Salute

Calcoli renali

Vuoi consultare un medico per i calcoli renali? Si prega di chattare direttamente con il nostro medico nella funzione Salute nell'applicazione Grab. Oppure clicca direttamente qui per chattare con il medico.

La malattia dei calcoli renali è molto colpita dagli indonesiani. Spesso associato all'abitudine di bere acqua di rado, questo disturbo di salute in generale può attaccare chiunque.

Leggi anche: Attenzione, questa è una lista di cibi che causano calcoli renali che vengono spesso consumati

Che cos'è la malattia dei calcoli renali?

I calcoli renali sono una malattia che si verifica a causa di un accumulo di minerali e sali che si induriscono nei reni. Questa cristallizzazione rende l'urina concentrata perché alcuni minerali si attaccano l'uno all'altro

Malattie che hanno termini medici litiasi renale Questo rimuoverà la pietra dal corpo, causando un forte dolore. Ma, anche così, questa malattia non causa problemi di salute permanenti se è conosciuta e trattata precocemente.

Quali sono le cause dei calcoli renali?

Non solo rimanendo nei reni, queste pietre possono anche spostarsi facilmente in altri organi del corpo come la vescica, il tratto urinario e i reni uretra. Alcune delle cause più comuni di questa malattia sono le seguenti:

Bevi di meno

Se non bevi abbastanza o sudi molto, la tua urina diventerà di colore scuro. Questo indica la presenza di minerali concentrati in esso. Per superare questo è necessario urinare molto.

L'obiettivo è "diluire" vari minerali che hanno il potenziale per diventare pietra. Si spera che mantenendo il corpo idratato, i minerali si dissolvono e l'urina diventi giallo pallido o di nuovo limpida.

Per la cronaca, se hai già sperimentato questa malattia, devi produrre almeno 8 tazze di urina ogni giorno. Quindi puntare a urinare fino a 10 tazze al giorno è abbastanza sicuro, considerando che devi anche espellere l'acqua attraverso il sudore e respirare.

Una dieta malsana provoca calcoli renali

Una delle sostanze negli alimenti che è incline a causare questa malattia è il calcio e l'ossalato. Se li consumi insieme, è molto probabile che le due sostanze si attacchino quando i reni producono l'urina e si trasformano in calcoli.

L'ossalato stesso è un composto chimico ampiamente contenuto nelle verdure. Quindi, se sei a dieta, è meglio limitare il consumo di verdure come spinaci, semola e simili per ridurre il rischio di contrarre questa malattia.

Anche il sale deve essere evitato perché è incline a causare questa malattia. Quindi sostituisci snack come patatine e cibi in scatola con frutta, sì. Allo stesso modo con l'urina troppo acida a causa del consumo di diversi tipi di carne rossa e crostacei.

Acido urico nel corpo che diventa alto può aumentare i livelli di calcio nelle urine e contemporaneamente ridurre la quantità di acido citrico in esso. Questa condizione è molto probabile che causi calcoli nei reni.

Disordini gastrointestinali

La comparsa di calcoli è il disturbo di salute più comune nei reni di qualcuno che ha un'infiammazione intestinale. Quindi oltre alla difficoltà a urinare, le persone con malattie autoimmuni che attaccano l'intestino come la sindrome cron, può anche manifestare diarrea prolungata.

Chi è più a rischio di sviluppare calcoli renali?

Si dice che tu sia vulnerabile al rischio di questa malattia se soddisfi i seguenti criteri:

Storia famigliare

Se c'è un membro della famiglia che ha una storia di questa malattia, il rischio di soffrire dello stesso disturbo è piuttosto alto. Soprattutto se l'hai già sperimentato, è molto probabile che i reni producano gli stessi calcoli più e più volte.

Disidratazione

Un'adeguata assunzione di liquidi nel corpo è un modo efficace per evitare questa malattia. Soprattutto se vivi in ​​una zona calda che fa sudare frequentemente il corpo. L'acqua potabile regolarmente è altamente raccomandata per non contrarre questa malattia.

Obesità, un fattore di rischio per i calcoli renali

Un indicatore del sovrappeso si può vedere dai numeri indice di massa corporea (IMC). Inoltre, anche un'ampia circonferenza della vita e un eccessivo aumento di peso sono ampiamente associati al rischio di questa malattia.

Recentemente ha subito un intervento chirurgico gastrico o intestinale

Anche i disturbi dell'apparato digerente come lo stomaco e l'intestino che richiedono un intervento chirurgico possono causare questa malattia.

Ciò è dovuto a gonfiore o irritazione dello stomaco che interferisce con l'assorbimento dei nutrienti. Calcio e acqua non possono essere assorbiti correttamente. Alla fine questa condizione favorisce la formazione di materiali lapidei nelle urine.

Diagnosi di alcune malattie

Alcuni tipi di malattie che causano il contenuto di urina cistina, ossalato, acido uricoe elevate quantità di sodio, possono formare calcoli nelle urine.

