Salute

isoprinosina

L'isoprinosina è un farmaco antivirale che ha quasi la stessa funzione dell'aciclovir. Questo farmaco ha molti altri nomi che sono più comunemente usati, vale a dire inosina pranobex o metisoprinolo.

Di seguito sono riportate ulteriori informazioni su cos'è l'isoprinosina, i suoi benefici, il dosaggio, come usarla e i rischi di effetti collaterali che possono verificarsi.

A cosa serve l'isoprinosina?

L'isoprinosina è un farmaco antivirale usato per trattare le infezioni da virus herpes simplex di tipo 1 e di tipo II. A volte questo farmaco viene somministrato anche per il trattamento delle verruche genitali.

È anche usato come terapia aggiuntiva nella profilassi chirurgica della chirurgia laser con podofillina (anidride carbonica).

Isoprinosine (Inosine pranobex o Methisoprinol) è una combinazione di inosina, acido acetamidobenzoico e dimetilamminoisopropanolo.

Questo farmaco è disponibile sotto forma di compresse da 500 mg assunte per via orale e può essere riscattato con la prescrizione del medico.

Quali sono le funzioni e i benefici dell'isoprinosina?

L'isoprinosina ha una funzione di antivirale che si pensa agisca rallentando la crescita e la diffusione dei virus nel corpo.

Questo farmaco può anche stimolare il sistema immunitario del corpo che aiuta ad aumentare la capacità del corpo di combattere le infezioni.

L'isoprinosina (Pranobex inosina o methisoprinol) ha benefici per il trattamento di diversi disturbi della salute causati da virus. Questo medicinale potrebbe non funzionare efficacemente sulle infezioni batteriche.

Nel mondo medico, questo farmaco è usato per trattare le seguenti infezioni virali:

1. Infezione da virus dell'herpes

L'infezione da virus dell'herpes simplex spesso non causa sintomi o piaghe all'inizio del virus che infetta il corpo.

Le piaghe possono svilupparsi ovunque, ma l'infezione di solito compare intorno alla bocca, ai genitali o all'ano, a seconda del tipo di virus.

La maggior parte delle piaghe compare entro i primi 20 giorni dopo aver contratto l'infezione e può durare da 7 a 10 giorni.

Altri sintomi dell'herpes possono includere formicolio, prurito o dolore, sintomi simil-influenzali, problemi a urinare, infezioni agli occhi.

Quando si verifica un'infezione, il medico potrebbe preferire l'uso dell'aciclovir come farmaco di prima linea. Questo perché alcuni studi affermano che l'aciclovir è più efficace dell'isoprinosina.

Tuttavia, quando il paziente viene dichiarato resistente, si può passare alla terapia con isoprinosina. Inoltre, l'isoprinosina può essere un trattamento alternativo se il paziente è dichiarato incapace di tollerare la somministrazione di aciclovir.

2. Verruche genitali

Le verruche genitali sono un disturbo di salute causato da un'infezione Virus del papilloma umano.

Le verruche genitali compaiono sulla superficie della pelle umida, in particolare l'apertura vaginale e il retto nelle donne. Sia negli uomini che nelle donne, questa infezione può comparire nell'area genitale o nell'ano.

I segni di infezione includono grumi piccoli, piatti, color carne o piccoli grumi simili a cavolfiori. Le verruche genitali possono non causare alcun sintomo o possono causare prurito, bruciore o dolore.

Il trattamento dipende dalle dimensioni e dalla posizione della verruca. Alcuni farmaci usati per trattare le verruche genitali sono unguenti topici. Tuttavia, a volte i medici prescrivono farmaci orali come combinazione.

L'isoprinosina orale può essere somministrata come terapia combinata con alcuni farmaci topici topici specifici per il trattamento delle infezioni virali.

