Salute

Deve sapere, questi sono gli 8 problemi riproduttivi femminili più comuni

Gli organi riproduttivi femminili sono infatti fonte di malattie se non trattati adeguatamente. Pertanto, ci sono i problemi riproduttivi femminili più comuni che devi conoscere.

In questo modo, puoi iniziare a preoccuparti di più del mantenimento della salute, in particolare della salute riproduttiva.

I problemi riproduttivi femminili più comuni

Ci sono molti problemi e malattie associati agli organi riproduttivi femminili. Che sia correlato alla vulva e agli organi della vagina, alle ovaie, alle tube di Falloppio, al ciclo mestruale.

È molto importante riconoscere quali problemi si verificano spesso negli organi riproduttivi femminili. L'obiettivo è che tu possa mantenere più rigorosamente la salute dell'area.

Ecco 8 problemi riproduttivi femminili che sono più inclini a verificarsi:

Leggi anche: Importante! Queste cause di infezioni del tratto urinario che dovresti conoscere

1. Disfunzione sessuale

Questo è un problema che può affliggere qualsiasi donna. Le cause sono varie. Sesso doloroso, mancanza di interesse per il sesso e sesso insoddisfacente sono alcuni dei tipi di condizioni chiamate disfunzione sessuale.

Questo problema può essere una causa di infertilità (infertilità). Quindi, se hai problemi a concepire o hai problemi con l'attività sessuale, ci sono buone probabilità che sia correlato alla disfunzione sessuale. Parla con un operatore sanitario di questo problema.

2. Endometriosi

Citato da Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), l'endometriosi è un problema riproduttivo femminile (precisamente l'utero), che è il luogo in cui un bambino cresce quando una donna è incinta.

L'endometriosi è una condizione in cui il tessuto che normalmente riveste l'utero cresce altrove. Può crescere sulle ovaie, dietro l'utero, nell'intestino o nella vescica.

Questo tessuto "smarrito" può causare dolore, infertilità e periodi molto pesanti. Il dolore di solito si verifica nell'addome, nella parte bassa della schiena o nell'area pelvica.

Alcune donne non hanno alcun sintomo. La difficoltà di concepire può anche essere il primo segno che una donna ha l'endometriosi.

3. Fibromi uterini esterni

I fibromi uterini sono i tumori non cancerosi più comuni nelle donne in età fertile. I fibromi sono costituiti da cellule muscolari e altri tessuti che crescono dentro e intorno alla parete uterina.

La causa dei fibromi è ancora sconosciuta. I fattori di rischio includono il sovrappeso. I sintomi dei fibromi includono:

  • Mestruazioni abbondanti e talvolta accompagnate da dolore
  • Sentirsi "pieni" nel basso addome
  • minzione frequente
  • Dolore durante il sesso
  • Mal di schiena lombare
  • Problemi riproduttivi, come infertilità, aborti ripetuti o travaglio precoce

Tuttavia, alcuni casi di fibromi uterini sono asintomatici. Ecco perché è importante consultare un medico per controlli regolari.

4. Cancro ginecologico

Il CDC afferma che ci sono cinque tipi principali di cancro ginecologico. Il cancro ginecologico è un tipo di cancro che si verifica negli organi riproduttivi femminili.

Il cancro ginecologico può generalmente iniziare a manifestarsi in diversi punti del bacino di una donna, vale a dire l'area sotto l'addome e tra le ossa dell'anca.

I cinque tipi di cancro ginecologico includono cancro cervicale, cancro ovarico, cancro uterino, cancro vaginale e cancro vulvare.

5. HIV/AIDS

Un altro problema riproduttivo femminile comune è l'HIV/AIDS. L'HIV è un virus dell'immunodeficienza che colpisce alcune cellule del sistema immunitario (chiamate cellule CD4).

Nel tempo, l'HIV può distruggere così tante di queste cellule che il corpo non può più combattere l'infezione. Il corpo umano non può liberarsi dell'HIV, ciò significa che una volta che una persona ha l'HIV, lo ha per tutta la vita.

Fino ad ora non esiste una cura per uccidere l'HIV, ma con un trattamento medico adeguato il virus può essere controllato.

