a 6 anni: uso e dosaggio devono essere determinati da un medico.

L'uso di Clemastine per neonati e bambini fino a 4 anni non è raccomandato.

fexofadina

  • Adolescenti e adulti: 60 milligrammi due volte al giorno secondo necessità o 180 mg una volta al giorno.
  • Bambini dai 6 agli 11 anni: 30 mg due volte al giorno secondo necessità.
  • Bambini da 4 a 6 anni: uso e dosaggio devono essere determinati da un medico.

L'uso del farmaco per neonati e bambini fino a 4 anni non è raccomandato.

Loratadine

  • Adulti e bambini dai 6 anni in su: 10 milligrammi una volta al giorno.
  • Bambini dai 4 ai 5 anni: 5 mg una volta al giorno.

L'uso di Loratadina nei neonati e nei bambini fino a 4 anni di età non è raccomandato.

Gli antistaminici sono sicuri per le donne in gravidanza e in allattamento?

I bambini possono essere sensibili agli effetti collaterali di questo prodotto, in particolare all'eccitazione e all'agitazione, quindi le future mamme dovrebbero esserne consapevoli. Per questo, informi il medico se è incinta quando si desidera assumere antistaminici.

Discutere i rischi e i benefici dell'assunzione di farmaci durante la gravidanza in modo da non causare effetti collaterali a lungo termine. Si prega di notare che questo farmaco può passare nel latte materno e avrà un effetto sul bambino durante l'allattamento.

Pertanto, parla con il tuo medico dopo aver assunto antistaminici se stai allattando. Conoscere i vari rischi che possono verificarsi per prevenire problemi di salute più gravi.

Quali sono i possibili effetti collaterali dei farmaci antistaminici?

Quelli più anziani tendono a causare più effetti collaterali, in particolare sonnolenza. Gli antistaminici più recenti hanno meno effetti collaterali, quindi potrebbero essere una scelta migliore per alcune persone.

Alcuni dei principali effetti collaterali degli antistaminici includono secchezza delle fauci, sonnolenza, vertigini, nausea e vomito, irrequietezza o malumore, problemi a urinare o non essere in grado di urinare, visione offuscata e confusione.

Se stai assumendo un antistaminico che provoca sonnolenza, prendilo prima di andare a letto. Evitare il consumo durante il giorno, soprattutto prima di mettersi alla guida.

Prestare attenzione e comprendere le raccomandazioni ben scritte sulla confezione dell'assunzione di medicinali per l'allergia.

Devi parlarne prima se soffri di ingrossamento della prostata, malattie cardiache, ipertensione, problemi alla tiroide, malattie renali o epatiche, ostruzione della vescica o glaucoma.

Allo stesso modo, se sei incinta o stai allattando, è meglio consultare prima un medico.

Avvertenze e precauzioni sui farmaci antistaminici

Prima di usare un antistaminico, informa il tuo medico di eventuali condizioni mediche che hai. Alcune di queste condizioni includono diabete, tiroide iperattiva o ipertiroidismo, malattie cardiache, ipertensione, glaucoma, epilessia e ingrossamento della prostata.

Non guidare o svolgere attività che richiedono attenzione finché non si conosce l'effetto di questo medicinale pruriginoso. Inoltre, seguire attentamente le indicazioni sulla prescrizione o sull'etichetta della confezione quando si utilizzano antistaminici.

Evita di assumere più farmaci di quanto raccomandato. Pertanto, informi il medico di tutti i farmaci prescritti, non soggetti a prescrizione medica, a base di erbe o dietetici che sta assumendo prima di assumere antistaminici.

Gli utenti di antistaminici potrebbero dover evitare di consumare pompelmo o il suo succo perché possono influenzare le prestazioni di questo farmaco per il prurito. Parla con il tuo medico se hai queste preoccupazioni.

Tipi di antistaminici

Segnalato da dailyhealth.com, i seguenti sono alcuni esempi di farmaci antistaminici della prima generazione sono:

1. Difenidramina

Questo tipo di farmaco aiuta ad alleviare le reazioni allergiche come starnuti, prurito agli occhi o prurito alla gola. Non solo, altri benefici della difenidramina possono essere usati per trattare e ridurre il rossore dovuto al prurito sul corpo.

Farmaci per l'allergia. Fonte immagine: //pixabay.com

Il modo in cui gli antistaminici funzionano da soli è bloccando gli effetti dell'istamina che ti fa sentire prurito. Questo prodotto contiene altri ingredienti come allantoina e acetato di zinco. La sua funzione è quella di alleviare i problemi della pelle, come la pelle secca, umida e in via di estinzione.

