Salute

Presta attenzione a queste 5 regole per l'assunzione di antibiotici per rendere più efficace il trattamento!

Alla domanda su come sono le regole per l'assunzione di antibiotici, la prima cosa che ti viene in mente potrebbe essere che questi tipi di farmaci devono essere assunti fino all'esaurimento.

Il motivo per cui questa è una delle regole raccomandate per l'assunzione di antibiotici è che la crescita dei batteri che causano malattie può essere completamente interrotta.

Inoltre, risulta che ci sono ancora regole per l'assunzione di antibiotici che molte persone non conoscono. Invece di essere curioso, considera la seguente spiegazione.

Cosa sono gli antibiotici?

Gli antibiotici sono farmaci che distruggono o indeboliscono la crescita dei batteri che causano malattie nel corpo. Questa proprietà rende gli antibiotici non utilizzabili per trattare problemi di salute causati da virus, come febbre, influenza e simili.

Come funzionano gli antibiotici?

Prima che i batteri si moltiplichino e causino danni, il sistema immunitario ha sostanzialmente la capacità di affrontarlo.

Tuttavia, se il numero di batteri cattivi è eccessivo, i globuli bianchi che mantengono il sistema immunitario saranno sopraffatti e alla fine perderanno contro questi batteri.

Questo è quando il corpo ha bisogno di antibiotici per aiutare a distruggere tutti i batteri esistenti.

Regole per l'assunzione di antibiotici

I farmaci antibiotici possono essere ottenuti soltanto con la prescrizione del medico. La forma può essere sotto forma di pillole, compresse, sciroppo liquido e crema. Alcune regole per l'assunzione di antibiotici che devono essere prese in considerazione sono le seguenti:

Prendi gli antibiotici come indicato dal medico

Generalmente gli antibiotici saranno prescritti da un medico entro un periodo da 7 a 14 giorni.

Sebbene in alcuni casi ci siano anche quelli somministrati per un periodo di tempo più breve, il punto è che il medico determinerà per quanto tempo il trattamento antibiotico sarà efficace per te.

Va notato che anche dopo alcuni giorni di assunzione ci si sente meglio, si consiglia comunque di assumere antibiotici fino a quando non si esauriscono in modo che l'infezione che si verifica possa riprendersi in modo ottimale.

Leggi anche: Dovresti prendere antibiotici durante la diarrea? Conosci i fatti

Prendi gli antibiotici

Riportando da medicalnewstoday.com, fondamentalmente gli antibiotici saranno più efficaci se consumati a stomaco vuoto. Anche così c'è anche una raccomandazione che questo farmaco venga assunto da 1 a 2 ore prima o dopo i pasti.

Alcuni tipi di cibi e bevande che dovrebbero essere evitati durante l'assunzione di antibiotici sono: latticini come latte, formaggio o burro. Il motivo, questi prodotti possono ridurre la capacità dei farmaci di assorbire nel sistema digestivo.

Prendi gli antibiotici come prescritto

Se smetti di prendere gli antibiotici prematuramente, questo renderà i batteri cattivi nel tuo corpo resistenti al trattamento antibiotico in futuro.

Perché i batteri cattivi rimanenti sopravviveranno nel corpo e periodicamente costruiranno una difesa contro il contenuto di farmaci antibiotici che è entrato in lui.

Non è consentito acquistare antibiotici che sono stati prescritti in precedenza senza prima consultare il medico. Questo per evitare pericolosi effetti collaterali perché potrebbe trattarsi di un'infezione e le condizioni del tuo corpo hanno subito alcuni cambiamenti.

Non somministrare antibiotici ad altre persone

Come discusso in precedenza, le condizioni del corpo di una persona subiranno sempre dei cambiamenti. Ogni persona ha anche una storia unica di ogni malattia.

Pertanto, non è consentito ricevere o somministrare antibiotici a e da altre persone per il consumo. Questo viene fatto al fine di mantenere il corpo da effetti collaterali indesiderati.

Cosa non fare durante l'assunzione di antibiotici

Si consiglia a chi è indicato di assumere antibiotici di non assumere determinati farmaci o spezie senza prima consultare un medico.

Il motivo è che alcuni tipi di farmaci liberamente disponibili possono causare pericolosi effetti collaterali quando interagiscono con gli antibiotici.

Informa il tuo medico della tua storia medica

Alcuni farmaci antibiotici possono causare reazioni allergiche pericolose per la salute e persino pericolose per la vita. Viene chiamata una grave reazione allergica dopo l'assunzione di antibiotici anafilattico.

Questo è comune nelle persone con fegato, reni o donne in gravidanza. Quindi, prima di determinare il tipo e la dose di antibiotici da prescrivere, il medico deve prima controllare l'anamnesi complessiva del paziente.

Alcune persone hanno reazioni allergiche agli antibiotici, in particolare alla penicillina. I possibili effetti collaterali includono eruzioni cutanee, gonfiore della lingua e difficoltà respiratorie.

Questo è molto pericoloso se non viene seguito immediatamente. Quindi, per evitare ciò, si consiglia ai pazienti di comunicare le loro allergie al medico.

Assicurati di controllare regolarmente la tua salute e quella della tua famiglia tramite Good Doctor 24/7. Scarica qui per consultare i nostri partner medici.