Consumo di farmaci diuretici che funzionano per rimuovere il sale e l'acqua in eccesso dal corpo attraverso urina può anche causare lo stesso.

Quali sono i sintomi e le caratteristiche dei calcoli renali?

Se la dimensione della pietra nel tuo corpo è ancora relativamente piccola, non mostrerai alcun sintomo correlato a questa malattia. Tuttavia, se la dimensione è abbastanza grande, è probabile che si manifestino alcuni sintomi, come ad esempio:

  • Dolore durante la minzione
  • Urina sanguinante
  • Urina colorata rosa, rosso o marrone
  • Cattivo odore nelle urine
  • Insopportabile voglia di urinare
  • Febbre se c'è infezione
  • Urinare in piccole quantità
  • Dolore estremo nel basso addome
  • Vertigini e vomito.

Il dolore può anche variare a seconda di dove si muove la pietra. Sentirai molto dolore in genere quando la pietra attraversa il tratto vescicale.

Quali sono le possibili complicazioni?

Segnalato da Medical News Today, i calcoli renali lasciati nel corpo possono causare varie complicazioni.

Bene, una delle complicazioni è il blocco del canale che collega i reni alla vescica. Le pietre possono bloccare i percorsi che l'urina utilizza per lasciare il corpo.

Come discusso in precedenza, questa malattia può anche svilupparsi per interferire con la funzione di altri organi del corpo. Oltre a rimanere nei reni, di solito si sposta nel canale della vescica che è piccolo e di consistenza fine.

Questo ovviamente diventa molto rischioso, perché se la pietra passa causerà irritazione e spasmi nel tratto vescicale.

L'effetto a lungo termine dell'urina cambierà rosa, o rosso perché contiene sangue. Ci sono anche altri effetti non meno preoccupanti, ovvero l'infezione e l'insufficienza renale.

Va anche notato che, secondo la ricerca, i pazienti con questa malattia hanno un rischio maggiore di sviluppare una malattia renale cronica. Pertanto, è importante prendere un trattamento, come un intervento chirurgico, prima che causi complicazioni pericolose.

Come trattare e trattare i calcoli renali?

Per evitare complicazioni della malattia, inclusa l'insufficienza renale, esistono diversi modi di trattamento che possono variare a seconda del tipo di calcolo e della sua causa. Quando raggruppati in generale, i trattamenti per questa malattia includono:

Trattamento dei calcoli renali dal medico

La malattia dei calcoli renali viene solitamente trattata attraverso un trattamento medico con un medico, compresi i laser. Bene, altre procedure di trattamento che devi conoscere, includono quanto segue:

Terapia farmacologica

Le complicazioni sotto forma di insufficienza renale possono essere evitate facendo una terapia medica per aiutare a eliminare i calcoli renali. Questo tipo di trattamento è comunemente chiamato alfa-bloccante.

Come funziona farà i muscoli uretere si sente rilassato in modo che la pietra possa uscire dal tratto urinario senza dolore eccessivo.

Chirurgia dei calcoli renali

Se il trattamento abituale non riesce ancora a superare la malattia, il laser deve essere eseguito immediatamente. In alcuni casi, un urologo può eseguire una terapia con onde d'urto chiamata litotripsia.

Questa terapia mira a rompere i calcoli renali in piccoli pezzi e lasciarli passare. Tuttavia, se il calcolo di grandi dimensioni si trova in un'area non possibile, verrà eseguito un intervento chirurgico per calcoli renali.

La chirurgia dei calcoli renali è una procedura chirurgica per rimuovere i calcoli attraverso un'incisione nella parte posteriore o inserire un tubo sottile nell'uretra.

Come trattare i calcoli renali in modo naturale a casa

Il primo passo che si può fare nell'assistenza domiciliare è aumentare l'assunzione di acqua potabile in modo che l'urina torni alla normalità. Il medico può chiedere di rimuovere i calcoli renali naturalmente attraverso la minzione. Altri trattamenti naturali che si possono fare, ovvero:

Dieta sana

Una dieta sana può essere praticata come trattamento naturale per la malattia dei calcoli renali e il cibo consigliato sono i fagioli rossi. Alcuni altri alimenti che possono proteggere i reni includono basilico, sedano, mele, uva e melograni.

Quali sono i farmaci per i calcoli renali comunemente usati?

I medici di solito prescrivono alcuni farmaci per distruggere i calcoli renali. Le medicine per curarlo possono provenire da ingredienti medici o naturali, come i seguenti:

Medicina per calcoli renali in farmacia

Le pietre che passano attraverso il tratto vescicale causano un dolore estremo. Per alleviarlo un po', il medico può prescrivere diversi tipi di farmaci per schiacciare i calcoli renali come: ibuprofene, acetaminofene, o naprossene sodico.

