Salute

Può causare cecità, riconoscere precocemente la cataratta

La cataratta può rendere difficile guidare, leggere la scrittura e persino vedere le espressioni facciali di altre persone. Anche se non trattata, la cataratta può causare cecità.

Sai cosa causa la cataratta e come trattarla? Per saperne di più su questa malattia, leggi la recensione completa qui sotto!

Leggi anche: Raramente conosciuti, questi sono i benefici delle cipolle Dayak: dalla prevenzione del cancro al diabete!

Cos'è la cataratta?

La cataratta è una condizione in cui la visione inizialmente chiara dell'occhio diventa offuscata. Questa malattia non provoca dolore, ma la lente naturale del malato si restringe e diventa torbida, quindi sarà difficile vedere chiaramente.

Se lasciata a lungo, la cataratta può causare cecità. La cataratta rende la vista offuscata del malato, come essere bloccata dalla nebbia o dalla polvere.

La cataratta è la principale causa di cecità in molti paesi. Questa malattia di solito colpisce le persone di età superiore ai 40 anni. Anche così, a volte la cataratta può attaccare anche le persone in giovane età.

Quali sono i sintomi di questa malattia?

I sintomi della cataratta sono generalmente i seguenti:

  • Visione offuscata o offuscata
  • Difficile da vedere di notte
  • Sensibile alla luce
  • Sentiti sempre abbagliato dalle luci o dalla luce del sole
  • La visione dei colori sta svanendo o addirittura ingiallisce
  • Hai bisogno di più luce durante la lettura
  • Senti la tua visione doppia o fantasma
  • Può vedere aloni intorno alle fonti di luce
  • Prescrizioni di occhiali che cambiano frequentemente

Di solito all'inizio, la cataratta interesserà solo una piccola parte del cristallino. Alcune persone non se ne rendono nemmeno conto. Quindi, quando la cataratta diventa più grande, la vista si sentirà disturbata.

Quali sono le cause della cataratta?

L'invecchiamento è la causa più comune di cataratta. Ciò è causato da alterazioni oculari che si verificano intorno ai 40 anni. È allora che le normali proteine ​​​​nella lente iniziano a rompersi, causando l'opacità della lente.

Oltre ad essere causata dall'invecchiamento, la cataratta può essere causata anche da altre condizioni, come:

  • Avere un genitore, un fratello, una sorella o un altro membro della famiglia che ha la cataratta
  • Avere alcuni problemi medici, come il diabete
  • Hai subito una lesione oculare, un intervento chirurgico agli occhi o sei stato esposto a radiazioni
  • Passare molto tempo al sole senza occhiali da sole che proteggano gli occhi dai raggi UV
  • Utilizzo di alcuni farmaci come i corticosteroidi, che possono portare alla formazione precoce della cataratta.

Come si forma la cataratta?

La differenza tra occhi normali e occhi con cataratta. (Foto: //www.shutterstock.com)

La cataratta si forma nel cristallino dell'occhio, che si trova dietro l'iride. L'obiettivo è responsabile della focalizzazione della luce che entra nell'occhio in modo da produrre immagini chiare e nitide.

Con l'età, la flessibilità dell'obiettivo può diminuire. La lente dell'occhio può anche diventare più spessa e meno chiara. Inoltre, altre condizioni mediche nel corpo possono anche causare la coagulazione del tessuto all'interno dell'obiettivo, sfocando una piccola area all'interno dell'obiettivo.

Man mano che la cataratta continua a svilupparsi nell'occhio, le rughe del cristallino si allargheranno. La cataratta blocca la luce mentre passa attraverso l'obiettivo. Quindi la visione diventa sfocata.

Generalmente, la cataratta si verifica in entrambi gli occhi. Tuttavia, lo sviluppo in ciascun occhio può essere diverso. Di conseguenza gli occhi non hanno una visione equilibrata.

Leggi anche: Benefici della vitamina A, non solo il mantenimento della salute degli occhi

Tipi di cataratta

Cataratta nucleare del bulbo oculare. (Foto: ncbi.nlm.nih.gov)

La cataratta ha diversi tipi, ognuno può sperimentare diversi tipi di cataratta. Di seguito sono i tipi di cataratta:

  • Cataratta nucleare

Una cataratta nucleare si forma al centro del cristallino e fa diventare giallo o marrone il nucleo o il centro del cristallino. Inizialmente, la cataratta nucleare può causare miopia. Ma nel tempo, la lente dell'occhio diventerà più gialla e più opaca.

