Salute

Può essere contagioso, scopriamo come prevenire e curare la tigna!

La pelle è una parte del corpo suscettibile alle infezioni. Di solito se hai un'infezione batterica o fungina, la pelle si sentirà pruriginosa. Esistono vari tipi di infezioni fungine o batteriche che si verificano spesso sulla pelle, una delle quali è la tigna.

Leggi anche: Questo è il primo soccorso che dovresti fare in caso di ipotermia

Cos'è la tigna?

Tigna. Fonte foto: Shutterstock

Tigna(tigna) o anche conosciuta come dermatofitosi, infezione da dermatofiti o tinea corporis è un'infezione fungina che si verifica sulla pelle.

Di solito questa malattia è rossa, pruriginosa e presenta un'eruzione cutanea rotonda con un colore della pelle più pronunciato al centro.

La tigna è ancora associata a pulci d'acqua (tinea pedis), prurito all'inguine (tinea cruris) e tigna del cuoio capelluto (tinea capitis).

Questa malattia è una malattia comune causata da un'infezione fungina. Sebbene non sia pericoloso, dovresti comunque stare attento a questa malattia.

Questa malattia può colpire il cuoio capelluto, i piedi, le unghie, l'inguine, la barba o altre aree.

Leggi anche: 7 malattie della pelle spesso colpite dagli indonesiani, quale hai sperimentato?

Quali sono le cause della tigna?

Sebbene questa malattia sia anche conosciuta come tigna, non è causata da vermi o parassiti. Piuttosto, questa malattia è causata da funghi noti come dermatofiti.

Esistono tre tipi di funghi che possono causare questa malattia, tra cui trichophyton, microsporum ed epidermophyton.

La tigna può colpire persone di tutte le età, ma i bambini sono il gruppo più suscettibile a questa malattia. Questa malattia di solito si verifica in climi caldi e umidi.

Questa malattia è una malattia infettiva e può essere trasmessa attraverso il contatto diretto e indiretto.

Ecco alcune delle cause della diffusione della tigna riportate da Healthline:

  • da persona a persona: Questa diffusione avviene attraverso il contatto diretto con la pelle di persone infette da questa malattia.
  • Da animale a uomo: Questo accade quando si entra in contatto diretto con un animale infetto. Sia i cani che i gatti possono diffondere questa malattia. Furetti, cavalli, conigli, capre e maiali possono anche diffondere la malattia all'uomo.
  • Beni per l'uomo: Questo spread può essere definito spread indiretto. Questa malattia può essere trasmessa anche dalle merci. Ad esempio, attraverso i capelli di una persona infetta, biancheria da letto, vestiti, doccia, o anche il pavimento.
  • Terra agli umani: Questa diffusione è una diffusione rara. La malattia può diffondersi anche attraverso il contatto prolungato con terreno fortemente infetto

Chi è a rischio per questa malattia?

Come era noto in precedenza, questa malattia è più suscettibile agli attacchi dei bambini rispetto agli adulti. Tuttavia, questa malattia può colpire persone di tutte le età.

secondo Servizio Sanitario Nazionale di TheRegno Unito, circa il 10-20 percento della popolazione sarà infettato da funghi ad un certo punto della propria vita.

Ci sono diversi fattori che possono aumentare il rischio di sviluppare questa malattia. Tra gli altri ci sono:

  • Vivi in ​​zone umide e calde
  • Sudorazione eccessiva
  • Partecipare a sport che richiedono il contatto fisico
  • Indossare vestiti stretti
  • Avere un sistema immunitario debole
  • Condividere vestiti, biancheria da letto o asciugamani con altre persone

È meglio se non vuoi essere a rischio di contrarre questa malattia. Evita questi fattori di rischio.

Come viene diagnosticata questa malattia?

Se il medico sospetta che tu abbia la tigna, esaminerà la tua pelle o potrebbe anche eseguire altri test per escludere altre condizioni della pelle che non sono causate da funghi, come la dermatite atopica o la psoriasi.

Di solito l'esame della pelle eseguito produrrà una diagnosi più accurata.

Il medico può anche esaminare l'area infetta al microscopio per cercare il fungo che causa la malattia.

