Salute

Comprendiamo la mecobalamina, un farmaco che può sconfiggere l'anemia

Forse qualcuno di voi ha sentito spesso il nome di questo farmaco? Si scopre che questo farmaco è in grado di curare l'anemia. Per maggiori dettagli, comprendiamo a fondo il farmaco mecobalamina, andiamo!

Leggi anche: Nodulo al collo, controlliamo le cause e come affrontarlo

Cos'è la mecobalamina?

La mecobalamina o metilcobalamina è una forma di vitamina B12 che viene spesso utilizzata per trattare la neuropatia periferica e alcuni tipi di anemia.

Il contenuto di vitamina B12 nelle funzioni della mecobalamina per la formazione dei globuli rossi, il metabolismo cellulare, la funzione delle cellule nervose e la produzione di DNA. Questo farmaco è un tipo di composto vitaminico solubile in acqua.

Questa vitamina è anche molto importante nel ridurre i livelli di omocisteina, che è un amminoacido spesso associato a malattie cardiache, ictus e morbo di Alzheimer. La vitamina B12 è anche molto importante per la produzione di energia nel corpo.

Questa vitamina viene solitamente utilizzata anche come farmaco combinato per trattare la carenza di vitamina B12 con molti altri tipi come idrocobalamina, cianocabalamina e adenosilcobalamina.

Benefici della mecobalamina

In generale, il farmaco mecobalamina è disponibile sotto forma di capsule orali e iniezioni. Di solito questo farmaco viene utilizzato in combinazione con farmaci per il trattamento di vari disturbi del corpo dovuti alla carenza di vitamina B12.

La vitamina B12 svolge un ruolo importante nel sistema metabolico del corpo, nella formazione dei globuli rossi, nella formazione del DNA e anche nelle cellule nervose. Ecco alcuni dei vantaggi di questo farmaco:

  • Svolge un ruolo importante nella formazione dei globuli rossi in grado di superare l'anemia megaloblastica. Dove la causa dell'anemia è la mancanza di vitamina B12.
  • Può aiutare a trattare il dolore o l'intorpidimento a causa di un danno ai nervi periferici, noto come neuropatia periferica.
  • Può aiutare la carenza di vitamina B12 e può superare varie malattie dovute alla carenza di vitamina B12.

Come usare

Questo farmaco è uno dei farmaci inclusi nella classe delle droghe pesanti, quindi se vuoi acquistarlo, devi includere una prescrizione medica.

Prima di usarlo, chieda prima al farmacista o al medico. Questo perché la dose per ogni persona varia a seconda della gravità o della gravità della malattia.

Questo medicinale di solito può essere assunto prima e dopo i pasti. Oltre alla forma di bere, questo farmaco è disponibile anche sotto forma di iniezione. Se è sotto forma di iniezione, viene somministrato da personale medico attraverso una vena o un muscolo.

Non dovresti usare questo medicinale più a lungo di quanto raccomandato dal tuo medico. Consultare immediatamente un medico se le sue condizioni non migliorano o addirittura peggiorano.

Come funziona la mecobalamina

Questo farmaco è una forma neurologicamente attiva di vitamina B12 e una vitamina idrosolubile. Questo composto è un cofattore dell'enzima metionina sintasi che funziona per trasferire gruppi metilici per rigenerare i mitocondri e l'omocisteina.

Se sei anemico, questo farmaco è in grado di produrre eritrociti aumentando la sintesi degli acidi nucleici nella colonna vertebrale. Inoltre, può aiutare il processo di maturazione e divisione degli eritrociti.

dose di mecobalamina

Il dosaggio nell'uso di questo farmaco viene solitamente somministrato da un medico in base alle condizioni mediche. La dose somministrata di solito varia in base alle condizioni del paziente.