Rimedio naturale per i calcoli renali

Oltre ai farmaci, i calcoli renali possono essere curati anche consumando regolarmente acqua minerale a sufficienza. Alcuni altri rimedi naturali per schiacciare i calcoli renali includono succo di limone, succo di basilico, aceto di mele, succo di sedano, succo di melograno e brodo di fagioli.

Quali sono i cibi e i tabù per le persone con calcoli renali?

Per prevenire il ripetersi di calcoli renali, ci sono alcuni cibi e tabù che devi conoscere. Alcuni dei tabù che i pazienti dovrebbero evitare includono:

  • Sale. Alti livelli di sodio nel corpo possono aumentare l'accumulo di calcio nelle urine. Evita quindi di aggiungere sale ai tuoi pasti e controlla sempre le etichette sui prodotti trasformati.
  • proteine ​​animali. Alcune proteine ​​animali, come carne rossa, maiale, pollo, pollame, pesce e uova possono ridurre le sostanze chimiche nelle urine o nel citrato. Se il citrato viene ridotto, può verificarsi nuovamente la formazione di calcoli.
  • Zucchero aggiunto. Dovrebbero essere evitati cibi e bevande trasformati che contengono zuccheri aggiunti. L'aggiunta di saccarosio e fruttosio può aumentare il rischio di questa malattia.

Come prevenire i calcoli renali?

La prevenzione di questa malattia può essere avviata adottando regolarmente alcune sane abitudini. Una delle sane abitudini che si possono adottare è quella di consumare abbastanza acqua.

Nel frattempo, puoi anche fare prevenzione riducendo il consumo di cibi contenenti ossalato, scegliendo una dieta povera di sale e proteine ​​animali, e privilegiando l'assunzione di calcio naturale piuttosto che quelli che sono stati trasformati sotto forma di integratori.

Tipi di calcoli renali

Calcoli renali. Fonte foto: Shutterstock

Non tutti i calcoli renali sono fatti degli stessi minerali. Ha anche varie dimensioni. Alcuni sono piccoli come un granello di sabbia, un diamante, alcuni sono anche più grandi di una pera.

Può risiedere nei reni ma può anche passare attraverso altri canali del corpo causando un dolore lancinante. I tipi secondo alcuni dei minerali che lo compongono sono i seguenti;

Pietra di calcio

La maggior parte di queste malattie è causata dall'ossalato di calcio. Non solo è facilmente reperibile in alcuni tipi di alimenti che consumiamo, l'ossalato è anche prodotto naturalmente dal fegato.

L'assunzione di vitamina D troppo elevata può anche causare disturbi metabolici che aumentano questa sostanza nelle urine.

Calcoli di struvite, un tipo di calcolo renale

Questo tipo di calcolo compare in risposta a un'infezione nel tratto vescicale. Può crescere molto velocemente e grande.

calcoli di acido urico

Queste pietre di solito compaiono in persone che non bevono acqua regolarmente o perdono liquidi troppo facilmente. Le persone che seguono una dieta ricca di proteine, spesso soffrono di gotta e hanno un'eredità genetica sono molto suscettibili a questa malattia dei calcoli.

pietra di cistina

Si verifica perché i reni estraggono troppi aminoacidi, questa malattia è relativamente rara tranne che nelle persone con malattie genetiche che causano cistina che fuoriesce dal rene.

Test per diagnosticare i calcoli renali

Le procedure chirurgiche, inclusi i laser, possono essere eseguite dopo un esame con un medico. Di solito, il medico diagnosticherà il paziente sottoponendosi a diversi test come:

analisi del sangue

Questo test è necessario per vedere la quantità di calcio e/o acido urico nel sangue. I risultati di questo test possono essere utilizzati come strumento di monitoraggio della salute dei reni e possono essere utilizzati come base per consentire ai medici di eseguire altri test.

Test delle urine per rilevare calcoli renali

Un test delle urine raccolto il giorno prima può mostrare se stai producendo troppi minerali che formano calcoli o meno. Per questo test, il medico potrebbe chiederti di eseguire un test delle urine per due giorni consecutivi.

Raggi X. Foto

Scattare foto aiuterà il medico a vedere le condizioni dei calcoli nel tratto vescicale. Ci sono diverse opzioni che potrebbero essere suggerite.

Innanzitutto, facendo una radiografia del basso addome, chi ha una disabilità, non può vedere piccoli calcoli renali. Secondo Tomografia computerizzata (CT) che è più dettagliato perché è in grado di vedere piccole pietre.

Analisi fisica

Il medico potrebbe chiederti di urinare attraverso un filtro speciale. L'obiettivo è catturare i calcoli che sono passati attraverso il tratto vescicale.

L'analisi di laboratorio determinerà quale tipo di pietra stanno raccogliendo. Queste informazioni saranno utilizzate dal medico per trovare la causa, nonché materiale per un piano preventivo in modo che la pietra non riappaia in futuro.

Leggi anche: Come calcolare l'età gestazionale che dovresti sapere

Consulta i tuoi problemi di salute e la tua famiglia attraverso il servizio Good Doctor 24/7. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!