Salute

Placenta previa

La placenta previa può essere pericolosa perché provoca forti emorragie durante la gravidanza e il parto. Sì, questo perché questa condizione è una condizione in cui la placenta del bambino copre parte o tutta la cervice della donna incinta.

La placenta è un organo che cresce all'interno del rivestimento dell'utero durante la gravidanza. È collegato al cordone ombelicale che lo fa funzionare come vettore di nutrienti e ossigeno per il feto nell'utero.

Leggi anche: Gli adulti prendono medicine contro i vermi? Non esitare, ecco i vantaggi

Cos'è la placenta previa?

La placenta previa può causare forti emorragie durante la gravidanza. (Foto: boldsky.com)

Se la placenta previa è una condizione in cui la placenta è al di sotto dell'utero. Durante la gravidanza, la placenta si muove normalmente mentre l'utero si allunga e cresce.

Man mano che la gravidanza progredisce e l'utero si allunga, la placenta di solito risale l'utero e dal terzo trimestre dovrebbe essere vicino alla parte superiore dell'utero.

Questa posizione consente alla cervice o all'ingresso dell'utero nella parte inferiore o un percorso chiaro per il parto. Tuttavia, se la placenta si attacca al fondo, può coprire parte o tutta la cervice.

La placenta previa si verifica quando parte o tutta la placenta copre la cervice, che è l'apertura dell'utero. Il bambino si sposterà dall'utero alla cervice e attraverso il canale del parto durante il parto vaginale.

Le donne in gravidanza con questa condizione sono generalmente consigliate di evitare alcune attività che possono causare contrazioni.

Alcuni di loro, come fare sesso, irrigazioni o lavando la vagina con una soluzione speciale, usando un tampone o impegnandosi in attività che aumentano il sanguinamento.

Tipi di condizioni della placenta previa che devono essere conosciute

Ci sono quattro tipi di placenta previa che devono essere conosciuti, che vanno dal minore al maggiore. Ciascuno di questi tipi avrà i propri effetti che determinano se una madre può partorire normalmente o richiede un parto cesareo.

Il trattamento sarà anche basato sul tipo che hai. Bene, diversi tipi che possono verificarsi nelle donne in gravidanza, tra cui:

Placenta previa parziale o parziale

Questo tipo di placenta previa è il più comune in cui la placenta coprirà parzialmente l'apertura cervicale. Di solito, possono ancora verificarsi nascite vaginali o vaginali.

Placenta previa bassa

Per questo tipo, generalmente inizierà nella prima metà della gravidanza. La placenta è posizionata ai margini della cervice, ma normalmente esiste ancora la possibilità di far nascere il bambino.

Placenta previa marginale

Questo tipo di placenta inizia a crescere nella parte inferiore dell'utero e di solito preme contro la cervice ma non la copre. Poiché il margine placentare tocca l'apertura interna della cervice, qualsiasi sovrapposizione durante il travaglio può causare un leggero sanguinamento.

Placenta previa totale

La placenta previa totale è una condizione in cui la placenta copre l'intera cervice, rendendola uno dei tipi più gravi. Il taglio cesareo è di solito altamente raccomandato perché nei casi più gravi può causare la nascita prematura del bambino.

In tutti questi tipi, possono verificarsi sanguinamenti abbondanti o incontrollati. Pertanto, le donne in gravidanza generalmente richiedono un taglio cesareo d'emergenza per proteggere la madre e il bambino nell'utero.

Quali sono le cause della placenta previa?

Fino ad ora, non è chiaro cosa possa causare uno di questi disturbi placentari. Questo perché questa condizione può essere rilevata solo quando si è verificata una gravidanza, anche se sono trascorse solo poche settimane.

La placenta stessa si forma solo quando una donna è incinta. Prima della gravidanza, il tubo che collegava i nutrienti dalla madre al feto non poteva essere rilevato.

Chi è più a rischio di sviluppare la placenta previa?

