Salute

Molto diversi dalle donne, questi sono i dettagli e le funzioni degli organi riproduttivi maschili

In generale, la funzione degli organi riproduttivi maschili è quella di produrre, mantenere e distribuire sperma e sperma al tratto riproduttivo femminile durante il rapporto sessuale.

A differenza delle donne, la maggior parte degli organi riproduttivi maschili si trova all'esterno del corpo. In questa struttura esterna si trovano il pene, lo scroto ei testicoli.

Leggi anche: 7 malattie dell'apparato riproduttivo maschile che devi conoscere

Quali sono gli organi riproduttivi maschili?

Il sistema riproduttivo maschile è un sistema composto da un gruppo di organi riproduttivi e dal sistema urinario. Questi organi hanno le seguenti funzioni:

  • Per produrre, mantenere e fornire sperma (cellule riproduttive maschili) e sperma (il fluido protettivo intorno allo sperma)
  • Rilascia lo sperma nel sistema riproduttivo femminile
  • Produrre e secernere ormoni sessuali maschili

Gli organi riproduttivi maschili sono divisi in organi riproduttivi maschili interni (interni) ed esterni (esterni). La combinazione di questi organi consente di urinare (per eliminare i prodotti di scarto nel corpo), avere rapporti sessuali e fertilizzare.

Per saperne di più sugli organi riproduttivi maschili, le seguenti sono le parti e le funzioni:

Organi riproduttivi maschili esterni

La maggior parte degli organi riproduttivi maschili si trova al di fuori della cavità addominale o pelvica. Queste parti esterne del sistema riproduttivo includono il pene, lo scroto e i testicoli.

L'organo riproduttivo maschile è il pene

Anatomia del pene. Foto: //www.shutterstock.com

Questo organo riproduttivo maschile viene utilizzato nei rapporti sessuali. Ci sono tre parti del pene, vale a dire:

Corpo o tronco

L'asta del pene è cilindrica ed è composta da 3 camere circolari. Queste camere sono formate da un tessuto speciale simile a una spugna.

Questi tessuti contengono migliaia di spazi che saranno riempiti di sangue quando aumenterà la lussuria di un uomo. Quando il pene si riempie di sangue, l'asta si indurirà, questa condizione è nota come erezione.

Indurendo lo stelo, gli uomini possono penetrare durante i rapporti sessuali. Questo cambiamento delle dimensioni del pene durante l'erezione è reso possibile dalla pelle del pene allentata ed elastica.

Ghiandola

Questa parte è la punta del pene che ha la forma di un mais. Il glande, noto anche come testa del pene, è ricoperto da uno strato di pelle lassa chiamato prepuzio o prepuzio.

La testa del pene contiene molte terminazioni nervose sensibili. Inoltre, sulla punta del pene c'è un'apertura uretrale che è il canale che drena lo sperma e l'urina.

Quando il pene è eretto, il flusso di urina sarà bloccato dall'uretra, in modo che in quel momento solo lo sperma possa uscire dalla punta della testa del pene quando un uomo eiacula.

Dettagli degli organi riproduttivi maschili. Foto: //www.true.org.au
parte scrotale

Lo scroto o testicolo è la pelle che pende dietro e sotto il pene. Questa sacca contiene i testicoli, così come molti nervi e vasi sanguigni.

Questa sacca è un sistema di controllo della temperatura per i testicoli. Perché ci vuole la giusta temperatura per il normale sviluppo dello sperma, che è leggermente più fresca della temperatura corporea complessiva.

Muscoli speciali nelle pareti dello scroto gli permettono di contrarsi e rilassarsi. Quindi può avvicinare i testicoli al corpo quando ha bisogno di una temperatura più calda, o lontano quando ha bisogno di una temperatura più fresca.

Gli organi riproduttivi maschili sono i testicoli

I testicoli sono ovali e di dimensioni olivastre all'interno dello scroto. In condizioni normali, gli uomini hanno due testicoli.

I testicoli sono anche chiamati testicoli, entrambi responsabili della produzione di testosterone che è il principale ormone sessuale maschile. Inoltre, i testicoli sono anche responsabili della produzione dello sperma.

All'interno dei testicoli ci sono tubi circolari chiamati tubuli seminiferi. In questo canale vengono prodotti gli spermatozoi.

epididimo

Questa sezione è un lungo tubo circolare che scorre nella parte posteriore di ciascun testicolo.

L'epididimo distribuirà e conserverà gli spermatozoi prodotti nei testicoli. Questa parte dell'organo riproduttivo maschile ha anche la responsabilità della maturazione degli spermatozoi, perché quelli prodotti dai testicoli non sono ancora sufficientemente maturi e sono adatti alla fecondazione.

Organi riproduttivi maschili interni

Ogni uomo possiede organi riproduttivi interni (detti anche organi accessori) che svolgono importanti funzioni nel sistema riproduttivo. Tra questi ci sono:

Vaso deferente

Questo lungo tubo collega l'epididimo alla cavità pelvica. Il dotto deferente trasporta lo sperma maturo all'uretra appena prima che si verifichi l'eiaculazione.