  • Cataratta corticale

La cataratta corticale è una cataratta che colpisce il bordo del cristallino dell'occhio. È caratterizzato da occhi bianchi, torbidi e con striature sul bordo esterno della lente. La linea si espanderà e si estenderà al centro dell'obiettivo in modo che possa interferire con la luce che passa attraverso il centro dell'obiettivo.

  • Cataratta sottocapsulare posteriore

La cataratta subcapsulare posteriore è una cataratta che colpisce la parte posteriore del cristallino. Questo tipo di cataratta è caratterizzato dalla comparsa di una piccola area opaca che si forma vicino alla parte posteriore del cristallino, proprio nel percorso della luce.

Questo disturbo può rendere difficile la lettura, ridurre la vista in condizioni di luce intensa, aumentare la sensibilità alla luce e consentire di vedere gli aloni intorno alle luci. Questo tipo di cataratta tende a svilupparsi più rapidamente di altri tipi.

  • Cataratta congenita o congenita

In effetti, alcune persone nascono con la cataratta o sviluppano la cataratta durante l'infanzia. Le cataratte di questo tipo sono rare, ma se rilevate, di solito vengono rimosse.

  • Cataratta secondaria

Questo tipo di cataratta è causato da malattie o dall'uso di farmaci. Le malattie che possono scatenare la cataratta sono il glaucoma e il diabete. Nel frattempo, anche i farmaci corticosteroidi possono talvolta causare la cataratta.

  • Cataratta traumatica

La cataratta traumatica può verificarsi dopo che l'occhio è stato ferito. Di solito ci vogliono diversi anni prima che la cataratta appaia effettivamente.

  • Cataratta da radiazioni

La cataratta da radiazioni può formarsi dopo che una persona è stata sottoposta a trattamento con radiazioni per il cancro.

Leggi anche: Retinopatia diabetica: complicazioni del diabete nei vasi sanguigni oculari

Ci sono fattori di rischio per la cataratta?

Sì, certo che c'è. I seguenti sono fattori che aumentano il rischio di cataratta di una persona:

  • Età in aumento
  • Storia famigliare
  • Diabete
  • Eccessiva esposizione al sole
  • Fumare spesso
  • Obesità
  • Avere la pressione alta
  • Sei stato ferito o hai avuto un'infiammazione agli occhi prima?
  • Hai già avuto un intervento chirurgico agli occhi?
  • Uso prolungato di corticosteroidi
  • Consumare frequentemente quantità eccessive di alcol.

Quando vedere un medico?

Se si verificano cambiamenti improvvisi nella vista, consultare immediatamente un medico. Tali condizioni sono:

  • Sensazione di visione doppia o troppo dolore quando si guarda la luce
  • Dolore improvviso agli occhi
  • Fino a un improvviso mal di testa.

Come diagnosticare la cataratta?

La maggior parte delle cataratte può essere diagnosticata con un esame oculistico. Il medico eseguirà un test della vista ed esaminerà gli occhi del paziente con uno strumento chiamato microscopio a lampada a fessura. Questo viene fatto per individuare il problema con l'obiettivo e altre parti dell'occhio.

Il medico può anche somministrarti un collirio per verificare la presenza di danni al nervo ottico e alla retina nella parte posteriore dell'occhio. Inoltre, l'occhio viene solitamente testato per la sensibilità alla luce e un test di percezione del colore.

Leggi anche: Scopri di più, riconosci le parti dell'occhio e le loro funzioni!

Come trattare la cataratta?

Se hai problemi di vista causati dalla cataratta, potresti aver bisogno di un intervento chirurgico. Inizialmente potrebbe esserti chiesto di indossare gli occhiali, ma se gli occhiali non aiutano, una procedura chirurgica sarà la tua scelta.

La chirurgia è raccomandata quando la cataratta ha ostacolato le tue attività quotidiane. Come leggere, guidare e così via. La chirurgia viene eseguita anche quando la cataratta interferisce con il trattamento di altri problemi agli occhi.