Sebbene non sia una raccomandazione di prima linea, è stato dimostrato che l'isoprinosina aumenta l'effetto terapeutico del farmaco principale. Pertanto, il trattamento previsto può essere più rapido e non richiede molto tempo rispetto ai farmaci topici usati da soli.

3. Alcune infezioni virali nel cervello

Diversi studi hanno testato l'efficacia dell'isoprinosina nel trattamento di alcune infezioni virali nel cervello, ad esempio in Panencefalite sclerosante subacuta (SPE).

La SSPE è una malattia infiammatoria del cervello che è fatale a causa dell'infezione da virus del morbillo e della sua persistenza nel sistema nervoso cerebrale. Gli esperti medici la conoscono come sindrome di Dawson.

Diversi studi clinici raccomandano che l'isoprinosina possa esercitare un effetto terapeutico benefico nei pazienti con SSPE. Il trattamento con isoprinosina viene somministrato continuamente alla dose di 70 mg per chilogrammo di peso corporeo al giorno.

Studi a lungo termine hanno testato questo farmaco come trattamento singolo nei pazienti con SSPE. La maggior parte degli studi suggerisce che questo farmaco può migliorare la sopravvivenza del paziente e ridurre le carenze neurologiche.

Fino ad ora, non esiste ancora un farmaco di prima linea per questa malattia. La SSPE può essere prevenuta solo con una tempestiva vaccinazione contro il morbillo. Tuttavia, l'efficacia dell'isoprinosina sulla progressione della malattia e sui tassi di sopravvivenza dei pazienti è stata dimostrata da prove sufficienti.

Il trattamento combinato di isoprinosina e interferone è stato supportato dalla maggior parte degli studi per ottenere un miglioramento clinico e la sopravvivenza del paziente.

Tuttavia, va notato che il trattamento per meno di 2 mesi è risultato meno efficace. È questo il motivo che sostiene che la somministrazione del farmaco deve essere continuata anche dopo che è stato raggiunto l'effetto terapeutico atteso.

4. Linfoadenopatia, HIV/AIDS

Uno studio ha dimostrato che l'isoprinosina può migliorare alcuni sintomi clinici della linfoadenopatia negli uomini immunodepressi.

Lo studio ha fornito una sperimentazione clinica con un trattamento somministrato per 28 giorni che sembrava avere un effetto clinico positivo.

L'efficacia e la sicurezza dell'isoprinosina nei pazienti con infezione da HIV e non-AIDS è risultata sicura, in quanto non si sono verificati effetti collaterali gravi.

Inoltre, questo farmaco sembra essere in grado di ritardare lo sviluppo dell'AIDS dopo essere stato osservato in diversi studi clinici. Kovac et al. hanno studiato il meccanismo mediante il quale l'isoprinosina è in grado di prevenire la polmonite dovuta a Pneumocystis jiroveci nei pazienti HIV.

La somministrazione di questo farmaco sembra essere in grado di ridurre la progressione dell'HIV in AIDS. Questo farmaco agisce inibendo il metabolismo P. jiroveci, in particolare la sintesi del diidropteroato da parte dell'acido p-acetamidobenzoico.

Alcuni ricercatori raccomandano anche che la somministrazione di questo farmaco con la zidovudina possa avere un effetto benefico nei pazienti con infezione da HIV.

5. Infezione coronavirus o COVID-19

Questo farmaco è oggetto di ricerca e ha mostrato alcune risposte cliniche positive nel trattamento delle infezioni coronavirus.

Studi dagli Stati Uniti La National Library of Medicine ha cercato di esaminare la combinazione di isoprinosina con levamisolo che ha la presunzione di poter fornire un'adeguata terapia clinica.

Tuttavia, gli obiettivi del trattamento di questi due farmaci sono ancora in fase di sperimentazione clinica. Le opinioni di alcuni ricercatori necessitano ancora di prove più adeguate prima che possa essere data come terapia di scelta nei pazienti COVID-19.

