Salute

Aborto spontaneo senza sanguinamento, è possibile? Ecco la spiegazione!

La maggior parte degli aborti si verificano accompagnati da sanguinamento. L'aborto stesso di solito si verifica in un'età vulnerabile, vale a dire le prime settimane di gravidanza. Tuttavia, lo sapevi che un aborto spontaneo può avvenire senza sanguinamento?

Quando si verificano gli aborti?

La perdita di un bambino non comporta sempre un'emorragia. Una donna potrebbe non manifestare alcun sintomo durante un aborto spontaneo e notare solo quando il medico non è in grado di rilevare il battito cardiaco del feto nell'utero durante un'ecografia di routine.

Il sanguinamento durante un aborto spontaneo si verifica quando l'utero è vuoto. In alcuni casi di aborto spontaneo senza sanguinamento, il feto nell'utero muore ma l'utero non è vuoto. Questo provoca un aborto spontaneo ma nessun sanguinamento.

Alcuni medici si riferiscono a questo aborto spontaneo come un aborto spontaneo sconosciuto. Il feto abortito può passare inosservato per due o tre settimane.

Quali sono i sintomi di un aborto spontaneo quando non c'è sanguinamento?

Quando si verifica un aborto spontaneo all'inizio della gravidanza, alcune donne possono avere alcuni segni di gravidanza. Quindi diventa difficile identificare l'aborto stesso.

Alcuni dei segni e sintomi di un aborto spontaneo senza sanguinamento includono:

  • Un improvviso calo dei segni di gravidanza
  • Un test di gravidanza che mostra un risultato negativo
  • Nausea, vomito o diarrea
  • Mal di schiena
  • I movimenti fetali sembrano lenti o non si muovono affatto

Se riscontri i sintomi di cui sopra, vai immediatamente dal medico per controllare cosa sta succedendo al tuo feto.

Leggi anche: Mamme, non preoccupatevi che il latte materno non esca, ecco un'alternativa al latte materno per neonati che potete provare!

Perché avvengono gli aborti?

La maggior parte degli aborti è causata da anomalie cromosomiche. Spesso l'embrione non si divide e quindi non cresce correttamente. Ciò causa anomalie fetali che impediscono lo sviluppo della gravidanza.

Altri fattori che possono portare a un aborto spontaneo includono:

  • Livelli ormonali troppo alti o troppo bassi
  • Diabete non ben controllato
  • Esposizione a rischi ambientali, come radiazioni o sostanze chimiche tossiche
  • Infezione
  • La cervice si apre e si assottiglia prima che il bambino abbia avuto abbastanza tempo per svilupparsi
  • Assunzione di farmaci che possono danneggiare il feto
  • Endometriosi, che è un tessuto che forma il rivestimento che cresce all'esterno dell'utero

Come viene diagnosticato questo tipo di aborto spontaneo?

Quando un aborto spontaneo è caratterizzato da sanguinamento, di solito una futura mamma consulterà immediatamente il suo ostetrico.

Tuttavia, è diverso se l'aborto spontaneo senza sanguinamento. Di solito viene rilevato durante i controlli di gravidanza di routine. Molteplici diagnosi possono verificarsi quando:

  • Un medico può sospettare un aborto spontaneo a causa di altre indicazioni, come un calo dei livelli di ormone della gravidanza o un calo insolito di altri segni di gravidanza.
  • Gli esami del sangue possono determinare i livelli ormonali. In modo che possa aiutare i medici a determinare la possibilità di aborto spontaneo.
  • Ultrasuoni per controllare la frequenza cardiaca. La frequenza cardiaca non si sviluppa fino all'età di 6-7 settimane, verrà dichiarato che il feto non si sta sviluppando.
  • Per confermare un aborto spontaneo, il medico eseguirà una scansione tra pochi giorni

Se un aborto spontaneo è stato confermato, di solito una futura madre vuole sapere cosa ha causato l'aborto stesso. Di solito il medico consiglierà diversi esami, come ad esempio:

  • Test genetici
  • Richiedi più ecografia
  • analisi del sangue

Che trattamento dovrebbe essere fatto?

L'obiettivo del trattamento è rimuovere il feto e il tessuto dall'utero per prevenire complicazioni, come l'infezione uterina. Ci sono varie opzioni di trattamento disponibili, l'ostetrico dirigerà in base alle tue condizioni.

Quando si verifica un aborto spontaneo senza sanguinamento, la pratica abituale è aspettare alcune settimane prima di cercare un trattamento, poiché l'utero potrebbe svuotarsi da solo.

In questa fase, aspettati che l'emorragia avvenga naturalmente, di solito della durata inferiore a una settimana e accompagnata da crampi addominali.

Tuttavia, se dopo aver atteso e non c'è sanguinamento, è possibile eseguire i seguenti trattamenti:

  • Farmaci che possono aiutare il rilascio del feto
  • Una procedura chirurgica comunemente nota come curettage

Assicurati di controllare regolarmente la tua salute e quella della tua famiglia tramite Good Doctor 24/7. Scarica qui per consultare i nostri partner medici.