La chirurgia della cataratta è nota come facoemulsificazione. Questo metodo di funzionamento è spesso indicato anche come faco o ultrasuoni. Questo intervento viene eseguito praticando una piccola incisione nell'occhio e rompendo il cristallino mediante onde ultrasoniche.

Dopo che la lente è stata rimossa, il medico impianterà una lente intraoculare (IOL). Nella maggior parte dei moderni interventi di cataratta, la lente intraoculare è in grado di consentire al paziente di riacquistare una visione nitida senza l'ausilio di occhiali postoperatori.

La chirurgia per rimuovere la cataratta è generalmente molto sicura e ha un alto tasso di successo. Il fatto è che molte persone sono in grado di tornare a casa lo stesso giorno dell'intervento.

Quando fare l'intervento di cataratta?

La maggior parte degli oftalmologi consiglia di considerare la chirurgia della cataratta quando la cataratta inizia a influenzare la qualità della vita. La chirurgia della cataratta può essere eseguita ogni volta che sei pronto. Ma tieni presente che nella cataratta diabetica può crescere più velocemente e peggiorare.

Se non vuoi sottoporti a un intervento chirurgico, il medico potrebbe consigliarti di sottoporti a regolari esami oculistici. Questo viene fatto per vedere lo sviluppo della cataratta.

Condizioni post-operatorie

Per diversi giorni dopo la rimozione della cataratta, l'occhio può prudere e diventare sensibile alla luce.

Ai pazienti che hanno subito un intervento di cataratta vengono solitamente prescritti colliri per favorire la guarigione e viene loro chiesto di indossare occhiali di protezione o occhiali per almeno una settimana.

Allora come prevenire la cataratta?

Puoi prevenire la cataratta facendo quanto segue:

  • Sottoponiti a regolari esami della vista. Un esame oculistico può aiutare a rilevare la cataratta e altri problemi agli occhi. Puoi anche trattarlo immediatamente se i tuoi occhi sono affetti da problemi che interferiscono con la vista.
  • Smettere di fumare. Se hai problemi a smettere di fumare, non esitare a consultare un medico.
  • Prenditi cura del diabete e di altre condizioni mediche. Come già accennato, il diabete è una delle malattie che possono scatenare la cataratta. Per questo, prenditi sempre cura delle tue condizioni fisiche per evitare il diabete o altre malattie.
  • Mangia cibi sani, come frutta e verdura. Mangiare molta frutta e verdura può rendere il tuo corpo pieno di apporto vitaminico. Inoltre, frutta e verdura contengono molti antiossidanti che possono aiutare la salute degli occhi.
  • Proteggi i tuoi occhi dall'esposizione ai raggi ultravioletti B. Quando sei all'aperto, assicurati che i tuoi occhi siano protetti dai raggi ultravioletti B (UVB). Per bloccare l'esposizione a questi raggi, puoi usare gli occhiali da sole.
  • Riduci il consumo di alcol. L'uso eccessivo di alcol può aumentare il rischio di cataratta. Per questo, ridurre la quantità di alcol consumata.

Suggerimenti per affrontare la cataratta

Se ti è stata diagnosticata la cataratta, potresti ricevere un trattamento iniziale prima di sottoporti a un intervento chirurgico. Ecco alcuni suggerimenti che puoi fare a casa per ridurre al minimo le interferenze causate dai sintomi della cataratta.

  • Assicurati che gli occhiali o le lenti a contatto che usi siano conformi alla prescrizione richiesta dall'occhio
  • Se necessario, usa una lente d'ingrandimento per leggere
  • Migliora l'illuminazione della tua casa utilizzando luci intense
  • Quando viaggi all'aperto, indossa occhiali da sole o un cappello a tesa larga per ridurre l'abbagliamento
  • Evita di guidare di notte

I suggerimenti di cui sopra probabilmente aiuteranno solo per un po'. Con lo sviluppo della cataratta, la vista continuerà a peggiorare. Contattare immediatamente un medico e prendere in considerazione una procedura chirurgica per rimuovere la cataratta.

Quindi queste sono le informazioni che dovresti sapere sulla cataratta. Abituiamoci a mantenere la salute degli occhi con uno stile di vita sano!

Prenditi cura della tua salute e di quella della tua famiglia con consultazioni regolari con i nostri partner medici. Scarica ora l'applicazione Good Doctor, fai clic su questo link, sì!