Salute

Le donne incinte possono bere il caffè? Conoscere prima i vantaggi e i rischi

Non è un segreto che il caffè sia la bevanda più popolare. Sfortunatamente, la caffeina nel caffè fa preoccupare alcune persone, comprese le donne incinte, di consumarla. Quindi, non sorprenderti se molti vietano alle donne incinte di bere caffè.

Sicuramente molti chiedono anche, il caffè è dannoso per la madre e il feto? In modo che le mamme non siano curiose, vedi l'articolo qui sotto!

Le donne incinte possono bere il caffè?

Proprio come le condizioni normali, le donne incinte possono bere caffè, ovviamente. A patto che la porzione non sia eccessiva. Le mamme possono bere due tazze di caffè ogni giorno con un contenuto di caffeina non superiore a 200 mg, sia all'inizio della gravidanza che bevendo caffè durante la gravidanza di 9 mesi.

Tieni presente che 200 mg è il limite per il consumo di caffeina da varie fonti di alimenti e bevande. Quando hai consumato più di questa quantità di caffeina, le donne incinte non dovrebbero bere caffè. Oltre al caffè, la caffeina si trova nel tè, nelle bevande energetiche e nel cioccolato.

Bere caffè in eccesso di questa dose può influenzare la crescita del bambino che è ancora nell'utero. I bambini rischiano di nascere con un peso inferiore alla media. Inoltre, i bambini sono anche soggetti a problemi di salute man mano che invecchiano.

Il consumo di caffeina in eccesso può anche causare un aborto spontaneo alle donne incinte. Tuttavia, il rischio di aborto spontaneo dovuto alla caffeina è ancora piuttosto basso.

Il caffè fa bene alle donne in gravidanza?

Se consumato correttamente, il caffè può effettivamente fornire benefici. Per molte persone, la caffeina nel caffè è benefica per aumentare la resistenza e l'energia. Questi benefici si sentiranno sicuramente anche quando le donne incinte bevono caffè.

Il caffè può anche rendere più calmo e rilassato l'umore delle donne incinte. Oltre a questi benefici, non sono stati riscontrati benefici particolari del caffè per le donne in gravidanza.

Solo per soddisfare il gusto voglie, ogni tanto bevi caffè. Tuttavia, tieni d'occhio la quantità di caffeina nella tazza di caffè che bevi.

I pericoli del caffè per le donne in gravidanza

Se consumato in uno stato di non gravidanza, il caffè ha molti benefici, come aumentare i livelli di energia, aumentare la concentrazione e persino alleviare il mal di testa. Ma purtroppo c'è il rischio dei pericoli del caffè per le donne in gravidanza.

Uno dei pericoli del caffè per le donne in gravidanza è quello di rendere instabile il battito cardiaco. Il caffè è anche a rischio di rendere instabile la pressione sanguigna delle donne in gravidanza.

Questa condizione può verificarsi a causa dell'influenza del contenuto di caffeina nel caffè. Inoltre, con l'avanzare dell'età, le donne incinte saranno più lente a digerire la caffeina.

Il rischio di bere caffè all'inizio della gravidanza fino al 3° trimestre

Come accennato in precedenza, se bere caffè non supera un limite predeterminato, non avrà alcun impatto sulla gravidanza. Anche se le mamme bevono caffè durante la gravidanza.

Quando si beve caffè durante la gravidanza, il corpo digerisce ancora il contenuto di caffeina nel caffè come al solito. Tuttavia, è diverso quando si beve caffè in gravidanza, più si invecchia, più lentamente il corpo digerisce la caffeina.

Durante il secondo trimestre ci vuole quasi il doppio del tempo per eliminare la caffeina dal corpo. Allo stesso modo quando si beve caffè durante la gravidanza di 9 mesi o anche durante l'ultimo trimestre.

Se bevi caffè durante il terzo trimestre di gravidanza, il tuo corpo impiegherà quasi tre volte più tempo a digerire la caffeina rispetto a quando non sei incinta. In questo modo, se bevi caffè durante il 3° trimestre di gravidanza, potresti avvertire gli effetti che causano disagio, come:

  • Nervoso
  • Bruciore di stomaco
  • Diarrea
  • Respira più velocemente
  • Insonnia
  • Rischio di produrre più acido gastrico.