Sebbene la causa esatta non sia nota, ci sono diverse cose che possono aumentare il rischio di sviluppare questa condizione. Alcune donne sono più suscettibili al disturbo, tra cui:

  • Hanno partorito.
  • Avere cicatrici sull'utero, come da precedenti interventi chirurgici, incluso taglio cesareo, rimozione di fibromi uterini, nonché dilatazione e curettage.
  • Aveva la placenta previa in una precedente gravidanza.
  • Portano più di un feto (gemelli).
  • 35 anni o più.
  • Fumo.

Quali sono i segni e i sintomi della placenta previa?

Segnalando da Healthline, il sintomo principale di questo problema è un leggero sanguinamento che appare improvvisamente senza dolore. Inoltre, alcune donne possono anche manifestare altri sintomi, come le contrazioni.

Altri segni di placenta previa includono crampi o dolore acuto, sanguinamento durante il rapporto e sanguinamento durante la seconda metà della gravidanza.

Le donne diagnosticate all'inizio della gravidanza di solito guariscono. Man mano che l'utero cresce, questo può aumentare la distanza tra la cervice e la placenta.

Pertanto, più la placenta copre la cervice e più avanti nella gravidanza rimane sopra la cervice, meno è probabile che guarisca.

Questi segni di placenta previa possono verificarsi in alcune donne che hanno avuto cicatrici sull'utero da precedenti interventi chirurgici.

Quindi, prima che i sintomi ti infastidiscano e la condizione sia esacerbata da fattori di rischio, dovresti consultare immediatamente un medico. Di solito, il medico effettuerà ulteriori esami per determinare la causa e altri fattori di rischio che possono scatenare questa condizione.

Quali sono le possibili complicanze della placenta previa?

Durante il travaglio, la cervice si apre per consentire al bambino di entrare nel canale vaginale in preparazione al parto. Se la placenta si trova davanti alla cervice, inizierà a separarsi quando la cervice si aprirà causando un'emorragia interna.

Se ciò accade, è probabile che venga eseguito un parto cesareo d'urgenza. Il taglio cesareo d'urgenza è molto necessario perché in caso contrario, può causare la nascita prematura del bambino o mettere in pericolo la madre a causa di un'emorragia.

Un parto vaginale o vaginale comporta troppi rischi per il bambino della madre. Questo perché può causare forti emorragie durante il travaglio, il parto o dopo le prime ore dal parto.

Leggi anche: Monitoraggio dello sviluppo del feto nell'utero di Trimester

Come affrontare e trattare placenta previa?

Esistono due modi per gestire questa condizione, vale a dire il trattamento dal medico e il trattamento indipendente a casa.

Trattamento della placenta previa dal medico

I medici di solito eseguono diversi esami per determinare i risultati di una diagnosi definitiva di questa condizione. Bene, i primi segni appariranno generalmente durante un'ecografia di routine di 20 settimane,

Questi primi sintomi o segni non sono necessariamente motivo di preoccupazione poiché la placenta è spesso più bassa nell'utero durante l'inizio della gravidanza. La placenta si corregge da sola e solo il 10% dei casi progredisce fino a completare la placenta previa.

Se si verifica sanguinamento nella seconda metà della gravidanza, il medico controllerà la posizione della placenta utilizzando diversi metodi di esame. Bene, controllando questa condizione, incluso quanto segue:

Ecografia transvaginale

Durante questo esame, il medico posizionerà sonda all'interno della vagina per fornire una visione dell'interno del canale vaginale e della cervice. Questo metodo è preferito perché è il più accurato.

Ecografia transaddominale

Il medico posizionerà un gel sull'addome e sposterà un'unità portatile chiamata trasduttore attorno all'addome per visualizzare gli organi pelvici. Le onde sonore prodotte creeranno un'immagine in modo che il medico possa vedere chiaramente.

risonanza magnetica o risonanza magnetica

Uno degli strumenti che possono essere utilizzati per verificare le condizioni dell'utero nelle donne in gravidanza è una risonanza magnetica. Le scansioni con questo strumento di imaging aiuteranno a determinare chiaramente la posizione della placenta nell'addome.

