Salute

Le vertigini improvvise potrebbero essere un sintomo precoce del COVID-19? Questo è il fatto!

Si ritiene che le vertigini insolite e improvvise siano state un primo segno di infezione da coronavirus. Pertanto, le vertigini sono considerate una delle principali manifestazioni cliniche di COVID-19.

Fondamentalmente, le vertigini possono essere causate da vari fattori, uno dei quali è l'infezione. Bene, per scoprire più chiaramente l'improvviso capogiro associato al COVID-19, vediamo la seguente spiegazione.

Leggi anche: Il vaccino COVID-19 è sicuro per le donne in gravidanza e gli anziani?

È vero che le vertigini improvvise sono un segno precoce di COVID-19?

Segnalato Tempi dell'India, gli esperti ritengono che vertigini insolite durante la cronologia della pandemia potrebbero essere un segno di COVID-19.

Va anche notato che le vertigini improvvise possono mostrare segni delle manifestazioni neurologiche associate a COVID-19. Questa condizione se non trattata può essere pericolosa.

Né l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) né le autorità sanitarie hanno associato le vertigini come un tipico sintomo di COVID-19, come febbre, tosse secca o perdita dell'olfatto.

Tuttavia, con lo sviluppo della natura del virus e dei segni di degradazione, vi sono prove conclusive che le vertigini possono essere causate dall'infezione.

L'associazione di vertigini con infezione virale

Va notato che i sintomi delle vertigini sono spesso associati a infezioni virali, febbre e malessere. Uno studio pubblicato su Diario dell'orecchio, del naso e della gola dati raccolti in cui un totale di 141 casi di pazienti sono stati notati soffrire di vertigini durante l'infezione.

Non solo, almeno tre pazienti hanno dimostrato di provare vertigini come sintomo precoce di COVID-19, a cui sono poi seguiti altri sintomi respiratori.

Da questi dati, i medici non solo avvertono le persone di prestare attenzione ai sintomi non respiratori, ma segni come le vertigini agiscono anche come segni precoci non specifici.

Ragioni di vertigini legate all'infezione da COVID-19

Le vertigini improvvise e insolite sono difficili da ignorare e, come altri sintomi, di solito vanno da lievi a gravi. Per alcune persone, le vertigini possono apparire come una condizione insolita, inclusa la vertigine estrema.

La maggior parte delle persone avverte improvvisamente un'insolita sensazione di rotazione che può essere un segno di vertigini e disorientamento. Uno dei motivi per cui molte persone hanno le vertigini legate al COVID-19 è a causa delle numerose complicazioni del virus.

Sebbene i casi di studio siano ancora preoccupanti, è noto da tempo che i virus possono essere precursori mortali per il cervello e i neuroni (nervi). Ciò può causare sintomi spiacevoli, tra cui delirio, confusione, perdita di memoria e vertigini.

Le vertigini in particolare possono verificarsi quando c'è una notevole infiammazione del nervo vestibolare. Questo stesso nervo è responsabile dell'invio di informazioni al cervello sull'equilibrio e la coordinazione.

Altri fatti sulle vertigini dovute all'infezione da virus COVID-19

Le vertigini devono essere guardate se sono causate da un'infezione virale perché possono essere molto pericolose, specialmente per gli anziani. Questo perché i pazienti anziani COVID-19 con disturbi di vertigini sono a rischio di complicanze neurologiche.

I medici ritengono inoltre che i pazienti anziani abbiano maggiori probabilità di provare una sensazione di caduta o squilibrio.

Se sospetti che le vertigini siano un segno di COVID-19, fai immediatamente il test. Questo perché le complicanze neurologiche sono spesso associate a forme gravi di COVID-19.

I pazienti a rischio devono anche essere consapevoli di diversi segni, come nausea, svenimento, aumento del polso e vomito. Per questo motivo, è noto che il trattamento preventivo precoce aiuta ad accelerare il recupero dei sintomi.

Leggi anche: Suggerimenti per portare in sicurezza i bambini in ospedale durante la pandemia di COVID-19

Consultazione completa su COVID-19 presso la Clinic Against COVID-19 con i nostri partner medici. Dai, fai clic su questo link per scaricare l'applicazione Good Doctor!