Sebbene non abbia un effetto diretto sulla gravidanza o sul bambino, gli effetti della caffeina sopra menzionati possono essere presi in considerazione per ridurre il consumo di caffè durante la gravidanza 9 mesi o prima del parto.

Altri rischi per la salute se le donne incinte bevono caffè

Uno studio del 2003 presso l'Università norvegese di scienza e tecnologia ha rilevato gli effetti del consumo di caffè durante il terzo trimestre di gravidanza: se il contenuto medio di caffeina è di 280 mg di caffeina, può raddoppiare il rischio di dare alla luce un bambino di basso peso alla nascita.

Inoltre, questa bevanda contiene composti che rendono più difficile per il corpo assorbire il ferro. Questo è importante perché molte donne incinte sono già carenti di ferro. Se bevi caffè, bevilo tra i pasti in modo che l'effetto sull'assorbimento del ferro non sia troppo grande.

Inoltre, un consumo eccessivo di caffeina può aumentare la frequenza della minzione. Ciò provoca una diminuzione dei livelli di liquidi nel corpo che può portare alla disidratazione.

Se consumata in eccesso, la caffeina è anche a rischio di causare cambiamenti nel modello di movimento del bambino nell'utero.

E le regole per bere il caffè dopo il parto?

Sfortunatamente, le regole per limitare il caffè durante la gravidanza si applicano anche dopo il parto, se le madri che allattano bevono caffè. Sebbene considerato relativamente sicuro, ma segnalato da linea della salute, le madri che allattano dovrebbero bere non più di 300 mg di caffè al giorno.

Se una madre che allatta beve grandi quantità di caffè, 10 o più tazze al giorno, potresti essere in grado di vedere l'effetto sul suo bambino. I bambini possono mostrare alcuni effetti come:

  • Facile arrabbiarsi
  • Modello di sonno scadente
  • Nervoso
  • Loquace.

Inoltre, puoi anche sentire gli effetti, come irrequietezza, insonnia e battito cardiaco instabile.

Suggerimenti per ridurre il consumo di caffè durante la gravidanza

Alle donne in gravidanza non è vietato bere caffè, ma è necessario prestare attenzione a quanta caffeina riceve il corpo. Per evitare gli effetti collaterali della caffeina, ridurre il consumo di caffè è il modo migliore. Ecco alcuni consigli che puoi fare per ridurre il consumo di caffè.

1. Cosa ti piace il caffè, la caffeina o il suo sapore?

Prova a scoprire cosa ti fa davvero piacere bere il caffè. Se ti piace il caffè per il suo sapore, puoi provare a mangiare cibi che sanno di caffè. Ad esempio, mangiare una torta tiramisù per ridurre la voglia di caffè.

Se ti piace il caffè perché ti senti più energico dopo averlo bevuto, significa che ti piace la caffeina. Per ridurre il consumo di caffè, le mamme possono cercare fonti alimentari sane in grado di fornire energia al corpo.

Gli alimenti ad alto contenuto proteico come formaggio, uova e noci possono essere un'alternativa perché forniscono molta energia. Questo è il modo migliore per sostituire l'assunzione di caffeina. Oltre a ottenere più energia, le proteine ​​possono anche mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue.

2. Ridurre gradualmente il consumo di caffè

Proibirsi di non bere caffè durante la gravidanza potrebbe non essere facile. Quindi, quello che puoi fare è ridurre la quantità di consumo.

Se in precedenza potevi bere fino a due tazze al giorno, prova a ridurlo a una sola tazza. Quindi, le mamme possono ridurre nuovamente il consumo non bevendo caffè tutti i giorni.

Mentre riduci la porzione, prova un caffè con un contenuto di caffeina inferiore. Per lo meno, puoi aggiungere del latte per ridurre il contenuto di caffeina in una tazza di caffè.

Prenditi cura della tua salute e di quella della tua famiglia con consultazioni regolari con i nostri partner medici. Scarica ora l'applicazione Good Doctor, fai clic su questo link, sì!