Marchio e prezzo dell'isoprinosina

L'isoprinosina è stata distribuita con diversi nomi commerciali o marchi autorizzati. Alcune marche di isoprinosina, come:

  • Isoprinosina 500 mg. La preparazione del farmaco è sotto forma di compresse di isoprinosina prodotte da PT. Darya Varia. È possibile ottenere questo farmaco al prezzo di Rp. 19,085/tablet.
  • Sciroppo di isoprinosina 60ml. La preparazione dello sciroppo contiene 250 mg/5 ml di metisoprinolo e il 2% di etanolo prodotto da PT. Darya Varia. Puoi ottenere questo medicinale al prezzo di Rp. 153.912/bottiglia.
  • Compresse di laprosina. La preparazione della compressa contiene metisoprinolo che puoi ottenere al prezzo di Rp. 12,746/compressa.
  • Sciroppo di laprosina 60 ml. La preparazione dello sciroppo contiene 250 mg di metisoprinolo che puoi ottenere al prezzo di Rp. 102.310/bottiglia.

Come prendo l'isoprinosina?

Seguire le istruzioni e come bere che è stato prescritto dal medico. Prestare attenzione alla dose assunta prima di utilizzare il farmaco. A volte il medico può modificare la dose in base al tipo di farmaco e alla risposta del paziente.

Non assumere il farmaco in quantità maggiori o minori rispetto alla dose raccomandata. Se dimentica di prendere il medicinale, prenda il medicinale non appena la prossima volta che lo prende è ancora lungo.

Si raccomanda di assumere questo medicinale con il cibo poiché questo medicinale potrebbe non interagire con alcun cibo. Questo medicinale può avere effetti spiacevoli. Consultare un medico soprattutto se si hanno disturbi gastrointestinali.

Per l'uso a lungo termine o continuo del farmaco, è una buona idea prenderlo alla stessa ora ogni giorno. Questo per rendere più facile la memorizzazione e per ottenere il massimo effetto terapeutico.

Dovresti controllare regolarmente i livelli di acido urico perché questo farmaco può aumentare la secrezione di acido urico nel sangue.

I trattamenti mirati alle verruche genitali vengono somministrati solo come terapia aggiuntiva. Dovresti prima consultare il tuo medico prima di usare questo medicinale se vuoi curare le verruche genitali.

Il dosaggio delle compresse a rilascio prolungato deve essere assunto con acqua in una sola volta. Non masticare, frantumare o sciogliere in acqua perché l'effetto terapeutico del farmaco potrebbe non essere ottimale.

Conservare il medicinale dopo l'uso lontano da umidità, calore e luce solare. Assicurarsi che il tappo o la clip del flacone del medicinale sia ben chiuso per evitare di contaminare il medicinale con aria o microrganismi.

Qual è la dose di isoprinosina?

Dose per adulti

  • Dosaggio abituale: 6-8 compresse da 500 mg al giorno somministrate in dosi divise
  • Dose di mantenimento: 50 mg per chilogrammo di peso corporeo al giorno.

Il dosaggio per l'uso di farmaci destinati a determinate malattie è il seguente:

  • Herpes simplex mucocutaneo. La dose può essere somministrata 1 grammo per via orale quattro volte al giorno in dosi divise. Durata del trattamento per 1-2 settimane
  • Verruche genitali. La dose può essere somministrata 1 grammo preso tre volte al giorno in dosi divise. Durata del trattamento per 2-4 settimane
  • Panencefaltiis sclerosante subacuta (SSPE). Possono essere somministrati 50-100 mg per chilogrammo di peso corporeo al giorno. La dose deve essere suddivisa in più dosi e somministrata ogni 4 ore.

È richiesto il calcolo del dosaggio basato sul peso corporeo per pancefalite sclerosante subacuta (SSPE) e varia da 50 a 100 mg per kg di peso corporeo. Esempio: se il paziente pesa 80 kg, la dose deve essere calcolata come segue:

50 mg x 80 kg = 4000 mg (4 g) al giorno. la dose deve essere suddivisa in più dosi e somministrata ogni 4 ore (circa 670 mg ogni 4 ore).

