Salute

3 vantaggi e benefici del latte biologico rispetto al latte normale

Il latte biologico viene spesso venduto a un prezzo più elevato rispetto al latte normale. Alcuni consumatori ritengono che ciò sia dovuto al fatto che il latte biologico ha un contenuto nutrizionale più elevato.

Ma è vero? Allora quali sono i benefici che si possono ottenere se si consuma questo latte?

Leggi anche: Non meno salutare del latte vaccino, ecco i benefici del latte di soia per l'organismo

Cos'è il latte biologico?

La differenza tra latte biologico e latte normale può essere vista da come viene prodotto il latte. Ci sono almeno tre categorie che devono essere soddisfatte per ottenere l'etichetta del latte biologico, vale a dire:

  1. Il latte deve provenire da mucche a cui non vengono somministrati antibiotici
  2. Le mucche che producono latte biologico non dovrebbero ricevere iniezioni di ormoni sia per la crescita che per il sistema riproduttivo
  3. Gli agricoltori non devono utilizzare mangimi geneticamente modificati per nutrire le mucche e devono ricevere almeno il 30 percento della dieta che proviene dal pascolo.

Nel frattempo, citato da Huffington Post, il latte naturale può essere prodotto allo stesso modo del latte biologico, ma non segue le rigide linee guida di cui sopra.

Segnalato Web MD, le persone scelgono il latte biologico generalmente per motivi di benessere animale e per il suo impatto positivo sull'ambiente.

Vantaggi del latte biologico rispetto al latte normale

Venduto generalmente a un prezzo più alto, ecco alcuni dei vantaggi del latte biologico rispetto al latte normale in generale:

1. Può essere conservato più a lungo

Il primo vantaggio del latte biologico è la sua durata. La maggior parte delle marche di latte biologico possono essere conservate fino a due mesi, perché sono state precedentemente sterilizzate a temperature molto elevate (circa 137 gradi Celsius).

Nel frattempo, il latte normale viene generalmente riscaldato solo a una temperatura di 75 gradi Celsius o inferiore. Pertanto, la durata di conservazione non è troppo lunga.

2. Ad alto contenuto di acidi grassi omega 3

Sebbene sia prodotto attraverso un processo di riscaldamento a temperature molto elevate. Parà ricercatore invece riscontrato il fatto che il latte biologico ha un contenuto molto elevato di acidi grassi omega-3.

Questi composti svolgono un ruolo importante nella riduzione del rischio di malattie cardiovascolari, nel miglioramento dello sviluppo e della funzione neurologica e nel rafforzamento della funzione immunitaria.

Questo perché il latte biologico proviene da mucche alimentate con più erba, aumentando così il profilo di acidi grassi del latte che producono.

Leggi anche: Latte di mucca vs latte di soia, che è più sano?

3. Privo di esposizione a sostanze chimiche

A differenza del latte normale per il quale alle mucche produttrici possono essere somministrati ormoni della crescita artificiali, il latte biologico proviene da mucche a cui generalmente non sono mai stati somministrati tali farmaci.

Ciò significa che il latte biologico è più naturale e privo di ogni residuo dannoso per la salute.

Anche le mucche da latte biologico provengono generalmente da allevamenti le cui pratiche di manutenzione sono più rispettose dell'ambiente.

Quindi non solo è esente dall'uso di antibiotici e ormoni, il latte vaccino biologico è anche meno rischioso di essere esposto a pesticidi e altri composti chimici di sintesi.

Contenuto nutrizionale del latte biologico

Il latte biologico è noto per contenere molti nutrienti, inclusi grassi, carboidrati e proteine. Ci sono anche altri nutrienti come acidi grassi omega-3, ferro, vitamina E e carotenoidi.

Benefici del consumo di latte biologico per la salute

Sebbene in generale i benefici per la salute che possono essere somministrati al latte biologico e al latte normale siano quasi gli stessi. Tuttavia, il latte biologico contiene una concentrazione molto più elevata di acidi grassi omega-3 rispetto al latte delle mucche allevate in modo convenzionale.

Studio condotto presso l'Università di Aberdeen ha dimostrato che il latte biologico ha circa il 71% in più di omega-3 rispetto al latte normale.

Inoltre, citato dal giornale Wartazoa: Bollettino indonesiano di scienze animali e veterinarieLa differenza nella qualità del latte biologico rispetto al latte normale è nell'acido linoleico coniugato (CLA), nell'acido eicosapentanoico (EPA) e nell'acido alfa-linolenico (ALA).

Il CLA è un composto che può aumentare il tasso metabolico del corpo, l'immunità alle malattie e la crescita muscolare. Inoltre, il CLA può anche ridurre il grasso della pancia, il colesterolo e le reazioni allergiche.

Va notato che il corpo umano non può produrre questa sostanza, quindi la maggior parte del nostro apporto di CLA può essere ottenuto attraverso il latte biologico.

Assicurati di controllare regolarmente la tua salute e quella della tua famiglia tramite Good Doctor 24/7. Scarica qui per consultare i nostri partner medici.