Gli organi riproduttivi maschili, compreso il sistema vascolare seminale

Fa parte degli organi riproduttivi maschili attaccati al dotto deferente che si trova vicino alla base della vescica. Le vescicole seminali producono un fluido ricco di zucchero o fruttosio che fornisce energia agli spermatozoi mentre si muovono alla ricerca di un uovo.

Uretra

Proprio come le donne, anche l'uretra è un canale che trasporta l'urina dalla vescica all'esterno del corpo. Tuttavia, l'uretra maschile ha anche una funzione aggiuntiva, ovvero come canale per l'eiaculazione dello sperma quando un uomo raggiunge l'orgasmo.

ghiandola prostatica

La ghiandola prostatica è una struttura a forma di noce situata sotto la vescica davanti all'ano. Questa ghiandola svolge anche un ruolo nell'aggiunta di liquido eiaculatorio e anche il liquido prostatico svolge un ruolo importante per la crescita dello sperma.

Le ghiandole bulbouretrali sono gli organi riproduttivi maschili

Conosciuto anche come ghiandole di Cowper, questa parte dell'organo riproduttivo maschile è una struttura situata sul lato dell'uretra sotto la ghiandola prostatica. Queste ghiandole producono un fluido liscio e chiaro.

Il fluido prodotto da queste ghiandole serve a lubrificare l'uretra e neutralizzare gli acidi che possono essere presenti a causa dell'urina nell'uretra.

Come funziona il sistema riproduttivo maschile?

Tutti gli organi riproduttivi maschili dipendono dagli ormoni. Questi composti chimici stimolano o regolano l'attività di ciascuna di queste cellule e organi.

I principali ormoni che svolgono un ruolo importante nel sistema riproduttivo maschile sono l'ormone follicolo-stimolante (FSH), l'ormone luteinizzante (LH) e il testosterone.

FSH e LH sono prodotti dalla ghiandola pituitaria che è anche responsabile di tutti i tipi di funzioni corporee. L'FSH è necessario per la produzione di sperma. Mentre LH stimola la produzione di testosterone che è anche importante per continuare lo stesso processo.

Il testosterone è importante anche per la crescita delle caratteristiche maschili, come massa muscolare e forza, distribuzione del grasso, massa ossea e desiderio sessuale.

Gli uomini possono andare in menopausa?

La menopausa è un termine usato per contrassegnare la fine della funzione mestruale di una donna. Nelle donne, questa condizione è caratterizzata da cambiamenti nella produzione di ormoni. Uno degli effetti dopo la menopausa è che le donne non potranno avere figli.

Mentre i testicoli maschili non sono gli stessi delle ovaie. Questi organi riproduttivi non perderanno la loro capacità di produrre ormoni. Se un uomo è ancora relativamente sano, può produrre bene lo sperma fino all'età di 80 anni e oltre.

D'altra parte, possono verificarsi sottili cambiamenti nella funzione testicolare all'età di 45-50 anni. E diventa ancora più drammatico all'età di 70 anni. Per la maggior parte degli uomini, la produzione di ormoni è ancora relativamente normale in età avanzata, mentre si registra anche un calo.

Questa condizione è solitamente causata da una malattia, una delle quali è il diabete. Tuttavia, non è ancora chiaro se la ridotta funzione testicolare possa contribuire a sintomi come affaticamento, debolezza, depressione o persino impotenza.

Si può superare la "menopausa maschile"?

Se il livello di testosterone è basso, la terapia ormonale sostitutiva può aiutare a ridurre sintomi come perdita del desiderio sessuale, depressione e affaticamento.

Tuttavia, il cambiamento degli ormoni maschili può peggiorare il cancro alla prostata. Questo metodo può anche peggiorare l'aterosclerosi o l'indurimento delle arterie.

Prima di eseguire questa terapia ormonale sostitutiva, è necessario sottoporsi a una serie di esami fisici e di laboratorio. La Cleveland Clinic afferma che ci sono ancora molte domande senza risposta su quanto sia efficace questo metodo negli uomini di mezza età.

Quali sono le malattie e i problemi degli organi riproduttivi maschili?

Segnalato Università Des MoinesEcco alcune malattie e problemi che possono interferire con gli organi riproduttivi maschili:

  • Ipospadia: una condizione in cui l'apertura esterna del tratto urinario si trova sotto la testa del pene, non sulla punta del pene
  • Idrocele: una sacca piena di liquido che circonda il testicolo. L'aspetto di un nodulo sul lato dello scroto
  • Varicocele: vene dilatate e contorte nei testicoli. Appare come un gonfiore sul lato dello scroto che può sembrare un sacco di vermi
  • Criptorchidismo: condizione in cui uno o entrambi i testicoli non scendono nello scroto. Se non corretto prima della pubertà, c'è il rischio di infertilità e cancro ai testicoli

Quindi varie spiegazioni sugli organi riproduttivi maschili che devi conoscere. Riconoscere le parti degli organi riproduttivi può aiutarti a conoscere meglio il tuo corpo, lo sai.

Se hai ancora domande sulla salute, non esitare a consultare i nostri medici che sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 a Buon dottore, sì!