Come trattare la placenta previa naturalmente a casa

Se viene diagnosticato questo disturbo, è necessario attuare diverse strategie perché può causare preoccupazione per te e la tua famiglia. Bene, le strategie che possono essere fatte per aiutare questo, includono quanto segue:

Scopri la condizione della placenta previa

Una delle cose più importanti e da sapere per superare questa condizione è conoscere le varie informazioni necessarie.

Avere informazioni su questa condizione può aiutare ad alleviare i timori di ciò che potrebbe accadere in futuro. Parla anche con medici ed esperti medici per ulteriori trattamenti.

Preparati per il taglio cesareo

La placenta previa ti impedirà di partorire normalmente perché può peggiorare le condizioni del corpo. Pertanto, è molto importante prepararsi per un taglio cesareo che può essere eseguito in qualsiasi momento.

Ricorda sempre che la salute tua e del tuo bambino è più importante del metodo di consegna.

Riposa il più possibile

Per le donne incinte che hanno questa condizione, è molto importante riposare di più e calmare la mente prima che arrivi il momento del parto.

Le mamme possono iniziare a pianificare l'arrivo del bambino e leggere ulteriori informazioni sulla cura del neonato e altre esigenze da preparare.

Prendersi cura di se stessi

Prenditi cura della tua salute nel miglior modo possibile e fai cose che possono tirarti su di morale mentre aspetti che arrivi il travaglio.

Puoi leggere buoni libri, ascoltare musica o chiedere consigli di sostegno alla tua famiglia sul parto e su come prenderti cura del tuo bambino.

Prima che si verifichi l'emorragia, chiedi al tuo medico i limiti pre-appuntamento. Tuttavia, se l'appuntamento viene posticipato, chiedi quali attività evitare. Dì alla famiglia di ricordare informazioni importanti sul processo di nascita.

Bene, dopo aver fatto le varie cose sopra, puoi sentire un po' di sollievo se il sanguinamento si verifica in qualsiasi momento. Se l'età gestazionale è entrata nel momento della nascita del bambino e inizia il sanguinamento, contattare immediatamente il medico per ulteriori trattamenti.

Il medico seguirà immediatamente il caso esaminando i sintomi e la gravità dell'emorragia. Questo è ciò che poi determina anche il metodo di consegna più appropriato da fare.

Quali sono i farmaci comunemente usati per la placenta previa?

Anche il trattamento per questa condizione è diviso in due, vale a dire il trattamento medico e naturale.

Medicina della placenta previa in farmacia

Citazioni Clinica Mayo, Non esiste una medicina o un trattamento specifico per curare la placenta previa. Quello che si può fare è superare l'emorragia causata da questa condizione.

La manipolazione non può essere arbitraria, ma prestare attenzione alla gravità dell'emorragia stessa, come ad esempio:

Placenta previa senza sanguinamento

Per i casi di placenta previa senza sanguinamento o sanguinamento minimo, il medico di solito consiglia di riposare di più. Le donne incinte con questa condizione dovrebbero riposare il più possibile e stare in piedi o sedersi solo quando assolutamente necessario.

Non solo, i medici di solito raccomandano anche di evitare i rapporti sessuali e di non fare prima un esercizio faticoso. Se si verifica un'emorragia, consultare immediatamente un medico il prima possibile.

Sanguinamento abbondante

A differenza del sanguinamento minimo, per questa condizione le donne in gravidanza di solito richiedono riposo in ospedale sotto la supervisione di un medico. Inoltre, possono essere necessarie anche trasfusioni di sangue a seconda della quantità di sangue perso a causa dell'emorragia.

Si consiglia inoltre alle donne incinte di assumere farmaci da prescrizione per prevenire il travaglio prematuro. In caso di forti emorragie, i medici raccomandano un parto cesareo o preferibilmente dopo 36 settimane.

Se è necessario un taglio cesareo, al bambino possono essere somministrate iniezioni di corticosteroidi per accelerare la crescita dei suoi polmoni.

Sanguinamento incontrollato

Oltre al sanguinamento abbondante, un altro tipo che può danneggiare le donne in gravidanza e i loro bambini è il sanguinamento incontrollato. In caso di sanguinamento incontrollato, il parto cesareo è altamente raccomandato.