Il campione verrà quindi inviato al laboratorio per la conferma. Il laboratorio può eseguire un test di coltura per vedere se il fungo sta crescendo o meno.

Tipi di tigna

Questa malattia ha diversi tipi e può infettare alcune parti del corpo. Per maggiori dettagli, puoi ascoltarlo qui sotto.

1.Tinea barbae

La tigna che colpisce la zona della barba del viso e del collo è gonfia e caratterizzata da indurimento, spesso accompagnata da prurito. A volte questa malattia può anche causare la caduta dei capelli. Questo tipo, ovviamente, attacca spesso uomini e adolescenti.

2. Tinea capitis

Questo tipo è un tipo che attacca il cuoio capelluto e colpisce generalmente i bambini, soprattutto nella tarda infanzia o nell'adolescenza.

Questa condizione può diffondersi nelle scuole. La tinea capitis appare caratterizzata da macchie sul cuoio capelluto (contrariamente alla dermatite seborroica e alla forfora).

3. Tinea corporis

Questo tipo si verifica quando il fungo attacca la pelle. Questo tipo si traduce spesso nelle comuni macchie di tigna. La prima fase dei sintomi coinvolge la pelle squamosa rossa leggermente rialzata (placca). Questa fase tende a peggiorare rapidamente.

4. Tinea cruris

Questo tipo si verifica nella zona inguinale. Tende ad avere un colore bruno rossastro e si estende dalla piega inguinale verso il basso, può presentarsi in uno o entrambi.

Altre condizioni possono anche avere una forma quasi simile a questo tipo, come la psoriasi, le infezioni da lieviti e l'intertrigine.

5. Tinea faciei (faciale)

Questo tipo attacca il viso tranne che nella zona della barba. Sul viso, la malattia è raramente di forma rotonda. Caratteristicamente, questa razza ha un aspetto squamoso rosso con bordi indistinti.

6. Tinea manus

Questo tipo colpisce le mani, in particolare i palmi e le dita. Questo tipo di solito provoca ispessimento (ipercheratosi) in queste aree e spesso si verifica in una sola mano.

7. Tinea pedis

La tinea pedis o comunemente nota come pulci d'acqua è tigna che di solito si verifica nella zona dei piedi.

Le pulci d'acqua possono causare croste e infiammazioni accompagnate da prurito e irritazione delle dita dei piedi, specialmente tra il quarto e il quinto dito. La tinea pedis è una condizione della pelle molto comune.

8. Tipi di tigna tinea unguium

Questa infezione fungina attacca le unghie, sia delle unghie dei piedi che delle unghie. Questo può rendere le unghie più spesse, gialle e fragili. Può anche essere chiamato fungo dell'unghia del piede o onicomicosi.

Leggi anche: Non sottovalutare la psoriasi, questa malattia della pelle può incoraggiare chi soffre di suicidio

Quali sono i segni e i sintomi della tigna?

I sintomi specifici della tigna dipendono dall'area infetta. Tuttavia, i sintomi comuni che possono verificarsi includono:

  • Un'area squamosa a forma di anello
  • Pelle pruriginosa
  • Aree più definite o squamose all'interno dell'anello, possono anche essere accompagnate da protuberanze rosse
  • L'anello è leggermente rialzato e si espande
  • Modello rotondo piatto e prurito
  • Anelli sovrapposti
  • Pelle arrossata, squamosa o addirittura screpolata
  • Perdita di capelli nella zona infetta (se i capelli sono presenti)

Se si verifica uno dei sintomi di cui sopra, è necessario prendere immediatamente il trattamento prima che questa malattia peggiori.

Trattamenti comuni per la tigna

Anche se questa malattia ha molti tipi, non devi preoccuparti perché questa malattia può essere curata.

Alcuni dicono che questa malattia può essere curata utilizzando ingredienti naturali. Tuttavia, il trattamento non è stato efficace.

Per curare questa malattia dovresti usare farmaci antimicotici.

Secondo Medicine Net, la tigna può essere trattata utilizzando farmaci sotto forma di creme o unguenti (topici) e può anche essere trattata con farmaci che vengono consumati.

