Salute

Mancanza di respiro dopo aver mangiato? Attenzione alle seguenti cause!

Ci sono varie cause di mancanza di respiro dopo aver mangiato. Alcuni di loro sono innocui e meno preoccupanti. Tuttavia, ci sono anche alcuni fattori scatenanti di cui devi essere consapevole!

Leggi anche: Nota, questa è la differenza tra mancanza di respiro dovuta all'asma e COVID-19

Quali sono le cause della mancanza di respiro dopo aver mangiato?

Le seguenti sono alcune delle cause della mancanza di respiro dopo aver mangiato che potrebbero essere dovute a problemi al cuore ai polmoni:

allergia al cibo

I sintomi di un'allergia alimentare possono comparire entro pochi minuti o ore dopo aver mangiato. Uno dei sintomi più comuni è la mancanza di respiro.

Il modo migliore per prevenire una reazione allergica è evitare gli alimenti che possono scatenarla. Pertanto, potrebbe essere necessario consultare un medico per scoprire quali tipi di alimenti possono causare questa reazione allergica.

Un modo per scoprirlo è eseguire un test che ti chiede di mangiare alcuni potenziali allergeni. Vacci piano, ti verrà chiesto solo di consumarlo in piccole quantità.

Anafilassi

L'anafilassi è una reazione allergica rara ma pericolosa per la vita. Quando si verifica questa condizione, il sintomo comune è la mancanza di respiro.

Alcuni degli altri sintomi sono:

  • tosse ripetuta
  • Impulso debole
  • Prurito, eruzione cutanea o gonfiore della pelle
  • L'esofago si stringe
  • Voce rauca
  • Difficoltà a respirare o a deglutire
  • Nausea, vomito o diarrea
  • Dolore all'addome
  • Battito cardiaco accelerato
  • Bassa pressione sanguigna
  • Vertigini o vertigini
  • infarto

Se hai questo grave livello di allergia, allora hai bisogno di un EpiPen, un dispositivo medico che puoi iniettare per invertire una reazione allergica.

Inalare particelle di cibo

Potresti inalare accidentalmente piccole particelle di cibo o bevande mentre stai mangiando. Si chiama aspirazione polmonare.

Se i tuoi polmoni sono sani, puoi immediatamente espellere queste particelle. Questa tosse può causare mancanza di respiro a breve termine e possibilmente mal di gola.

Bene, se i tuoi polmoni non sono sani, allora è difficile per te tossire e dai polmonite da aspirazione. Questa condizione si verifica quando le particelle di cibo che entrano prima causano un'infezione nelle sacche d'aria in uno o entrambi i polmoni.

Sintomi di polmonite da aspirazione può essere:

  • Dolore al petto
  • respiro sibilante
  • Difficile respirare
  • Tosse con catarro sanguinolento o verde che ha un cattivo odore
  • alito cattivo
  • Difficoltà a deglutire
  • Febbre
  • Sudorazione eccessiva
  • Stanco

Il trattamento per la polmonite da aspirazione dipende dalle tue condizioni di salute e dalla gravità della tua condizione. In molti casi, il medico può prescrivere antibiotici per curare l'infezione.

Bruciore di stomaco

Bruciore di stomaco o può anche essere chiamato reflusso gastroesofageo (GERD) può causare mancanza di respiro dopo aver mangiato, lo sai! Il motivo è che la valvola che separa l'esofago e lo stomaco è troppo debole.

In modo che il contenuto dello stomaco si muova effettivamente nella direzione sbagliata, in questo caso risale, nell'esofago.

I sintomi più comuni di GERD sono una sensazione di bruciore al petto e una sensazione di cibo bloccato in gola. Sebbene non sia comune, possono verificarsi anche mancanza di respiro, respiro sibilante e tosse dopo aver mangiato.

ernia iatale

Un'ernia iatale si verifica quando lo stomaco sporge nel torace attraverso la parete muscolare che separa il diaframma dall'addome. Questa condizione può causare mancanza di respiro e peggiorare dopo aver mangiato.

Un tipo di ernia iatale a cui prestare attenzione è un'ernia paraesofagea. Questa condizione si verifica quando lo stomaco stringe il condotto alimentare. Quando questa ernia diventa troppo grande, il diaframma sarà schiacciato, i polmoni saranno schiacciati.

Questa condizione non richiede un trattamento speciale, tuttavia, è necessario un intervento chirurgico per trattarla se si verificano i seguenti sintomi:

  • Dolore al petto
  • Dolore nell'addome medio o superiore
  • Difficoltà a deglutire
  • Ulcera allo stomaco
  • GERD

Leggi anche: Conosci la chirurgia dell'ernia e qual è la fascia di costo?

BPCO

La broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) può causare mancanza di respiro e respiro sibilante dopo aver mangiato. Soprattutto dopo aver mangiato una grande quantità.

Il problema non è con il sistema digestivo. Ma perché i pasti abbondanti richiedono grandi quantità di energia per essere digeriti e richiedono anche più spazio nella zona del torace e dello stomaco.

Pertanto, se hai questo problema, dovresti mangiare in piccole quantità per evitare problemi respiratori dopo aver mangiato.

Quindi varie spiegazioni della mancanza di respiro che può verificarsi dopo aver mangiato. Riconosci sempre la malattia che insorge nel tuo corpo, sì!

Assicurati di controllare regolarmente la tua salute e quella della tua famiglia tramite Good Doctor 24/7. Scarica qui per consultare i nostri partner medici.

Copyright it.unitygulfshores.com 2022