Salute

13 tipi di malattie sessualmente trasmissibili e i sintomi che le accompagnano

La malattia venerea è un disturbo di salute che attacca gli organi genitali di una persona, sia uomini che donne. Conoscere i tipi di malattie veneree è importante, in modo da poter rilevare la malattia in anticipo.

La maggior parte delle malattie veneree si trasmette attraverso l'attività sessuale. Tuttavia, ce ne sono alcuni che possono essere diffusi attraverso altri mezzi, come la condivisione di aghi e trasfusioni di sangue. Dai, scopri quali malattie veneree sono comuni in Indonesia.

I tipi più comuni di malattie veneree

Secondo la ricerca, tra i tipi di malattie veneree esistenti, la gonorrea e la sifilide sono le più comuni in Indonesia. Cosa sono la gonorrea e la sifilide? E di quali altre malattie veneree bisogna stare attenti? Ecco la recensione completa.

1. Herpes genitale

Questa malattia è causata dalla diffusione del virus dell'herpes simplex (HSV) che attacca comunemente la pelle. Ma nell'herpes genitale, i segni sono intorno ai genitali di uomini e donne, la parete uterina, nell'area dell'ano.

Questa malattia può essere trasmessa dal sesso vaginale, anale e orale. Il virus infetterà facilmente quando una persona ha ferite aperte in aree coinvolte nell'attività sessuale.

I segni più comuni di questa malattia includono la comparsa di vesciche intorno ai genitali, accompagnate da prurito e bruciore. Man mano che le vesciche continuano a crescere di dimensioni, possono scoppiare e causare un dolore insopportabile.

L'herpes genitale non dovrebbe essere ignorato. Perché questa malattia richiede fino a mesi nel processo di guarigione. Inoltre, se lasciato incontrollato, il malato è ad alto rischio di contrarre altre malattie veneree, come l'HIV.

Leggi anche: Che cos'è l'herpes: sintomi, cause e trattamento

2. Verruche genitali (HPV)

I segni di questa malattia sono quasi simili all'herpes. La differenza è che se l'herpes è caratterizzato da vesciche, mentre le verruche genitali sono caratterizzate da piccole protuberanze intorno agli organi genitali.

secondo Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie(CDC), quasi tutti coloro che sono sessualmente attivi hanno un rischio di esposizione Virus del papilloma umano (HPV). Tuttavia, questo virus è più facile da sviluppare nelle persone che intraprendono comportamenti sessuali a rischio (comportamento sessuale a rischio).

L'HPV può diffondersi da persona a persona attraverso il sesso vaginale o anale, il sesso orale e il contatto con gli organi genitali. I sintomi delle verruche genitali vengono rilevati raramente all'inizio, quindi anche la trasmissione spesso non viene realizzata.

3. Malattia da HIV

Trasmissione della malattia da HIV. Fonte foto: shutterstock.

La malattia da HIV è causata da un virus che attacca il sistema immunitario del malato. Il contatto sessuale è una delle più alte modalità di trasmissione, sebbene la malattia possa essere diffusa con altri mezzi.

Una persona con HIV è molto suscettibile di contrarre altre malattie sessualmente trasmissibili (MST). Perché il sistema immunitario continuerà a declinare, permettendo ai batteri e ad altri virus di prosperare.

L'HIV è caratterizzato da febbre, eruzioni cutanee, dolori muscolari e articolari, dolore addominale e debolezza.

Tra i tipi di malattie veneree esistenti, l'HIV è uno dei più temuti, perché i sintomi possono durare a lungo, anche anni.

4. Sifilide

La sifilide è una malattia a trasmissione sessuale causata da batteri Treponema pallido. Questa malattia spesso passa inosservata, perché i sintomi compaiono molto tempo dopo la prima infezione. Una visita medica è l'unico modo per confermare se l'infezione è presente o meno.

La malattia, conosciuta anche come il re leone, ha quattro fasi. Nelle prime fasi, compaiono piaghe intorno ai genitali, seguite da macchie rosse pruriginose e linfonodi ingrossati. Nelle donne, questi segni si notano raramente, perché si trovano all'interno della vagina.

