Salute

I baby blues non capitano solo alla mamma, ma anche a papà, come cosa?

Il baby blues è una cosa comune vissuta dalle madri dopo il parto. Segnalato da linea della saluteL'80% delle madri che hanno appena partorito sperimenta il baby blues. Ma lo sapevi, il baby blues per i papà può succedere anche, lo sai.

Prima di discutere ulteriormente del baby blues con papà, identifichiamo prima cosa sono i baby blues. Ecco una spiegazione completa per le mamme.

Leggi anche: Non sbagliare, questa è la differenza tra Baby Blues e Depressione Post Partum!

Cosa sono i baby blues?

Il baby blues si riferisce a una condizione temporanea che generalmente si verifica nelle madri che hanno appena partorito. Queste condizioni possono includere sbalzi d'umore irregolari, ansia e stress.

Il baby blues nelle neomamme di solito si manifesta dopo pochi giorni dal parto. Non esiste una causa definita per questa condizione, ma è associata a cambiamenti ormonali estremi nelle neomamme.

Questa condizione può durare per diversi giorni. Anche fino a due settimane. Se avverti il ​​baby blues per più di due settimane o mesi, dovresti consultare. È probabile che tu abbia la depressione postpartum o la depressione postpartum.

Allora, com'è il baby blues per papà?

Non diversamente dalle madri che sperimentano il baby blues, anche i padri sentono un cambiamento di umore dopo aver avuto figli. Tuttavia, ci sono alcune differenze tra le cause che si verificano nel padre e nella madre.

Se il baby blues della madre è associato a condizioni di sbalzi ormonali estremi, cosa succede se succede al padre? Molti fattori causano il baby blues nei padri. Ma alcuni dei più comuni sono:

  • La paura di essere padre
  • Preoccupato per nuove responsabilità
  • Paura di perdere la libertà
  • Problema finanziario
  • O lo stress di aumentare le spese dopo aver avuto figli.

Diversi altri problemi come la mancanza di sonno, la stanchezza e il conflitto di ruoli di genere possono anche influenzare il baby blues. Inoltre, anche i padri trovano difficile esprimere i propri sentimenti.

Gli uomini sentono di avere alcune limitazioni nell'esprimere i propri sentimenti. Soprattutto se l'ambiente intorno a te è abituato a pensare che gli uomini dovrebbero essere in grado di affrontare qualsiasi problema.

Quando i padri che sperimentano il baby blues nutrono questi sentimenti, non farà che aumentare il peso del pensiero e dello stress. È ancora più triste se la condizione di baby blues nel padre non viene controllata, può trasformarsi in depressione. È come la depressione post partum.

Cosa fare se c'è un baby blues in papà?

A differenza delle madri che sperimentano il baby blues, che piangono facilmente o cercano immediatamente aiuto, gli uomini tendono ad essere più introversi. A comunicarlo è stata anche Sara Rosenquist, psicologa, come riportato da WebMD.

"Le donne tendono a sentirsi tristi e a piangere, mentre gli uomini tendono a sentirsi offesi e separati dall'ambiente sociale", ha detto. I padri che stanno vivendo il baby blues non si aprono. Quindi la scelta di aiutarlo è il supporto dei suoi amici.

Quanto sono comuni i baby blues nei papà?

Come accennato in precedenza, gli uomini hanno meno probabilità di cercare assistenza medica quando sperimentano il baby blues. Così, quando si seppe che la sua condizione era entrata in una fase di depressione.

Uno studio ha scoperto che la depressione tra i nuovi padri è aumentata del 68 per cento nei primi cinque anni di vita di un bambino. Ciò è rafforzato anche dai fatti rivelati da un esperto.

“In effetti, un neo-papà su quattro negli Stati Uniti è depresso, il che significa che 3000 papà sono depressi ogni giorno. È naturale che i papà abbiano bisogno di aiuto quando sono papà", afferma Will Courtenay, PhD, LCSW genitori.com.

Quando sei entrato nella fase della depressione postpartum, i padri possono presentare le seguenti caratteristiche:

  • Tristezza, irritabilità o emozioni esplosive
  • sentirsi inutile
  • Perdita di interesse per il sesso o per le attività che normalmente li rendono felici
  • Avere comportamenti rischiosi come abuso di alcol o droghe, gioco d'azzardo o rapporti sessuali al di fuori del matrimonio
  • Difficile respirare.

Questa condizione durerà per mesi e avrà gravi conseguenze se non trattata dal punto di vista medico. Perché influenzerà l'emotività del padre e sconvolgerà la sua vita sociale.

Leggi anche: Ti senti triste dopo il parto? Potrebbe essere un segno di baby blues, ecco i sintomi

Come gestirlo?

La prima cosa da fare è costruire la consapevolezza nel padre che sta vivendo il baby blues. Anche nella fase già grave può sperimentare la depressione postpartum.

Quindi, la prossima cosa è essere in grado di invitarlo a scoprire se questo è normale e può essere sperimentato da lui. Attualmente ci sono diversi siti di servizi che discutono della depressione postpartum per i padri.

Leggendolo può fornire una panoramica delle condizioni sperimentate. Quindi, consapevolmente, il padre può chiedere aiuto incontrando un medico o uno psichiatra per superare questo problema.

Prenditi cura della tua salute e di quella della tua famiglia con consultazioni regolari con i nostri partner medici. Scarica ora l'applicazione Good Doctor, fai clic su questo link, sì!