Salute

Elenco dei farmaci leviganti mestruali per superare il ciclo maschile irregolare

Le mestruazioni sono un processo svolto dagli organi riproduttivi femminili per mantenere un corpo sano. Anche se è comune che accada una volta al mese. Ma ci sono alcune persone che hanno bisogno di farmaci leviganti mestruali in modo che i loro cicli mestruali diventino regolari.

Ci sono così tanti tipi di farmaci liscianti mestruali sul mercato. Se ritieni di averne bisogno, è bene sapere prima alcune cose di seguito.

Droga levigante mestruale naturale

Prima di provare farmaci chimici, non c'è niente di sbagliato nel dare la priorità a questi frutti e spezie naturali per facilitare il ciclo mestruale.

Ananas come farmaco levigante mestruale

SegnalatoNotizie mediche oggiL'ananas contiene l'enzima bromelina che si ritiene influenzi la produzione dell'ormone estrogeno. Gli esperti concordano anche sul fatto che l'enzima.

Lo zenzero è anche una delle spezie ritenute efficaci nel facilitare il ciclo mestruale. Segnalato linea della saluteLo zenzero può stimolare le contrazioni uterine che alla fine portano alle mestruazioni.

Dato il sapore piccante se consumato crudo, poi si può consumare trasformandolo in tè.

Il trucco è far bollire l'acqua fino a quando non è cotta, aggiungere lo zenzero a fette per 5-7 minuti, quindi immergere il tè fino a quando non si sarà amalgamato uniformemente.

Curcuma per il farmaco levigante delle mestruazioni

Spezia Un'altra cosa che si dice sia efficace come farmaco levigante mestruale è la curcuma.

Si ritiene che il suo contenuto influenzi i livelli degli ormoni estrogeni e progesterone. È noto che il consumo regolare di curcuma ha un impatto sulla scorrevolezza del ciclo mestruale.

Farmaci leviganti mestruali chimici

Se dopo aver consumato i frutti e le spezie tradizionali di cui sopra, il tuo ciclo mestruale non è regolare. Forse è il momento di provare alcuni dei farmaci qui sotto.

clomifene

Questo farmaco è stato a lungo creduto per aiutare a facilitare il ciclo mestruale di una donna.

Segnalato Centro di fertilità del PacificoIl clomifene è comunemente usato per trattare i disturbi mestruali. Il modo in cui funziona è aumentando i livelli dell'ormone progesterone nella seconda metà del ciclo mestruale.

L'obiettivo è che il periodo mestruale sia più lungo del previsto. Questo è importante per ampliare le opportunità di fecondazione naturale e artificiale.

Iniezione di ormoni per farmaci leviganti mestruali

Oltre a somministrare farmaci, gli sforzi per facilitare il ciclo mestruale possono essere compiuti anche da: iniezioni di ormoni.

L'obiettivo è più o meno incoraggiare il corpo a svolgere il processo di rilascio degli ovuli da fecondare. Alcuni dei tipi di iniezioni comunemente usati includono:

Gonadotropina umana della menopausa

Gonadotropia umana della menopausan (hMG) è un ormone artificiale costituito da ormone che stimola i follicoli (FSH) e ormone leutinizzante (LH).

È usato per incoraggiare il rilascio di uova per le donne che non sono in grado di fertilizzare in modo naturale. Inoltre, può anche aumentare il numero di ovuli nelle donne che producono solo pochi ovuli.

Questo ormone può essere introdotto nel corpo attraverso procedure di fecondazione artificiale o processo di fecondazione in vitro.

Ormone che stimola i follicoli

Questo ormone viene utilizzato per stimolare lo sviluppo delle cellule uovo fintanto che sei in una fase pronta per essere fecondata.

L'ormone comunemente noto come FSH può essere utilizzato anche da solo o in combinazione con hMG. L'obiettivo è produrre cellule uovo in quantità molto elevate.

Gonadotropina corionica umana (hcG)

Questo è un ormone naturale che può aiutare il processo di maturazione delle cellule uovo nella fase finale. Funziona incoraggiando le ovaie a rilasciare un uovo maturo per la fecondazione.

L'ormone hCG è anche in grado di stimolare il tessuto giallo dell'utero a produrre progesterone. L'obiettivo è preparare l'utero per l'impianto degli ovuli che sono stati fecondati con successo.

