Salute

Le donne incinte possono mangiare Jengkol? Scopriamo qui la risposta!

Per le donne in gravidanza, è necessario un cibo nutriente per sostenere la crescita fetale. Pertanto, le donne in gravidanza a volte sono più selettive. Alcuni potrebbero chiedersi se le donne incinte possono mangiare jengkol, che è noto come un alimento con un forte odore?

Sfortunatamente, fino ad ora non c'è stata alcuna ricerca che discute specificamente l'effetto del jengkol per il feto o le donne in gravidanza. Ma in generale, il jengkol è un alimento sicuro per il consumo, purché la porzione non sia eccessiva.

Jengkol e il suo contenuto nutrizionale

Jengkol è un alimento sicuro e contiene una serie di sostanze nutritive. secondo Il mio Food.org, in 100 grammi di jengkol, contiene:

  • Acqua: 52,7 grammi
  • Energia: 192 calorie
  • Proteine: 5,4 grammi
  • Grasso: 0,3 grammi
  • Carboidrati: 40,7 grammi
  • Fibra: 1,5 grammi
  • Calcio 4 milligrammi
  • Fosforo: 150 milligrammi
  • Ferro: 0,7 milligrammi
  • Sodio: 60 milligrammi
  • Potassio: 241 milligrammi
  • Zinco: 0,6 milligrammi
  • Rame: 0,30 milligrammi
  • Vitamina B1: 0,05 milligrammi
  • Vitamina B2: 0,20 milligrammi
  • Niacina: 0,5 milligrammi
  • Vitamina C: 31 milligrammi

Dei contenuti elencati, alcuni sono nutrienti di cui le donne incinte hanno bisogno.

Sostanze nutritive ottenute quando le donne incinte mangiano jengkol

Le donne incinte hanno bisogno di più contenuti nutrizionali rispetto a prima della gravidanza. Ad esempio, le donne in gravidanza hanno bisogno di calcio, acido folico, ferro e proteine ​​per supportare la crescita e lo sviluppo del feto.

Mentre il jengkol contiene una quantità di calcio, ferro e proteine ​​necessarie alle donne in gravidanza. Quindi, quando le donne incinte mangiano jengkol, ovviamente, può aiutare a soddisfare i nutrienti necessari.

Tuttavia, poiché non esiste una ricerca che lo supporti, è meglio consumare jengkol con moderazione. Perché uno studio ha trovato un caso chiamato djenkolismo.

Il djenkolismo è un danno renale acuto che si verifica dopo aver consumato jengkol o ciò che ha un nome scientifico Archidendro pauciflorum o Archidendro jiringa.

Non è ancora noto esattamente quale parte del jengkol causi danno renale, ma il danno renale appare caratterizzato da dolore e ostruzione del tratto urinario.

C'è qualche effetto sul feto se le donne incinte mangiano jengkol?

Uno studio afferma che un'area di Riau ha inserito il jengkol nell'elenco degli alimenti che le donne incinte non dovrebbero mangiare. Soprattutto se sei entrato nel terzo trimestre.

Il motivo è che l'odore molto forte di jengkol può entrare nel liquido amniotico. Quindi renderà il liquido amniotico un cattivo odore. Sfortunatamente questa convinzione non è seguita da ulteriori ricerche scientifiche.

Considerazioni quando si va a consumare jengkol

Indipendentemente dal fatto che le donne incinte mangino o meno il jengkol, in effetti questa pianta ha una serie di benefici per la salute. In generale, jengkol ha vantaggi come:

  • Prevenire il cancro: Perché il jengkol ha un buon contenuto di antiossidanti. In modo che possa combattere il cancro e altre malattie degenerative.
  • Prevenire il diabete: La ricerca sui ratti mostra che il jengkol ha il potenziale per scongiurare il diabete.
  • Aiuta a superare l'anemia: Il contenuto di ferro nel jengkol, aiuta a soddisfare il fabbisogno di ferro per produrre sangue e aiuta a superare l'anemia.
  • Rinforza ossa e denti: Il contenuto di fosforo e calcio sono due nutrienti noti per essere buoni per ossa e denti.

Oltre a quelli già menzionati, il jengkol può anche aiutare la formazione dei tessuti corporei e aiutare a mantenere sani i vasi sanguigni. Quindi si può dire, anche se ha un odore pungente, il jengkol è una buona scelta per sostenere la salute del corpo.

Bene, se sei ancora confuso e ti chiedi se le donne incinte possono mangiare jengkol, dovresti consultare direttamente il tuo ostetrico. Oppure consultazioni online tramite Good Doctor.

Si prega di chattare direttamente con il nostro medico per una consulenza. I nostri partner medici sono pronti a fornire soluzioni. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!