Salute

Non sottovalutare la febbre dengue, conosciamo i sintomi!

Sicuramente conosci questa malattia. Soprattutto quando arriva la stagione delle piogge, molte persone manifestano sintomi di febbre emorragica dengue o dengue.

Ma purtroppo ci sono ancora molte persone a cui piace ignorare questa malattia. Per non essere in ritardo, riconosciamo i seguenti sintomi di dengue o febbre dengue!

Cos'è la dengue?

I sintomi della febbre dengue (febbre dengue) sono spesso fraintesi dalla maggior parte delle persone, perché i sintomi sono quasi simili a quelli dell'influenza o di altri virus.

febbre dengue dengue o DHF è una malattia pericolosa causata da un virus dengue attraverso le punture di zanzara aedes aegypti.

Questa malattia è una malattia infettiva trasmessa dalle zanzare. Questa malattia si trova spesso nei climi tropicali come l'Indonesia. Questa malattia se non trattata seriamente può essere fatale.

Caratteristiche delle zanzare della febbre dengue

La causa principale della febbre dengue sono le zanzare Aedes aegypti. Questa zanzara è molto facile da riconoscere, perché ha caratteristiche diverse dalle altre zanzare. Zanzara Aedes aegypti Ha strisce bianche sulle zampe.

Citazione da virus della dengue, Le zanzare che hanno una dimensione da 4 a 7 millimetri sono molto attive al mattino e al pomeriggio. Sfortunatamente, la maggior parte delle persone spesso fraintende che queste zanzare siano animali attivi di notte.

Inoltre, ci sono molte altre caratteristiche delle zanzare della febbre dengue, vale a dire:

  • Le zanzare Dengue sono molto attive nelle regioni tropicali e subtropicali, come Asia, Africa e Sud America
  • Solo zanzare Aedes aegypti femmina che morde gli umani. Le zanzare maschi mangiano solo frutta
  • Ronzio di zanzara Aedes aegypti più forte e "rumoroso" di altre zanzare
  • La bocca della zanzara dengue è appuntita, rendendo più facile mordere e succhiare il sangue umano
  • La bocca affilata della zanzara Aedes aegypti contiene un virus dengue che si diffonderà automaticamente nelle vene umane
  • Corpo di zanzara Aedes aegypti simile alla forma di un'arpa sul petto.
  • Le zanzare dengue femmine preferiscono vivere in acque pulite o pozzanghere

I sintomi della febbre dengue

Alcune persone potrebbero sapere solo che il sintomo della febbre dengue è un aumento della temperatura corporea. In effetti, ci sono ancora altri sintomi della febbre dengue a cui prestare attenzione. Ecco alcuni dei sintomi della febbre dengue (febbre dengue) a cui dovresti prestare attenzione:

1. Febbre alta all'improvviso e ha le caratteristiche di una sella da cavallo

La febbre è davvero una delle malattie più comuni che possono colpire chiunque, ma questa febbre alta potrebbe essere uno dei primi sintomi di infezione da febbre dengue.

La differenza è che se si contrae questa malattia, di solito si manifesta improvvisamente con temperature che raggiungono i 40 gradi Celsius. Questa febbre di solito dura da 2 a 7 giorni.

Di solito dal 3° al 4° giorno, di solito la febbre diminuisce improvvisamente da sola e poi aumenta di nuovo. Ma non sbagliare, indica che entrerai nella fase successiva.

2. Dolore muscolare

Dopo la fase febbrile di 2-7 giorni, di solito sarai accompagnato da dolore muscolare. Di solito sentirai la febbre accompagnata da brividi e sudorazione. Se ciò accade contemporaneamente, è molto probabile che tu sia affetto da questa malattia.

Il dolore farà sì che il corpo del paziente provi dolore alle articolazioni e ai muscoli di tutto il corpo. Questo certamente fa sentire il malato a disagio e stressato.

3. Nausea e vomito

Di solito il paziente sperimenterà problemi digestivi come nausea e vomito che durano da 2 a 4 giorni. Dolore addominale insolito che fa provare nausea e vomito a chi ne soffre.

4. Mal di testa e dolore agli occhi alla schiena

Di solito le persone che sono affette da questa malattia avvertiranno un forte mal di testa dopo alcune ore di febbre. Il dolore si fa sentire intorno alla fronte e anche il dolore nella parte posteriore dell'occhio.