Trattamento topico

Quando il fungo colpisce la pelle del corpo o dell'inguine, puoi usare una crema antimicotica come forma di trattamento. Si stima che questa crema antimicotica risolva la condizione in circa 2 settimane.

I tipi di creme antimicotiche che puoi usare includono:

  • Clotrimazolo
  • miconazolo
  • Ketoconazolo
  • econazolo
  • Naftifine
  • terbinafina

Questo trattamento è molto efficace per molti casi causati da funghi. Puoi trovare facilmente questa crema in farmacia. Per il trattamento con crema di solito sono necessarie 2 settimane.

Food and Drug Administration degli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA) consente anche il farmaco antimicotico Luliconazolo per il trattamento della tinea cruris e della tinea corporis negli adulti di età pari o superiore a 18 anni.

Trattamento sistemico

Alcune infezioni fungine non rispondono bene ai trattamenti esterni (topici). Ad esempio, funghi sul cuoio capelluto e sulle unghie.

Per curare questo tipo di fungo o una malattia più grave e diffusa, solitamente si utilizzano farmaci che si consumano.

Per molto tempo, la compressa antimicotica più efficace è stata Griseofulvin. Tuttavia, ora ci sono diversi farmaci che sono sia sicuri che efficaci per trattare questa condizione. Per esempio:

  • terbinafina
  • itraconazolo
  • Fluconazolo

Per il trattamento tramite consumo viene solitamente somministrato per 3 mesi.

Prevenzione che si può fare per questa malattia

Prevenzione. Fonte foto: //www.bloglino.com/

La tigna può davvero essere curata, ma sarebbe meglio se la prevenissimo. Ecco alcune precauzioni che possono essere prese.

Prevenzione della trasmissione dall'uomo

Per prevenire questa malattia, dovresti evitare il contatto diretto con persone infette. Non solo, ridurre al minimo il sudore e l'umidità può anche aiutare a prevenire questa malattia.

La raccomandazione generale per prevenire questa malattia per gli uomini è di evitare di indossare boxer stretti e per le donne di evitare l'uso di calze e così via.

Puoi anche adottare altre misure preventive evitando di condividere vestiti, asciugamani, pettini, accessori per capelli, attrezzature sportive o altri articoli per la cura personale.

Indossare sandali o scarpe in palestre, spogliatoi e piscine può anche aiutare a ridurre il rischio di contrarre le pulci d'acqua.

Un'altra cosa che puoi fare come misura preventiva è asciugare correttamente il corpo dopo il bagno, specialmente sulle dita dei piedi dove la pelle tocca la pelle, l'inguine e le ascelle.

Questo perché l'area è molto suscettibile alle infezioni fungine.

Prevenzione della trasmissione da animali

Dovresti anche evitare di toccare animali che hanno segni di tigna (di solito punti calvi). Pulisci le mani lavandole se tocchi un animale con questa malattia.

Se il tuo animale domestico ha questa malattia, indossa guanti e maniche lunghe quando lo tocchi. Pulisci il più spesso possibile le aree della casa frequentate dai tuoi animali domestici.

È meglio se il tuo animale domestico ha la tigna, porta l'animale dal veterinario in modo che il fungo possa essere sradicato.

Prevenzione della trasmissione da oggetti

Puoi anche uccidere le spore della muffa disinfettando le superfici e la biancheria da letto con una soluzione di candeggina, benzalconio cloruro o detergenti forti.

E se hai la tigna?

Se hai la tigna in qualsiasi parte del tuo corpo, assicurati di mantenere l'igiene personale intorno alle altre persone.

Un modo per mantenere la pulizia è lavarsi le mani e fare la doccia correttamente.

E la cosa più importante è evitare di graffiare l'area infetta, perché questo non farà altro che peggiorare la situazione e allargare l'area dell'infezione.

Tuttavia, se la tigna non guarisce gradualmente, dovresti contattare immediatamente un medico per ottenere il trattamento giusto, in modo che la tigna possa essere curata immediatamente.

Prenditi cura della tua salute e di quella della tua famiglia con consultazioni regolari con i nostri partner medici. Scarica ora l'applicazione Good Doctor, fai clic su questo link, sì!