Salute

Conosci le cause delle vertigini che ricorrono spesso e come rilevarle

Una delle cause delle frequenti recidive di vertigini è la vertigine parossistica posizionale benigna (VPPB). La VPPB è una condizione in cui l'orecchio interno vestibolare è disturbato ed è innescato da improvvisi cambiamenti nella posizione e nel movimento della testa.

La stessa vertigine è una condizione in cui il malato si sente come se l'ambiente intorno a lui stesse girando o fluttuando. Questa condizione fa anche perdere l'equilibrio al malato, rendendo difficile stare in piedi o camminare.

Leggi anche: Mamme, ecco 7 modi efficaci per superare le vesciche al collo del bambino

Molte cause di vertigini ricorrono spesso

Molte persone non sanno che le vertigini non sono il nome di una malattia. Le vertigini sono un insieme di sintomi che possono manifestarsi improvvisamente o durare per un certo periodo di tempo alla volta.

Le vertigini sono generalmente intermittenti e possono durare minuti, ore o addirittura giorni.

Alcuni dei fattori che possono causare la recidiva frequente delle vertigini includono:

1. Vertigine parossistica posizionale benigna (VPPB)

La VPPB è la causa più comune di vertigini ricorrenti. Di solito, questa condizione è innescata da movimenti improvvisi della testa come:

  • Cambio improvviso della posizione della testa da una posizione eretta a una abbassata
  • Svegliarsi improvvisamente dal sonno
  • Movimento a testa alta.

Processo BPPV che scatena le vertigini

All'interno dell'orecchio medio, ci sono cristalli di carbonato che servono a creare l'illusione del movimento. Quando la testa cambia posizione, questi cristalli entreranno nella parte dell'orecchio che contiene il fluido di equilibrio.

L'ingresso di questi cristalli stimola movimenti fluidi anormali quando si effettuano determinati movimenti della testa.

BPPV si verifica quando scaglie di cristalli di carbonato si staccano dalle pareti del condotto uditivo interno. Questa condizione rende una persona squilibrata e il mondo intorno a lui sembra girare.

La VPPB di solito si verifica in breve tempo ed è spesso vissuta da persone di età superiore ai 50 anni.

Quali sono le cause della BPPV?

Le cause della VPPB che causano frequenti ricadute di vertigini sono:

  • Avere una storia familiare di frequenti ricadute di vertigini
  • Avere il diabete
  • Fare riposo a letto o riposare troppo a lungo
  • Presenza di un'infezione all'orecchio
  • Sottoporsi a un intervento chirurgico all'orecchio
  • Testa ferita.

2. Vertigine centrale

La vertigine centrale si verifica a causa di problemi con il cervello. Secondo il National Center for Biotechnology Information, la parte del cervello che ha la maggiore influenza sulla vertigine centrale è il cervelletto o cervelletto.

La vertigine centrale è anche una causa di frequenti ricadute di vertigini. Ecco alcune condizioni che scatenano la vertigine centrale:

Emicrania

Emicrania, che è un mal di testa insopportabile accompagnato da dolore lancinante ed è spesso sperimentato dai giovani.

Le emicranie sono solitamente vissute dai giovani e sono considerate una delle cause più comuni di questa malattia.

Consumo di vari farmaci

L'assunzione di diversi tipi di farmaci che possono causare effetti collaterali di vertigine può essere la causa di frequenti ricadute di vertigini.

Sclerosi multipla

La sclerosi multipla è un disturbo della segnalazione nervosa che si verifica nel sistema nervoso centrale causato da un errore nel sistema immunitario di una persona.

Neuroma acustico

Il neuroma acustico è un tumore benigno che cresce sul nervo vestibolare, che è il sistema nervoso che collega l'orecchio al cervello. Finora i neuromi acustici sono causati da malattie genetiche.

L'esame della causa delle vertigini ricorre spesso

Se si verificano condizioni di vertigine che si ripresentano spesso ed è difficile diagnosticare la causa. Esistono diversi tipi di test che possono essere eseguiti per determinare la causa delle frequenti ricadute di vertigini.

Alcuni di loro sono:

Test di elettronistagmografia (ENG) o videonistagmografia (VNG)

Entrambi questi test mirano a rilevare movimenti oculari anormali. ENG è un test che utilizza elettrodi, mentre VNG utilizza una piccola telecamera.

Questi due test possono aiutare a determinare se le vertigini sono dovute a una malattia dell'orecchio interno.

Questo test viene eseguito misurando i movimenti oculari involontari. Nel frattempo, la tua testa viene posizionata in una posizione diversa o i tuoi organi dell'equilibrio vengono stimolati con acqua o aria.

Test di risonanza magnetica (MRI)

Questo test viene eseguito utilizzando un campo magnetico e onde radio per creare immagini in sezione trasversale della testa e del corpo.

I medici utilizzeranno queste immagini per identificare e diagnosticare varie condizioni. Può essere eseguita una risonanza magnetica per escludere altre possibili cause di vertigini.

Prenditi cura della tua salute e di quella della tua famiglia con consultazioni regolari con i nostri partner medici. Scarica ora l'applicazione Good Doctor, fai clic su questo link, sì!