In questo caso, i medici sconsigliano il parto vaginale perché può causare problemi più seri sia alla madre che al bambino. Sarà inoltre sempre effettuata la supervisione di un medico per garantire che la condizione rimanga stabile.

Medicina naturale per la placenta previa

Non ci sono rimedi naturali che possono essere utilizzati per supportare il recupero. Anche così, secondo Associazione americana della gravidanza, Esistono diverse erbe utili per rafforzare la gravidanza, come ad esempio:

  • Aglio
  • rizoma di zenzero
  • foglia di lampone
  • foglie di menta piperita
  • Camomilla
  • Ginseng

Quali sono i cibi e i tabù per le persone con placenta previa?

La placenta previa è una condizione che non è influenzata dal cibo. Quindi, non ci sono determinati alimenti che dovrebbero essere evitati.

Una persona che ha questa condizione dovrebbe continuare a mangiare cibi raccomandati per le donne in gravidanza in generale, come un'elevata assunzione di acido folico.

Come prevenire la placenta previa?

Non si può fare nulla per prevenire questa situazione. Questo perché questa condizione si verifica immediatamente durante la gravidanza e non può essere rilevata prima. La cosa che si può fare è controllarsi immediatamente quando si sono verificati sintomi che portano a questa condizione.

Un trattamento tempestivo e appropriato può ridurre al minimo le complicanze gravi. Se è troppo tardi, non è impossibile che la condizione peggiori e danneggi il feto.

Placenta previa o distacco di placenta?

Ci sono ancora molte persone che pensano che la placenta previa e il distacco di placenta siano la stessa cosa. Questo perché entrambi sono disturbi della placenta durante la gravidanza.

Se la placenta previa è una condizione in cui la placenta è al di sotto dell'utero, il distacco della placenta è una condizione diversa.

Il distacco di placenta è una condizione che può essere considerata dannosa per il feto, perché parte o tutta la placenta si separa dalla parete uterina. Di conseguenza, il feto non può ottenere l'apporto nutrizionale. Ciò influenzerà il processo di crescita e sviluppo.

Per assicurarsi che qualcuno abbia la placenta previa o il distacco della placenta, è necessario sottoporsi a un esame in ospedale. Perché, i segni della placenta previa e del distacco della placenta sono spesso percepiti quasi simili.

Posizione per dormire per placenta previa

Si consiglia vivamente alle donne incinte che soffrono di questa condizione di regolare la posizione del sonno. Questo mira a mantenere la gravidanza in modo da non mettere in pericolo le condizioni del feto. Le posizioni per dormire per la placenta previa includono:

  • lateralmente: secondo La Fondazione Nazionale del Sonno, Questa posizione può aiutare a ottimizzare il flusso sanguigno nel corpo. Puoi piegare le ginocchia cullando un cuscino nel mezzo per un maggiore comfort.
  • Supino con un cuneo: La posizione del sonno della placenta previa mira a ridurre la pressione sull'utero. Il trucco è dormire sulla schiena con un cuscino sotto il bacino.

Divieto di donne in gravidanza con placenta previa

Non ci sono restrizioni dietetiche speciali per questa condizione. Tuttavia, ci sono alcune restrizioni per le donne in gravidanza con placenta previa che devono essere considerate in modo che le loro condizioni non peggiorino. Alcuni divieti per le donne in gravidanza con placenta previa includono:

  • Fare sesso: Il processo di penetrazione nel rapporto sessuale può esacerbare l'emorragia che si è verificata.
  • Sport: I movimenti pesanti possono esercitare pressione sul feto. Ciò può causare forti emorragie.
  • Viaggio lungo: Andare in un luogo molto lontano è sconsigliato alle donne in gravidanza che hanno determinati disturbi, soprattutto prima del parto. La fatica può scatenare il sanguinamento nelle donne in gravidanza.
  • Forza una consegna normale: In alcuni casi, come la placenta previa totalis, il parto vaginale è difficile, se non impossibile. Il taglio cesareo è l'unica soluzione.

Consulta i tuoi problemi di salute e la tua famiglia attraverso il servizio Good Doctor 24/7. I nostri partner medici sono pronti a fornire soluzioni. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!