Il processo di fecondazione avviene generalmente circa 36 ore dopo la somministrazione dell'ormone hCG.

Effetti collaterali dei farmaci leviganti mestruali

Tieni presente che sebbene si affermi che farmaci stimolanti naturali come ananas, zenzero e curcuma siano in grado di avviare il ciclo mestruale, ciò richiede ancora una ricerca più approfondita.

Ma come primo passo, non c'è niente di sbagliato nel consumare questi tre rimedi naturali perché i loro benefici per il corpo sono stati scientificamente provati.

Allo stesso modo con la somministrazione di farmaci leviganti mestruali chimici. Sebbene relativamente sicuro, l'uso dei suddetti farmaci può comunque causare effetti collaterali.

Alcuni di quelli comuni includono visione offuscata, sbalzi d'umore, nausea, il seno diventa duro, mal di testa e la vagina si secca.

Prima di assumere farmaci, conosci i fattori che interferiscono con il ciclo mestruale

I farmaci per le mestruazioni tardive possono essere in grado di aiutare ad avviare il ciclo mestruale. Ma se succede spesso, dovresti vedere un dottore. Perché ci sono varie condizioni che ti fanno ritardare il ciclo.

Ecco alcune condizioni che possono indurre le donne a sperimentare le mestruazioni tardive.

Livello di stress elevato

Quando si verifica un picco di stress, il cervello invia un segnale al sistema del corpo per attivare determinati ormoni. L'attività di questi ormoni influenzerà le funzioni del corpo, inclusa la funzione del sistema riproduttivo.

Assorbenti da donna, questo fermerà temporaneamente l'ovulazione del corpo. Ebbene in queste condizioni, finalmente una donna ha avuto le mestruazioni tardive.

Condizione di peso

Può sembrare strano e non correlato, ma si scopre che l'aumento di peso o una drastica perdita di peso possono interrompere il tuo programma mestruale.

Il motivo è che un drastico aumento o perdita di peso causerà squilibri ormonali. Squilibrio ormonale che poi provoca mestruazioni tardive.

In alcune persone le mestruazioni non si verificano nemmeno. Inoltre, la condizione delle calorie del corpo che cambia drasticamente influenzerà la comunicazione del cervello con il sistema endocrino.

La comunicazione interrotta danneggia la produzione di ormoni riproduttivi e può provocare l'interruzione del ciclo mestruale.

Attività fisica eccessiva

L'esercizio fisico è davvero un'attività positiva, perché può mantenere la forma fisica e la salute. Ma farlo in eccesso non fa bene nemmeno al corpo.

Proprio come i cambiamenti di peso, anche l'esercizio eccessivo può alterare l'equilibrio ormonale. Perché un intenso esercizio fisico brucerà più calorie del solito.

Perdere calorie sbilancia anche gli ormoni e influisce sul programma mestruale. Se possibile, prova a ridurre l'esercizio e ad aumentare l'apporto calorico del tuo corpo invece di assumere farmaci troppo tardi per il ciclo.

Avere la sindrome dell'ovaio policistico (PCOS)

La PCOS può verificarsi a causa di uno squilibrio degli ormoni riproduttivi. Le persone con PCOS ovuleranno irregolarmente. Ciò causa cambiamenti nei modelli mestruali.

Può causare mestruazioni ritardate, incoerenti o addirittura assenti.

Alcuni dei sintomi delle donne che soffrono di PCOS includono:

  • Acne su viso e corpo
  • Crescita eccessiva di peli sul viso o sul corpo
  • Diradamento dei capelli
  • Ingrassare e fare fatica a perderlo di nuovo
  • Macchie scure sulla pelle, che compaiono spesso nelle pieghe del collo, inguine e sotto il seno
  • Verruche sul collo
  • Un altro sintomo comune è la difficoltà a concepire

Effetto pillola contraccettiva

Molti scelgono la forma contraccettiva della pillola. Mentre la pillola è un contraccettivo ormonale che può influenzare il ciclo mestruale. Anche se smetti di usare la pillola contraccettiva, ci vorrà del tempo prima che il tuo ciclo torni alla normalità.