Peggio ancora, i batteri scatenanti possono causare varie complicazioni, influenzando le prestazioni del cervello, del cuore, dei nervi oculari e di altri organi.

5. Gonorrea

La gonorrea è una malattia venerea sotto forma di infezione causata da batteri Neisseria gonorrhoeae. La malattia è altamente contagiosa e può portare a varie complicazioni potenzialmente letali.

I batteri scatenanti possono vivere e prosperare in organi umidi e caldi o parti del corpo, come il pene, la vagina, l'ano e persino gli occhi.

I sintomi possono includere gonfiore della parte del corpo interessata, prurito, dolore durante la minzione, dolore durante i movimenti intestinali, gonorrea e sanguinamento vaginale.

I sintomi della gonorrea si verificano generalmente entro un arco di giorni dopo la prima infezione. Sebbene in molti casi, i segni possano essere visti per settimane dopo la trasmissione.

Leggi anche: Gonorrea: cause, sintomi e trattamento

6. Malattia da tricomoniasi

La tricomoniasi è una malattia a trasmissione sessuale causata da un parassita Trichomonas vaginalis. Questa malattia non vede il genere, sebbene il caso sia più comune nelle donne.

Il parassita può vivere e diffondersi nella vagina e nell'uretra negli uomini. La trasmissione può avvenire solo attraverso il sesso. I sintomi più comuni di questa malattia sono la riduzione dell'urina, il dolore durante la minzione, il dolore durante i rapporti sessuali, il dolore durante l'eiaculazione.

Citazioni Notizie mediche oggi, il parassita che causa la tricomoniasi può persistere per mesi o anni. Se non trattata immediatamente, questa malattia può aumentare il rischio di complicanze più gravi, come la trasmissione dell'HIV.

7. Clamidia

La clamidia è una malattia a trasmissione sessuale causata da batteri Chlamydia trachomatis, Si diffonde attraverso il sesso anale, vaginale o orale. Questa malattia a trasmissione sessuale può anche essere trasmessa al bambino attraverso il parto.

La clamidia di solito non causa alcun sintomo nei primi giorni, ma può portare a infertilità o infertilità e altre complicazioni se non trattata. La malattia è facilmente curabile se trattata il prima possibile.

Quando si sviluppa e peggiora, ci saranno cambiamenti negli organi genitali che possono essere avvertiti, come perdite vaginali, dolore e calore durante la minzione e sanguinamento anale. I sintomi di solito compaiono da 7 a 21 giorni dopo l'esposizione ai batteri.

Leggi anche: Conoscere la Clamidia, un'infezione a trasmissione sessuale con sintomi minimi

8. Pidocchi pubici

I pidocchi pubici hanno la forma dei granchi. fonte foto: La conversazione.

Pidocchi pubici o noti anche come pidocchi pidocchi pubici attaccato alla zona genitale, sia uomini che donne. A volte, anche se molto raramente, i pidocchi possono trovarsi anche sotto le ascelle, i baffi, la barba, le ciglia e le sopracciglia.

I pidocchi pubici sono molto piccoli e difficili da vedere con l'occhio. Tuttavia, una persona può provare prurito insopportabile nella zona interessata. Il ciclo di vita di un uovo di pulce inizia da 6 a 10 giorni, poi si schiude e sembrerà un piccolo granchio.

I pidocchi pubici possono essere diffusi durante uno stretto contatto fisico, incluso il sesso. I piccoli insetti possono anche migrare attraverso asciugamani e lenzuola condivisi.

I pidocchi pubici possono essere rimossi con una soluzione all'1% di potrin o un prodotto simile. Il farmaco è disponibile senza prescrizione medica in molte farmacie. Tuttavia, è importante prestare attenzione alle regole e alle istruzioni sulla confezione.

9. Epatite B

Una malattia a trasmissione sessuale che si diffonde raramente è l'epatite B. A lungo termine, questa malattia può causare danni al fegato. Una volta che una persona è esposta al virus scatenante, il virus può sopravvivere nello sperma, nel sangue e in altri fluidi corporei.

La trasmissione è possibile attraverso il contatto sessuale, utilizzando apparecchiature non sterilizzate per l'iniezione e perforando la pelle con oggetti appuntiti contaminati dal virus. La trasmissione può avvenire anche al bambino durante la gravidanza o il parto.