Questa sensazione farà sì che il malato inizi ad avere difficoltà a svolgere attività come lavorare, camminare, pensare e così via.

5. Fatica

Sintomi come febbre, dolori muscolari, nausea e vomito possono far perdere l'appetito a chi ne soffre.

Naturalmente questo può causare la stanchezza del corpo a causa della mancanza di assunzione di cibo. Inoltre, anche il tuo sistema immunitario diventa debole.

6. Lentiggini sulla pelle

La comparsa di un'eruzione cutanea rossa o di macchie DHF sulla pelle è il sintomo più comune nei bambini e negli adulti oltre alla febbre. L'eruzione cutanea è diversa da altri disturbi della pelle.

Segnalato da Medscape, Gli spot DHF di solito compaiono il 3° giorno e durano 2-3 giorni, o anche di più. Le macchie DHF compaiono generalmente su quasi tutte le parti del corpo, compreso il viso. Nel tempo, questi punti possono diventare più rossi.

La febbre dengue spot è diversa dal morbillo. Nel morbillo, le macchie assomigliano a piccole protuberanze. Mentre in DHF gli spot non risaltano o sono piatti.

Sintomi di DHF nei bambini

Citazione da salute dei bambini, I sintomi della febbre dengue nei bambini non sono molto diversi dagli adulti. Tuttavia, i segni possono essere dolorosi. Questo perché il corpo di un bambino è ancora molto sensibile e non ha ancora una resistenza così forte come un adulto.

Le caratteristiche della febbre dengue nei bambini che vengono rilevate più facilmente sono la febbre alta persistente con una temperatura superiore a 40 gradi Celsius. La febbre può manifestarsi da 4 a 2 settimane dopo la puntura di zanzara, di solito della durata di 2-7 giorni.

Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) ha spiegato che oltre alla febbre, le caratteristiche della febbre dengue nei bambini che vengono spesso ignorate sono la disidratazione.

Il bambino ha meno probabilità di urinare e la bocca e la lingua si seccano. Se sono apparse le caratteristiche della febbre dengue, i genitori devono agire immediatamente.

Fase della malattia della febbre dengue

I sintomi della febbre dengue non compaiono immediatamente, ma gradualmente. Questa condizione può essere vista dalle fasi della febbre dengue stessa, vale a dire:

1. Fase della febbre

Questa fase di solito dura tra 2-7 giorni in cui il paziente sperimenterà febbre alta, dolori muscolari, forte mal di testa, gengive arrossate, a macchie rosse sulla pelle a causa di un lieve sanguinamento sotto la pelle.

Inoltre, ci sono alcuni malati che possono anche sperimentare altri segni di sanguinamento come sangue dal naso, vomito e movimenti intestinali sanguinanti.

La manipolazione in questa fase viene solitamente eseguita per ridurre la febbre somministrando paracetamolo.

I pazienti di solito possono fare un trattamento ambulatoriale a casa e si consiglia di aumentare l'assunzione di liquidi, come acqua, ORS, succhi di frutta e latte.

2. Fase critica

Questa fase è un periodo in cui le condizioni del paziente possono essere buone o cattive e dura da 3 a 7 giorni. Di solito il paziente sperimenterà una diminuzione della temperatura corporea alla normalità.

Ma non sbagliare, se questa fase viene ignorata, le piastrine del paziente continueranno a diminuire drasticamente e possono causare emorragie inconsce.

Questa fase di transizione è il rischio più elevato perché può perdere vasi sanguigni. Le indicazioni che possono verificarsi includono vomito continuo, sangue dal naso, ingrossamento del fegato e dolore addominale insopportabile.

3. Fase di guarigione

Se il paziente non avverte una diminuzione delle condizioni, la fase di guarigione avverrà per 48-72 ore dopo la diminuzione della febbre. I pazienti sentiranno condizioni migliori e aumento delle piastrine.

Inoltre, il paziente sperimenterà anche un aumento dell'appetito e il dolore addominale scomparirà.

Prenditi cura della tua salute e di quella della tua famiglia con consultazioni regolari con i nostri partner medici. Scarica subito l'applicazione Good Doctor, fai clic su questo collegamento, OK!