Questo farmaco è disponibile sotto forma di compresse da 1 mg e 5 mg, nonché iniezione (iniezione). Ecco le dosi che vengono comunemente somministrate per determinate condizioni:

  • Capsule di Mecobalamina

1 capsula da assumere 3 volte al giorno. Questo medicinale può essere assunto prima o dopo i pasti.

  • Iniezione di Mecobalamina

Neuropatia periferica somministrata una dose di 500 mcg 3 volte a settimana, iniettata attraverso una vena o un muscolo.

Anemia megaloblastica somministrato una dose di 500 mcg 3 volte a settimana per un periodo di 2 mesi, iniettato attraverso una vena o un muscolo.

Se vuoi usare questo farmaco per i bambini, dovresti prima consultare un medico in modo che non sia sbagliato e pericoloso.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali che possono essere causati a ciascun farmaco possono essere diversi e dipendono da ciascun individuo.

I seguenti sono alcuni dei possibili effetti collaterali di questo farmaco, tra cui:

  • Disturbi digestivi come dolore addominale, vomito, nausea e diarrea
  • Disturbi generali come sensazione di calore, dolore o indurimento (IM)
  • Disturbi metabolici e nutrizionali come anoressia o mancanza di appetito
  • Disturbi del sistema nervoso come mal di testa
  • Disturbi del sistema immunitario, come reazioni di ipersensibilità, eruzioni cutanee, dispnea o respiro accelerato.
  • Può causare gonfiore nella zona delle gambe
  • Una reazione anafilattica che può essere fatale ma è rara

Se avverti effetti collaterali diversi da quelli descritti sopra, smetti di usarlo e consulta immediatamente il medico.

Come conservare la mecobalamina

Questo medicinale deve essere conservato a temperatura ambiente e lontano dalla luce diretta e da luoghi umidi. Non deve essere conservato in bagno o nel congelatore.

Presta attenzione alle istruzioni di conservazione sulla confezione elencate sul farmaco, oppure puoi chiedere al medico e al farmacista. Tenere questo medicinale fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici.

Non usare questo medicinale dopo la data specificata perché può essere pericoloso per la salute.

Interazioni farmacologiche

Le interazioni farmacologiche possono modificare le prestazioni dei farmaci e aumentare il rischio di gravi effetti collaterali. È meglio non iniziare, interrompere o modificare la dose di alcun farmaco senza l'approvazione del medico.

Le seguenti sono alcune delle possibili interazioni di questo farmaco:

  • L'uso concomitante con neomicina, acidi aminociclici, farmaci anti-H2 e colchina può ridurre l'assorbimento del tratto respiratorio.
  • Ridotta risposta terapeutica a dosi elevate e continue di acido folico.
  • L'uso concomitante di questo farmaco con contraccettivi orali può ridurre la concentrazione di mecobalamina nel sangue.
  • L'uso concomitante della mecobalamina parenterale con il colramfenicolo può ridurre l'anemia.

È necessario consultare prima il medico o il farmacista per scoprire le interazioni che si verificano con questo farmaco.

Alcune malattie che possono interagire con la mecobalamina

Ci sono diverse malattie che possono causare una reazione grave se prendi questo farmaco, tra cui:

  • ipokaliemia

Questa malattia è una condizione in cui il tuo corpo manca di potassio o potassio. Se soffri di questa malattia, dovresti evitare di usare questo farmaco perché può essere fatale e portare alla morte

  • Malattia renale

Il contenuto di alluminio in questo farmaco aggraverà le condizioni dei suoi reni. Dovresti evitare di usare questo farmaco se hai una malattia renale, perché può danneggiare la tua salute.

  • Disturbi del nervo ottico

Se hai problemi del nervo ottico o della vista, come la malattia di Leber, non dovresti usare questo farmaco. Questo può potenzialmente portare ad atrofia o diminuzione della massa muscolare del nervo ottico.

