Salute

Conoscere la funzione del cloro e il suo effetto sui nuotatori

Se uno dei tuoi hobby è il nuoto, allora hai già familiarità con l'odore di cloro che si diffonde dalla piscina. Anche così, ci sono persone che non sanno cosa sia il cloro e quale sia la funzione del cloro nelle piscine.

Il cloro o ipoclorito di calcio è un composto chimico generalmente in polvere o in compresse. Una volta sciolto, reagirà con altri ingredienti nell'acqua, come l'urina o il sudore. Questa reazione produrrà gas di cloro e produrrà un odore di cloro.

Allora qual è la funzione del cloro nelle piscine?

Come già accennato, il cloro serve a purificare l'acqua. Inoltre, il cloro funziona anche come disinfettante e uccide i batteri nell'acqua della piscina.

Se usato nella giusta dose, il cloro può proteggere i bagnanti da batteri o germi che possono causare problemi come diarrea o problemi alle orecchie.

Pertanto è importante mantenere sempre le condizioni dell'acqua della piscina secondo una concentrazione sicura. Perché se usi troppo cloro, influenzerà anche i risultati della reazione al cloro.

Il cloro in eccesso può avere un effetto negativo sulle persone che ne sono direttamente esposte.

L'impatto del cloro sul corpo

Problemi respiratori

La disinfezione dell'acqua della piscina può causare una serie di effetti indesiderati. Uno di questi può influire sulla salute respiratoria.

Citato dall'articolo WebMD, i ricercatori raccomandano che i nuotatori utilizzino piscine con concentrazioni di cloro inferiori a 0,5 parti per milione (PPM) per ridurre il rischio di problemi respiratori.

Irritazione agli occhi

L'irritazione degli occhi è un disturbo che si verifica spesso durante il nuoto o dopo. Non è una novità se l'acqua della piscina depurata con il cloro fa male se entra negli occhi.

I tuoi occhi lacrimeranno e sembreranno rossi quando esci dalla piscina. Pertanto, come soluzione per essere ancora in grado di nuotare, utilizzare occhialini da nuoto speciali.

Ma se sei riluttante a usare gli occhialini da nuoto, il dizionario può preparare colliri per trattare piccole irritazioni agli occhi. Usalo dopo aver finito di nuotare.

Irritazione della pelle

L'uso del cloro può causare irritazioni alla pelle. Se la pelle è esposta all'acqua a cui è stato somministrato il cloro, può diventare pruriginosa, secca e causare anche un'eruzione cutanea. Nei casi più gravi, l'irritazione della pelle dovuta al cloro può causare gonfiore o indurire la pelle.

Tuttavia, non tutti i nuotatori sperimentano irritazioni cutanee. Di solito, coloro che provano irritazione sono persone con un sistema immunitario "vigile". Dove il sistema immunitario identificherà il cloro come un oggetto estraneo che deve essere combattuto.

Se hai la pelle sensibile e si sviluppa un'eruzione cutanea, puoi trattarla usando una crema all'idrocortisone. Puoi anche usare un bagnoschiuma o una crema idratante appositamente studiati per lenire la pelle dopo il nuoto.

Danni ai capelli

Non solo la pelle, ma anche i capelli possono risentire degli effetti negativi dell'uso del cloro. Perché i capelli si sentiranno più secchi e perderanno la loro naturale idratazione.

Per risolvere questo problema, dovresti usare l'olio per capelli prima di nuotare o usare una cuffia speciale per proteggere i capelli dall'esposizione all'acqua della piscina.

Problemi digestivi

L'ingestione di acqua disinfettata con il cloro può causare disturbi all'apparato digerente. Alcuni provano nausea e mal di testa. Oppure si lamentano anche di altri problemi gastrointestinali.

Un altro sintomo che può anche essere sentito è un cattivo sapore in gola e provoca vomito. Il vomito tenderà a puzzare di cloro.

Carie

Il cloro è una delle principali cause di scolorimento dei denti e molte persone non ne sono consapevoli. Uno dei luoghi in cui è più probabile che i tuoi denti siano esposti al cloro è la piscina.

Il cloro in eccesso può far diventare marroni i denti se li lasci entrare in bocca. Inoltre, il cloro bloccherà anche la funzione della saliva per pulire la bocca.

La cattiva notizia è che l'esposizione al cloro può erodere lo smalto dei denti. Se esposto a lungo, può rendere i denti sensibili.

I denti sensibili possono portare ad altre malattie, come le malattie cardiache. Cerca quindi di non mettere in bocca l'acqua della piscina, per mantenere denti e bocca sani.

Questi sono alcuni degli effetti dell'uso del cloro se supera il limite di sicurezza. Ora puoi prendere le precauzioni descritte, per evitare i possibili effetti negativi dell'acqua di piscina.

Consulta i tuoi problemi di salute e la tua famiglia attraverso il servizio Good Doctor 24/7. I nostri partner medici sono pronti a fornire soluzioni. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!