Dose bambino

Dose abituale: 3-4 compresse al giorno somministrate in dosi divise. Se il farmaco è sotto forma di sciroppo, può essere somministrata una dose di 100 mg per kg di peso corporeo al giorno.

L'isoprinosina è sicura per le donne in gravidanza e in allattamento?

Alcuni farmaci non dovrebbero essere usati durante la gravidanza o l'allattamento. Tuttavia, altri medicinali possono essere usati in sicurezza durante la gravidanza o l'allattamento, considerando che i benefici per la madre superano i rischi per il nascituro.

Consultare sempre il proprio medico in caso di gravidanza o se si pianifica una gravidanza prima di utilizzare questo medicinale. Questo farmaco non deve essere usato in gravidanza a causa della mancanza di dati adeguati.

Consultare ulteriormente il proprio medico poiché non sono disponibili informazioni sulla sicurezza di questo farmaco durante l'allattamento.

Quali sono i possibili effetti collaterali dell'isoprinosina?

I possibili effetti collaterali dei farmaci possono influenzare le persone in modi diversi. Questo farmaco può causare i seguenti effetti collaterali comuni:

  • nausea
  • Bavaglio
  • Mal di stomaco
  • Diarrea
  • Stipsi
  • Male alla testa
  • Dare le vertigini
  • Fatica
  • Insonnia
  • nervosismo
  • Aumento della produzione di urina
  • Aumento dei livelli di acido urico nel sangue
  • Dolori articolari
  • Allergia
  • Reazioni cutanee come prurito ed eruzione cutanea.
  • Vertigine
  • Cambiamenti nei test di funzionalità epatica.

Gli effetti collaterali rari ma possibili dopo l'assunzione di isoprinosina includono quanto segue:

  • Diarrea
  • Stipsi
  • Difficoltà a dormire
  • Nervoso
  • Sonnolenza
  • Aumento del volume delle urine (poliuria).

Per ulteriori informazioni su altri possibili rischi associati a questo farmaco, leggere le informazioni fornite quando si consulta il proprio medico.

Avvertimento e attenzione

Non dovresti assumere questo medicinale se hai una storia di allergie all'isoprinosina, al principio attivo inosina acedoben dimepranolo o ad altri farmaci simili.

Questo farmaco non deve essere somministrato e deve essere evitato nei pazienti affetti da gotta (danno articolare dovuto all'accumulo di acido urico).

Questo farmaco può aumentare i livelli di acido urico nel corpo, quindi è necessario controllare i livelli di acido urico durante l'utilizzo di questo farmaco. Sono necessari test regolari dell'acido urico quando si utilizza l'isoprinosina.

L'isoprinosina deve essere evitata in combinazione con i seguenti medicinali:

  • Farmaci usati per il trattamento della gotta, come:

    allopurinolo, indometacina, colchicina e altri.

  • Farmaci usati per trattare la pressione alta o altre malattie cardiache, come idroclorotiazide, indapamide, furosemide (Lasix), torasemide e altri.
  • Farmaci immunosoppressori utilizzati nel trattamento delle malattie autoimmuni.
  • Zidovudina, un farmaco utilizzato nel trattamento delle infezioni virali compreso l'HIV. Tuttavia, in alcuni casi, questo può essere escluso.

Informi il medico di tutti i medicinali e i prodotti erboristici che ha assunto negli ultimi 14 giorni.

Evitare bevande alcoliche durante l'utilizzo di questo medicinale. Le bevande alcoliche possono aumentare il rischio di effetti collaterali durante l'utilizzo di questo medicinale.

Assicurati di controllare regolarmente la tua salute e quella della tua famiglia tramite Good Doctor 24/7. Scarica qui per consultare i nostri partner medici.