Durante il processo di ripristino del ciclo mestruale, potresti non avere il ciclo per diversi mesi. Oltre alle pillole, anche i contraccettivi come iniezioni, impianti o dispositivi intrauterini (IUD) subiranno cambiamenti nel ciclo mestruale.

Sperimentare la menopausa precoce

La menopausa si verifica generalmente quando le ovaie smettono di funzionare. Se si verifica prima dei 40 anni, si può parlare di menopausa precoce.

Un periodo mancato è uno dei primi sintomi. Inoltre, anche la sensazione di caldo, la sudorazione notturna e l'avere problemi a dormire sono altri sintomi.

Altri segni che potresti provare includono secchezza vaginale, difficoltà a concepire, diminuzione del desiderio sessuale e difficoltà di concentrazione. È possibile consultare un medico se si verificano questi sintomi per confermare la diagnosi di un medico.

Prima della menopausa

Questa condizione è anche conosciuta come perimenopausa, che è il periodo di transizione prima della menopausa. Di solito inizia tra la metà e la fine degli anni '40.

I segni della menopausa non sono solo le mestruazioni tardive, ma anche altri disturbi del ciclo mestruale. Ad esempio, non avere le mestruazioni per un ciclo ma torna alla normalità nei tre cicli successivi.

Quindi può interrompere le mestruazioni per tre mesi consecutivi e tornare alle mestruazioni in un momento inaspettato.

Problemi alla tiroide

Anche se sembra una cosa comune, le mestruazioni tardive possono anche essere un segno di problemi di salute. Una cosa a cui prestare attenzione è un problema con la tiroide.

La tiroide è una ghiandola del collo che produce ormoni per regolare l'attività del corpo. Uno di questi regola il ciclo mestruale.

Due problemi comuni della tiroide sono l'ipotiroidismo (sottoproduzione di ormone tiroideo) e l'ipertiroidismo (sovraproduzione di ormone tiroideo).

Entrambi possono influenzare il ciclo mestruale e altri sintomi che potresti riscontrare includono:

  • Palpitazioni
  • L'appetito cambia
  • Variazioni di peso senza motivo apparente
  • Nervoso o ansioso
  • Mani tremanti
  • Fatica
  • Cambiamenti nella condizione dei capelli
  • Difficile dormire

Avere una condizione cronica

Sebbene generalmente possa essere trattata con farmaci per le mestruazioni tardive, l'interruzione del ciclo mestruale può anche essere un sintomo di una malattia cronica. Due di loro sono la celiachia e il diabete.

La celiachia è una malattia autoimmune che colpisce l'apparato digerente. Il sistema immunitario reagirà se il malato mangia cibi che contengono glutine. Di solito questa malattia attaccherà l'intestino tenue.

Quindi influenzare il processo di assorbimento dei nutrienti. Rende il corpo malnutrito, il che influisce sulla produzione di ormoni. Alla fine interrompere il ciclo mestruale.

Nel frattempo, nei diabetici, il ciclo mestruale diventa irregolare o ritardato se i livelli di zucchero nel sangue non sono gestiti correttamente.

Gravidanza

Mestruazioni in ritardo di più di una settimana? Prima di provare a prendere farmaci stimolanti il ​​ciclo mestruale, prova a fare un test di gravidanza. Forse sei incinta.

Alcuni segni di gravidanza oltre alle mestruazioni tardive includono:

  • Dolore e gonfiore al seno
  • Nausea o vomito
  • Sentirsi stanco

Se il test di gravidanza che ti sei comprato mostra risultati negativi, ma il ciclo non arriva, prova a controllare con il tuo ginecologo per essere sicuro.

Bene, questa era una spiegazione dei fattori che causano il ritardo o il ritardo del ciclo mestruale e i farmaci che possono avviare le mestruazioni.

Se lo provi una o due volte e torna alla normalità dopo l'assunzione di farmaci, il tuo ciclo è in ritardo, potrebbe non essere qualcosa a cui prestare attenzione. Ma se si verifica ripetutamente accompagnato da altri sintomi, dovresti consultare un medico.

Se hai domande su altri problemi di salute, non esitare a chiedere a un medico professionista di Good Doctor. I nostri partner medici sono pronti a fornire soluzioni. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!