Avvertenze e precauzioni sull'uso di droghe

Ecco alcune cose che dovresti sapere e a cui prestare attenzione prima di usare questo farmaco, tra cui:

  • Se sei incinta, sei incinta e stai allattando, dovresti prima consultare il tuo medico prima di usare questo medicinale.
  • Fai attenzione alle persone con altre malattie come problemi cardiaci, ipertensione, disturbi respiratori, polmoni, disturbi del nervo oculare, infezioni, policitemia, ematuria e hanno bassi livelli di ferro e folato.
  • Evitare l'uso concomitante con neomicina, farmaci H2-bloccanti come ranitidina, metformina, colchicina e farmaci inibitori della pompa protonica come l'omeprazolo.
  • Interrompere l'uso del farmaco se si verifica una reazione come gonfiore degli occhi, delle labbra e della lingua o anche un'eruzione cutanea insolita.
  • Fai attenzione se usi pillole anticoncezionali e vitamina C perché possono ridurre i livelli ematici di metilcobalamina.
  • Prestare attenzione nell'usare questo medicinale in persone che stanno assumendo determinati farmaci o assumono determinati medicinali a base di erbe.
  • Dovrebbe interrompere l'uso se c'è una reazione allergica al farmaco o un sovradosaggio e consultare immediatamente un medico per farsi controllare.
  • Evita di usare il farmaco in persone che usano frequentemente il mercurio.

Sovradosaggio di mecobalamina

L'uso di mecobalamina in dosi elevate e per un lungo periodo di tempo può causare un sovradosaggio. L'uso eccessivo di questo farmaco può causare alcuni segni o sintomi.

Sintomi e segni come arrossamento della pelle, il colore delle urine può diventare rosso, i cambiamenti della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca sono temporanei e non sono pericolosi se trattati immediatamente e in modo appropriato.

Non somministrare occasionalmente medicine ad altre persone che hanno la stessa condizione della tua attuale condizione. Questo può danneggiare gli altri e provocare un sovradosaggio.

prezzo della mecobalamina

Puoi ottenere questo farmaco in varie farmacie, ma dovresti usare una prescrizione medica in modo da non ottenere la dose sbagliata. Questo farmaco in una dose contiene 5 strisce da 10 compresse ciascuna.

Il prezzo normale per questo farmaco è Rp. 1.227 per compressa.

Leggi anche: Senti spesso prurito? Ecco una linea di farmaci per il prurito che devi conoscere

Mecobalamina scaduto

Fondamentalmente l'assunzione di una dose di un farmaco scaduto non causerà alcun danno. Ma sarebbe meglio consultare un medico o un farmacista per essere più sicuri.

I farmaci scaduti possono essere inefficaci. Ma non dovresti assumere farmaci scaduti per evitare cose indesiderate.

Soprattutto se la tua condizione ha una storia di malattie cardiache, convulsioni, allergie potenzialmente letali. È meglio non usare farmaci scaduti.

Quindi, ora capisci tutto di questo farmaco, giusto? Fondamentalmente la medicina serve a curare varie malattie. Ma devi conoscere a fondo il farmaco.

Non lasciarti usare il farmaco nel modo sbagliato. Invece di ottenere una cura, questo farmaco può effettivamente danneggiare la tua salute.

È bene prima di usare qualsiasi medicinale, devi capirlo e leggerlo attentamente. Questo devi farlo, in modo che i benefici e gli usi dei farmaci che consumerai abbiano grandi benefici.

Dovresti anche consultare qualsiasi cosa sulla tua condizione di salute a un medico che ha più familiarità con la tua condizione. In modo da evitare varie cose che mettono in pericolo la tua salute.

Ricorda sempre di cercare di mantenere uno stile di vita sano, in modo da rimanere in salute ed evitare vari tipi di malattie pericolose che possono minacciarti. Rimani in salute!

Prenditi cura della tua salute e di quella della tua famiglia con consultazioni regolari con i nostri partner medici. Scarica subito l'applicazione Good Doctor, fai clic su questo collegamento, OK!