Senza usare una prescrizione medica, puoi ottenere la difenidramina da banco in farmacia. Un esempio di questo farmaco antistaminico viene solitamente venduto in forme topiche, come creme e gel, nonché spray nasali.

Tieni presente che non è consigliabile somministrare l'orticaria a bambini di età inferiore a 2, 6 o 12 anni a meno che non abbiano una prescrizione medica.

Questo è uno dei motivi per cui è importante leggere prima le istruzioni per l'uso e il dosaggio indicato sulla confezione per ulteriori informazioni.

2. Clemastina

Come farmaco antistaminico di prima generazione che ha la funzione di alleviare i sintomi di allergia tra cui starnuti, naso che cola, prurito e lacrimazione.

Le versioni generiche di Clemastina in compresse e sospensione liquida possono essere acquistate in farmacia. Come usare la medicina per le allergie bevendola due o tre volte al giorno. Segui le indicazioni sull'etichetta della prescrizione e prendi la clemastina esattamente come indicato dal medico o dal farmacista.

3. Clorfeniramina

La clorfeniramina è anche un antistaminico di prima generazione che aiuta ad alleviare naso che cola, starnuti, prurito o lacrimazione e prurito al naso e alla gola da allergie. Questo tipo di farmaco è disponibile sotto forma di compresse masticabili, caramelle, capsule e sospensioni liquide.

Si consiglia di assumere capsule, compresse ingerite, compresse masticabili e sospensioni liquide ogni 4-6 ore secondo necessità. Nel frattempo, le compresse e le capsule a lunga durata d'azione vengono assunte due volte al giorno, mattina e sera, secondo necessità.

4. Prometazina

Quelli di voi che hanno sintomi come prurito, naso che cola, starnuti, prurito agli occhi o lacrimazione sono invitati a prendere la prometazina come farmaco antistaminico.

La prometazina può essere associata ad altri medicinali per il trattamento dello shock anafilattico dovuto a una grave reazione allergica.

Come usare questo medicinale per l'orticaria deve essere prescritto e sotto la supervisione di un medico. Assicurati di non acquistarlo da banco senza una prescrizione medica in farmacia.

Questo perché la prometazina può rallentare o arrestare la respirazione. Anche la prometazina non deve essere somministrata a neonati o bambini perché può causare danni fatali.

5. Cetirizina

Questo farmaco antistaminico è ampiamente prescritto per le allergie lievi. Quelli di voi che vogliono prendere medicine per l'allergia sono disponibili sotto forma di compresse, sciroppo e colliri.

Hai solo bisogno di prendere questo medicinale per il prurito una volta al giorno. Se il medico prescrive una dose più piccola o più grande, prendila come indicato dal medico.

6. Loratadina

Quando si verifica prurito a causa di allergie, la loratadina può essere un farmaco per curarlo. Simile alla cetirizina, anche il farmaco per l'orticaria è sicuro da assumere senza causare sonnolenza. Lo bevi solo una volta al giorno.

Loratadina farmaco. Fonte immagine: //shutterstock.com

Tuttavia, l'effetto antistaminico del farmaco cetirizina è ancora più rapido nel trattamento del prurito che si verifica durante le allergie rispetto alla loratadina.

7. Fexofenadina

Un tipo di antistaminico che funziona per alleviare i sintomi dell'allergia include starnuti, occhi rossi, prurito o lacrimazione. In generale, questo farmaco per il prurito è sicuro se usato negli adulti e nei bambini di età pari o superiore a 2 anni.

È possibile acquistare la fexofenadina in compresse e in sospensione (liquida) per il consumo. Il modo di consumo stesso, può essere bevuto mescolando acqua una o due volte al giorno.

Tieni presente che la fexofenadina non deve essere assunta con succhi di frutta come arancia, pompelmo o succo di mela in modo che possa funzionare correttamente nel corpo.

Prima dell'uso, agitare il flacone in modo che la sostanza farmaceutica sia miscelata uniformemente. Misurare la dose di fexofenadina esattamente come indicato sulla confezione o come indicato dal medico.

Assicurati attentamente di non misurare più o meno di quanto raccomandato o di prenderlo più spesso di quanto prescritto dal medico.

Leggi anche: Può superare le allergie, questi sono gli effetti collaterali della cetirizina che dovresti sapere

Prenditi cura della tua salute e di quella della tua famiglia con consultazioni regolari con i nostri partner medici. Scarica ora l'applicazione Good Doctor, fai clic su questo link, sì!