L'HIV è un virus che può causare la sindrome da immunodeficienza o sindrome da immuno-deficienza acquisita (AIDS). L'AIDS è lo stadio finale dell'infezione da HIV, quando il sistema immunitario di una persona è gravemente danneggiato.

HIV nelle donne in gravidanza

Le donne con infezione da HIV di solito contraggono il virus facendo sesso con un uomo infetto o condividendo aghi con una persona infetta.

È importante conoscere lo stato dell'infezione da HIV durante la gravidanza. Questo per garantire che il bambino non contragga l'HIV durante la gravidanza, il parto o dopo il parto (attraverso il latte materno).

C'è la possibilità che una madre con HIV non lo trasmetta al suo bambino, specialmente se conosce il suo stato di HIV in anticipo ed è attiva in un trattamento intensivo per ridurre il rischio.

6. Cistite interstiziale

Cistite interstiziale o cistite interstiziale (IC) è una condizione cronica che provoca disagio o dolore ricorrenti nella vescica o nell'area pelvica circostante.

Le donne con CI di solito hanno una parete della vescica infiammata o irritata, che può causare danni ai tessuti. La CI può colpire chiunque, ma è più comune nelle donne che negli uomini.

Alcune persone hanno alcuni o nessuno dei seguenti sintomi:

  • Lieve fastidio all'addome o al bacino
  • minzione frequente
  • Sentimenti di urgenza di urinare
  • Pressione sull'addome o sul bacino
  • Forte dolore alla vescica o alla zona pelvica
  • Forte dolore al basso ventre che aumenta quando la vescica è piena o vuota

7. Sindrome delle ovaie policistiche (PCOS)

Sindrome delle ovaie policistiche (PCOS) o sindrome dell'ovaio policistico si verifica quando le ovaie o le ghiandole surrenali di una donna producono più ormoni maschili del normale.

Un effetto sono le cisti (sacche piene di liquido) che si sviluppano sulle ovaie. Le donne obese sono più a rischio di sviluppare la PCOS. I sintomi comuni della PCOS sono:

  • infertilità
  • Dolore pelvico
  • Crescita eccessiva di peli su viso, petto, stomaco, pollici o dita dei piedi
  • Calvizie o diradamento dei capelli
  • Acne, pelle grassa o forfora

8. Malattie sessualmente trasmissibili

Le malattie sessualmente trasmissibili o malattie sessualmente trasmissibili sono infezioni che possono essere ottenute facendo sesso con qualcuno che ha l'infezione.

Le malattie sessualmente trasmissibili sono causate da batteri, parassiti e virus. La maggior parte delle malattie sessualmente trasmissibili colpisce sia uomini che donne, ma in molti casi i problemi di salute che causano possono essere più gravi per le donne.

Uno di questi è che se una donna incinta ha la sindrome premestruale, questo può causare seri problemi di salute al suo bambino.

Se hai malattie sessualmente trasmissibili causate da batteri o parassiti, il medico può trattarle con antibiotici o altri farmaci. Tuttavia, se le malattie sessualmente trasmissibili sono causate da virus, i farmaci attualmente disponibili sono ancora solo il controllo dei sintomi.

Un altro problema riproduttivo femminile: l'infertilità

L'infertilità o l'infertilità non attacca solo la riproduzione femminile. Gli uomini possono sperimentare la stessa cosa. Ma nella maggior parte dei casi, l'infertilità colpisce soprattutto le donne.

L'infertilità può essere definita come il mancato raggiungimento della gravidanza durante il rapporto sessuale. Le cause principali sono la disfunzione ovarica, problemi alle tube di Falloppio, endometriosi, cervice e disturbi dell'utero.

Ci sono varie opzioni di trattamento. L'infertilità causata dalla disfunzione ovulatoria è spesso trattata con agenti che inducono l'ovulazione orale.

Nel frattempo, l'infertilità dovuta all'endometriosi può essere trattata attraverso la chirurgia, l'induzione dell'ovulazione e l'inseminazione intrauterina.

Leggi anche: Il modo giusto per calcolare il ciclo mestruale per la gravidanza

Assicurati di controllare regolarmente la tua salute e quella della tua famiglia tramite Good Doctor 24/7. Scarica qui per consultare i nostri partner medici.