Salute

Il cancro alla prostata può essere curato? Questa è la spiegazione

Il cancro alla prostata è uno dei tipi più comuni di cancro negli uomini. Allora la domanda è: si può curare il cancro alla prostata?

Per il trattamento stesso, ci sono molti metodi che possono essere usati per curare il cancro alla prostata. La buona notizia è che il cancro alla prostata può essere curato.

Come mai? Dai un'occhiata a una revisione del cancro alla prostata e anche ai vari tipi di trattamento di seguito.

Conoscere il cancro alla prostata

La prostata è una ghiandola a forma di noce nella pelvi maschile. Si trova vicino alla vescica e può essere controllato sottoponendosi a un esame rettale digitale.

Il cancro alla prostata stesso è una forma di cancro che si sviluppa nella ghiandola prostatica. Lanciare Urologia SaluteQuesto cancro è la principale causa di morte per cancro negli uomini in America.

Le principali cause del cancro alla prostata sono in gran parte sconosciute. Ma alcune cose possono aumentare il rischio di sviluppare la condizione.

Le probabilità di ammalarsi di cancro alla prostata aumentano con l'età. La maggior parte dei casi si sviluppa in uomini di età pari o superiore a 50 anni.

Leggi anche: Da sapere! Questi sono 6 sintomi del cancro alla prostata in giovane età che vengono spesso ignorati

Diagnosi del cancro alla prostata

Per diagnosticare la condizione del cancro alla prostata in una persona, sono necessari diversi test. Ecco alcuni test che potresti dover sostenere:

  • analisi del sangue
  • Esame fisico dell'area della prostata, noto anche come esame rettale digitale (DRE)
  • risonanza magnetica
  • Test di biopsia

Si può curare il cancro alla prostata?

Lanciare Cyberknife di Pasadena, la risposta breve è sì. Finché il cancro viene diagnosticato e curato poiché è ancora nelle sue fasi iniziali.

La maggior parte dei casi di cancro alla prostata (più del 90%) si riscontra in una fase iniziale, rendendo più probabile che il tumore risponda al trattamento.

Inoltre, il trattamento non deve sempre significare un intervento chirurgico o una chemioterapia. La radioterapia non invasiva può trattare efficacemente il cancro alla prostata.

Tuttavia, sfortunatamente se il cancro si è diffuso ad altre parti del corpo, il cancro non può essere curato. Il trattamento è solitamente focalizzato sul prolungamento della vita e sull'alleviamento dei sintomi.

Leggi anche: Alcuni sintomi del cancro alla prostata che dovresti conoscere e di cui fare attenzione

Tasso di sopravvivenza del cancro alla prostata

Indipendentemente dal tipo di cancro, i medici considerano il cancro "guarito" se il paziente rimane libero dal cancro per un certo periodo di tempo dopo il trattamento.

Maggiore è il numero di pazienti che rimangono liberi dal cancro per cinque anni o più, maggiore è la cura per la malattia. Il cancro alla prostata ha il più alto tasso di guarigione di tutti i tipi di cancro, grazie in gran parte agli standard di diagnosi precoce e ai progressi nella tecnologia di trattamento.

I tassi di sopravvivenza diminuiscono significativamente quando il cancro viene rilevato in una fase avanzata. Tuttavia, la buona notizia è che solo il 5% circa degli uomini viene diagnosticato dopo che il cancro si è diffuso in tutto il corpo.

In sostanza, oltre il 90% degli uomini con diagnosi di cancro alla prostata vive per cinque anni o più dopo il trattamento. Questo rende il cancro alla prostata una delle forme di cancro più curabili.

Leggi anche: Non sottovalutare, questo è il pericolo di cancro alla prostata negli uomini

Fasi del cancro

Prima viene rilevato, più è probabile che il cancro possa essere curato. In effetti, quante fasi del cancro alla prostata comunque?

Quella che segue è una spiegazione degli stadi del cancro alla prostata basata sull'American Joint Committee on Cancer (AJCC). Cyberknife di Pasadena:

1. Stadio T

Questo stadio T valuta l'estensione locale del cancro. In questa fase viene valutato su una scala da T1 a T4.

T1 indica che il tumore può essere rilevato solo tramite imaging o biopsia, mentre T4 indica un cancro che si è diffuso ai tessuti locali.

2. Stadio N

Lo stadio N valuta l'entità della diffusione ai linfonodi. In questa fase è valutato su una scala di X, 0 e 1.

Un valore di X significa che i linfonodi non sono stati esaminati, 0 significa che il cancro non si è diffuso e 1 indica un cancro nei linfonodi vicini.

3. Fasi di M

Lo stadio M valuta come il cancro si è metastatizzato o si è diffuso in tutto il corpo. In questa fase classificato su una scala di M0, o M1a, M1b o M1c.

M0 indica che il cancro non si è diffuso oltre i linfonodi regionali. M1a indica la diffusione ai linfonodi, M1b indica la diffusione alle ossa e M1c significa che il cancro è in altri organi.

Il cancro alla prostata può essere curato con questo trattamento

Dopo la domanda se è possibile curare il cancro alla prostata, ora un'altra domanda è: quali sono i metodi di trattamento per questo tipo di cancro?

Il trattamento del cancro alla prostata dipende dalle condizioni di salute del paziente e anche dalla gravità del cancro alla prostata sperimentato.

Ecco alcuni trattamenti che di solito vengono somministrati ai malati di cancro alla prostata Società americana del cancro::

  • Osservazione o sorveglianza attiva
  • operazione
  • Radioterapia
  • crioterapia
  • Terapia Ormonale
  • Chemioterapia
  • Immunoterapia
  • Terapia mirata per il cancro alla prostata

Consulta i tuoi problemi di salute e la tua famiglia attraverso il servizio Good Doctor 24/7. I nostri partner medici sono pronti a fornire soluzioni. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!