Una persona affetta da epatite B di solito ha febbre, affaticamento, nausea, vomito, perdita di appetito, mal di stomaco e cambiamenti di colore più scuri nelle urine e nelle feci.

Le persone ad alto rischio di contrarre il virus dovrebbero parlare con il proprio medico per ottenere il vaccino. Tuttavia, i vaccini non possono fornire una protezione perfetta a lungo termine.

10. Malattia sessualmente trasmissibile cancerosa

Kancroid, noto anche come cancroide, è una rara malattia a trasmissione sessuale causata da batteri Haemophilus ducreyi. I batteri possono essere diffusi solo attraverso il contatto sessuale.

Il sintomo più comune del cancroide sono le piaghe aperte dolorose sui genitali. Nelle fasi gravi, è molto probabile che il cancroide si trasformi in HIV, rendendo più difficile il trattamento.

La diagnosi precoce è molto importante per prevenire complicazioni. Il trattamento antibiotico è spesso efficace nel curare questa malattia venerea nei primi giorni.

Chiunque sia stato diagnosticato il cancroide dovrebbe informare un partner che ha avuto rapporti sessuali negli ultimi 10 giorni.

11. Scabbia

Scabbia, o come spesso viene anche chiamata scabbia, è una malattia a trasmissione sessuale caratterizzata dalla comparsa di scabbia sulla superficie della pelle. Questa condizione è innescata dalla trasmissione di parassiti come gli acari chiamati Sarcoptes scabiei.

Le infezioni parassitarie possono causare un'eruzione cutanea simile a un brufolo in qualsiasi parte del corpo, specialmente nell'area genitale. I sintomi appariranno da 2 a 6 settimane dopo l'esposizione. In effetti, la scabbia può apparire e diffondersi prima che una persona si renda conto che c'è scabbia sulla superficie della pelle.

Citato da Notizie mediche oggi, La trasmissione della scabbia avviene spesso attraverso il contatto con la pelle. Non solo il sesso, i parassiti possono trasferirsi ad altre persone semplicemente condividendo oggetti come asciugamani e coperte.

I medici possono prescrivere una crema topica per uccidere e sradicare questi parassiti. Una persona che ha saputo di avere la scabbia dovrebbe evitare il contatto della pelle con altre persone per ridurre al minimo la trasmissione.

12. Mollusco contagioso

Il molescum contagiosum è una malattia a trasmissione sessuale generalmente benigna. I medici la considereranno una malattia a trasmissione sessuale se si verifica negli adulti. La trasmissione tende a verificarsi attraverso il contatto fisico come il sesso.

La malattia ha sintomi simili al vaiolo, vale a dire la comparsa di lesioni sulla superficie della pelle. Possono anche comparire grumi, che di solito vanno via da soli senza trattamento. Tuttavia, i dossi sono ancora altamente contagiosi da persona a persona.

13. Vaginosi batterica

La vaginosi batterica è una condizione in cui i batteri sani nella vagina scompaiono e vengono sostituiti da altri microrganismi. Citato da Molto bene salute, I sintomi più comuni di questa malattia venerea sono bruciore e sensazione di bruciore nell'area genitale e perdite bianche o grigie.

Non solo, un forte odore sgradevole di solito appare dopo il sesso. La vaginosi batterica è spesso associata a qualcuno che fa sesso con un nuovo partner.

Questa malattia può essere curata con un trattamento antibiotico. Se non trattata, si teme che la vaginosi batterica aumenti il ​​rischio di una donna per l'HIV, la malattia infiammatoria pelvica e il parto prematuro in caso di gravidanza.

Bene, questi sono i tipi di malattie veneree che si trovano comunemente in Indonesia. È possibile ridurre al minimo la trasmissione di alcune delle suddette malattie veneree praticando sesso sicuro, ad esempio utilizzando il preservativo.

Consulta i tuoi problemi di salute e la tua famiglia attraverso il servizio Good Doctor 24/7. I nostri partner medici sono pronti a fornire soluzioni. Dai, scarica l'applicazione Good Doctor qui!