Salute

Fatti sulla condizione di deformità del collo d'oca sulle dita

Non molte persone sanno che anche le dita possono presentare anomalie dovute a determinati problemi di salute. Uno di questi è una deformità del collo d'oca, che fa piegare in modo anomalo le dita.

Questa condizione può essere vista attraverso la forma delle dita che si piegano come la curva del collo di un cigno.

Allora, qual è la causa di questo disturbo? È tempo per te di scoprire di più sui seguenti fatti sulla deformità del collo d'oca.

Cos'è la deformità del collo d'oca?

Deformità del collo d'oca (deformità a collo di cigno) è un problema di salute che colpisce le dita. Ciò si verifica quando alcune articolazioni delle dita si piegano in posizioni insolite, a causa di determinate condizioni di salute o lesioni.

Questo disturbo può causare dolore e impedirti di usare le dita e le mani liberamente.

Deformità del collo d'oca delle dita. Fonte foto: Shutterstock

Segnalato Msdmanuali, il termine deformità del collo d'oca stesso si riferisce alla condizione di flessione (flessione) della base del dito, raddrizzamento (estensione) dell'articolazione centrale e flessione (flessione) dell'articolazione esterna.

Le persone che soffrono di questo disturbo, le articolazioni alla base del dito si piegheranno verso l'interno, mentre l'articolazione centrale si raddrizzerà e anche l'articolazione esterna si piegherà verso l'interno.

Leggi anche: Conosci i tipi di malattie autoimmuni comuni e i sintomi tipici

Cause della deformità del collo d'oca

Una causa comune di questo disturbo è la debolezza dei muscoli legamentosi sul lato del palmo dell'articolazione del dito medio. In altri casi, anche una lesione al tendine che raddrizza l'articolazione del polpastrello può essere la causa della deformità del collo d'oca.

Entrambi questi fattori possono essere causati da incidenti o artrite reumatoide. Quando l'articolazione del dito medio si espande, un altro tendine si sposta verso la parte posteriore del dito causando una maggiore estensione dell'articolazione centrale.

Di conseguenza, la capacità del tendine di raddrizzare l'articolazione terminale è ridotta e alla fine provoca la flessione. Le altre cause che possono anche causare questa condizione sono:

  1. Spasmi muscolari cronici causati da danni ai nervi
  2. Rottura del tendine del dito
  3. Disallineamento nella guarigione delle fratture del dito medio
  4. Altra artrite

Parti del dito interessate

Fondamentalmente il raggio è costituito da una serie di componenti che lo compongono. La deformità del collo d'oca colpisce molti di questi componenti, tra cui:

  1. Tre ossa delle dita (falangi)
  2. Le due articolazioni interfalangee, che sono sopra la nocca
  3. tendini
  4. legamenti

Si dice che questa condizione si verifichi quando due articolazioni interfalangea stai puntando in una direzione innaturale e non puoi essere raddrizzato in una posizione piatta.

Ad esempio, l'articolazione del dito medio può allungarsi troppo in alto o puntare verso l'alto. Le articolazioni della punta delle dita possono anche piegarsi o puntare verso il basso, il che è chiamato dal punto di vista medico articolazione interfalangea distale.

Chi è più a rischio di deformità del collo d'oca?

Esistono diverse categorie di persone che corrono un rischio maggiore di sviluppare questo disturbo, comprese quelle con:

  1. Artrite reumatoide (AR)
  2. Paralisi cerebrale
  3. sclerodermia
  4. Artrite psoriasica
  5. ictus
  6. morbo di Parkinson
  7. Trauma alla mano

Leggi anche: Pericoloso per il cervello, sclerosi multipla È necessario conoscere i sintomi, le cause e il trattamento

Sintomi causati

Una deformità del collo d'oca può rendere difficile per il malato piegare l'articolazione centrale a causa della posizione alterata del tendine. Una sensazione di impatto può verificarsi anche durante la flessione delle dita.

È importante sapere che i sintomi della deformità che si verificano a lungo termine, renderanno il dito rigido e causeranno disabilità permanente.

Gestione che si può fare

Segnalato Cenere, ci sono molti trattamenti disponibili per trattare questo disturbo. Il tipo di trattamento stesso può variare a seconda della causa sottostante della deformità e se la deformità è rigida o meno.

Un'opzione non invasiva che non comporta un intervento chirurgico è l'installazione di un tipo speciale di anello per l'articolazione centrale. Questo anello può essere utilizzato per aiutare a correggere la posizione delle dita e impedire che si verifichino urti.

I trattamenti chirurgici sono piuttosto numerosi e vari. Di solito questo viene fatto coinvolgendo la prevenzione dell'estensione anormale dell'articolazione media. Alcune procedure possono anche comportare il riposizionamento dei tendini sui lati dell'articolazione centrale.

Se l'articolazione centrale è rigida o artritica, l'articolazione può essere sostituita o fusa in posizione leggermente piegata.

Hai ancora domande su altri problemi di salute? Si prega di chattare direttamente con il nostro medico per una consulenza. I nostri partner medici sono pronti a fornire soluzioni. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!