Salute

Frequenti dolori articolari, attenzione all'influenza ossea aka Chikungunya!

La febbre Chikungunya è una malattia che viene spesso definita influenza ossea. Questo perché quando sei infetto da questo virus, sentirai un dolore estremo alle ossa e alle articolazioni.

Oltre al dolore osseo, la febbre chikungunya è come qualsiasi altra influenza, ti darà la febbre e eruzioni cutanee o macchie rosse sulla pelle. Simile alla febbre dengue perché anche queste due malattie sono causate dalle zanzare Aedes.

Cause dell'influenza ossea

Il virus che causa questa malattia viene trasferito all'uomo dalla puntura di una zanzara femmina infetta. In genere, le zanzare che diffondono questo virus sono Aedes aegypti e Aedes albopictus.

Queste due specie possono anche diffondere altri virus identici alle zanzare, come il virus della dengue o la febbre dengue. Queste zanzare pungono dalla mattina alla sera, con la loro massima attività al mattino e a tarda notte.

Quando vieni morso da una zanzara infetta, di solito dura tra i 4 e gli 8 giorni. ma può variare anche da 2 a 12 giorni.

Sulla vita delle zanzare Aedes

Aedes albopictus che causa l'influenza ossea. Foto: //www.cdc.gov/

due zanzare, ae. Egitto e ae. albopictus associata allo scoppio della malattia influenzale ossea è limitata alla vita nei tropici e subtropicali. Zanzara ae. albopictus vivono anche in climi temperati e freddi.

Negli ultimi decenni, le zanzare ae. albopictus si è diffuso dall'Asia ed è diventato praticabile in Africa, Europa e America. Questa zanzara ha un luogo di riproduzione più ampio di ae. Egitto.

Se la zanzara Ae. aegypti preferiscono luoghi al chiuso per la riproduzione, ae. albopictus può effettivamente riprodursi in qualsiasi posizione di pozzanghera. Ecco perché queste zanzare sono abbondanti vicino alle città e ai parchi delle baraccopoli.

I sintomi dell'influenza ossea

Il virus chikungunya, che causa l'influenza ossea, è trasmesso dalle zanzare Aedes si moltiplicherà nel corpo umano. Il virus attacca tutte le età, sia bambini che adulti nelle aree endemiche.

Questa malattia è caratterizzata da un'insorgenza improvvisa di febbre e dura per 5 giorni, quindi è anche conosciuta come febbre di 5 giorni. Di solito, questa febbre sarà accompagnata da dolore alle articolazioni, dolori muscolari, mal di testa, nausea, affaticamento ed eruzione cutanea.

Il dolore articolare che è il segno distintivo di questa influenza ossea di solito ti renderà molto debole, di solito durerà per alcuni giorni o può essere alcune settimane. Ecco perché questo virus può causare altre malattie acute e croniche.

Alcune persone avvertono sintomi così lievi da non essere rilevati affatto nel mostrare questa malattia influenzale ossea.

Complicazioni dell'influenza ossea

L'influenza ossea è una malattia che può guarire da sola o malattia auto-remittente. Tuttavia, sebbene rari, ci sono casi di complicanze causate da dolori articolari che durano per mesi o addirittura anni.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha osservato che si sono verificate complicazioni nei casi di disturbi agli occhi, neurologici, del tratto digestivo e malattie cardiache. Negli anziani possono verificarsi gravi complicazioni che possono portare alla morte.

Sono stati segnalati anche diversi casi correlati a complicanze della chikungunya che si verificano nelle donne in gravidanza. Perché a quanto pare ci sono casi legati alla diffusione di questo virus da madre a figlio nel grembo materno.

Esame e diagnosi dell'influenza ossea

Diversi metodi possono essere utilizzati per diagnosticare questa malattia. I test sierologici possono essere utilizzati per vedere se il virus è presente nel tuo corpo.

Di solito viene prelevato un campione di sangue dal corpo entro la prima settimana dalla comparsa dei sintomi. Questi campioni devono essere testati con metodi sierologici e virologici o reazione a catena della trascrittasi inversa-polimerasi (RT-PCR).

Trattamento dell'influenza ossea

Attualmente non esiste un farmaco antivirale specifico per la chikungunya. Il trattamento di solito cerca solo di alleviare i sintomi come il dolore articolare utilizzando antipiretici, analgesici ottimali e somministrazione di liquidi.

Prevenzione dell'influenza ossea

Nel 2006, l'OMS ha rilevato che più di 1,25 milioni di persone in India e nell'Asia meridionale sono state infettate da questo virus tra febbraio e ottobre. Focolai di questa malattia su larga scala si verificano anche nei paesi dell'Africa orientale e centrale e nell'Oceano Indiano.

Questo focolaio può essere controllato adottando misure preventive. La posizione delle zanzare vettori riproduttive in prossimità degli habitat umani è un fattore di rischio significativo per la chikungunya e altre malattie che queste zanzare possono diffondere.

La prevenzione e il controllo di questa malattia dipendono fortemente da misure per ridurre la riproduzione delle zanzare e prevenire le punture di zanzara sulla pelle. Puoi intraprendere le seguenti azioni:

Prevenire la riproduzione delle zanzare

Devi essere diligente nel ridurre o drenare le pozzanghere naturali o artificiali che possono essere utilizzate come terreno fertile per le zanzare.

Durante lo scoppio della malattia, potrebbe essere necessario spruzzare insetticidi per uccidere le zanzare. Spruzzare insetticida sulle superfici e intorno all'acqua stagnante.

Poiché questa fase dello sviluppo delle zanzare inizia dall'acqua, è necessario utilizzare anche insetticidi per uccidere le larve di zanzara immature nell'acqua.

Per pozzanghere o serbatoi usati, svuotare e drenare l'area ogni 3-4 giorni per precauzione. Come misura alternativa, puoi chiudere questi luoghi in modo che non vengano utilizzati dalle zanzare per riprodursi.

Prevenire le punture di zanzara

Attualmente non esiste un virus per prevenire questa malattia, quindi è necessario prendere precauzioni evitando di essere morsi da questa zanzara. Bisogna stare molto attenti durante il giorno, quando queste zanzare sono attive.

Puoi intraprendere le seguenti azioni:

  • Utilizzare indumenti che possano coprire la pelle che può essere esposta alle punture di zanzara
  • Usa un repellente per zanzare sulla pelle esposta o sui vestiti che indossi
  • Utilizzare le zanzariere per proteggere i neonati, gli anziani o i malati che solitamente riposano durante il giorno
  • Si consiglia anche l'uso di un repellente per insetti durante il giorno

Lo sviluppo di casi di influenza ossea in Indonesia

La febbre Chikungunya in Indonesia è stata segnalata per la prima volta a Samarinda nel 1973. Poi questa malattia è diventata epidemica a Muara Tungkal, Jambi, nel 1980 e si è diffusa a Martapura, Ternate e Yogyakarta nel 1983.

Dopo quasi 20 anni di vuoto, all'inizio del 2001 si è verificato un evento straordinario (KLB) di febbre chikungunya a Muara Enim, nel sud di Sumatra e ad Aceh. Seguì poi a Bogor in ottobre.

La malattia dell'influenza ossea è riemersa a Bekasi, West Java, Purworejo e Klaten nel Central Java nel 2002.

Se sospetti di avere l'influenza ossea, alias chikungunya, non esitare a consultare immediatamente un medico, OK!