Salute

La differenza tra febbre ordinaria e temperatura corporea corona: ecco i fatti completi

La pandemia di COVID-19, iniziata a Wuhan, in Cina, continua a diffondersi. Notato, più di 200 paesi in tutto il mondo sono stati esposti a questo virus SARS-CoV-2. Poiché la maggior parte dei casi positivi inizia con la febbre, è molto importante conoscere la temperatura corporea dei pazienti infetti da COVID-19.

Qual è la tua temperatura corporea quando sei infetto da COVID-19? In cosa differisce da una febbre normale? Dai, guarda la recensione completa qui sotto.

Leggi anche: Lo studio dimostra che il cibo fermentato di Kimchi può ridurre il rischio di COVID-19

Temperatura corporea umana normale

Prima di conoscere la temperatura corporea di COVID-19 o i sintomi della temperatura corporea di un paziente positivo per COVID-19, è necessario comprendere la normale temperatura del corpo umano. L'Organizzazione Mondiale della Sanità spiega che la normale temperatura corporea umana è compresa tra 36,5°C e 37°C, indipendentemente dalla temperatura esterna.

La temperatura corporea si adatterà alle condizioni ambientali. Cioè, se fa freddo intorno a te, anche la temperatura corporea diminuirà. Indossare una giacca o vestiti pesanti quando fa freddo può impedire la diminuzione del calore corporeo.

Com'è la temperatura corporea di Corona (paziente positivo)?

Recentemente, la febbre è stata associata ai sintomi del COVID-19. Mayo Clinic definisce la febbre come un aumento temporaneo della temperatura corporea. Un aumento della temperatura indica che sta accadendo qualcosa di anomalo nel corpo.

Si può dire che una persona ha la febbre se la sua temperatura corporea è al di sopra della temperatura media normale come descritto in precedenza. La febbre di solito si abbassa o addirittura scompare nel giro di pochi giorni.

Tuttavia, nei pazienti con COVID-19, le condizioni sono diverse. La temperatura corporea aumenterà in un tempo relativamente più lungo, accompagnato da altri sintomi. Citazione da WebMD, oltre il 90% dei casi positivi di COVID-19 è preceduto da febbre.

Questo è ciò che fa sì che molti luoghi pubblici applichino le misurazioni della temperatura corporea prima di consentire a qualcuno di entrare nell'area. Sebbene l'aumento della temperatura corporea non possa essere utilizzato come punto di riferimento come sintomo di COVID-19.

Leggi anche: Nuovi risultati, questi sono 6 tipi di malattia COVID-19 basati sui sintomi

La differenza tra febbre ordinaria e Corona

Da quando è apparso per la prima volta scoppio A Wuhan, in Cina, non poche persone sono immediatamente preoccupate di contrarre la malattia quando hanno la febbre. In effetti, fino ad ora, non esiste un punto di riferimento definito per la temperatura corporea quando si contrae il COVID-19.

Tuttavia, ci sono diverse cose che possono distinguere tra una febbre normale e una febbre come sintomo di Corona.

secondo Medicina Johns Hopkins, oltre a poter durare più a lungo, la temperatura corporea di Corona può 'andare su e giù'. In un certo senso, una persona può sperimentare il caldo e il freddo in breve tempo.

La prossima differenza, la febbre ordinaria non è generalmente accompagnata da altri disturbi. Tuttavia, nei pazienti COVID-19, di solito è seguito da tosse secca, mal di gola, difficoltà respiratorie, dolori muscolari, mal di testa, debolezza e senso dell'olfatto ridotto.

Come misurare la temperatura corporea Corona

Esistono molti modi per misurare la temperatura corporea di Corona. Il modo più semplice è utilizzare un termometro digitale che può essere utilizzato in modo intercambiabile con altre persone. Basta "sparare" una luce rossa sulla fronte per vedere i risultati.

Tuttavia, se vuoi ottenere i migliori risultati, prova a prendere una temperatura orale o orale. Ns. Ospedale di ricerca Jude negli Stati Uniti, la misurazione orale è il modo migliore per determinare la temperatura corporea.

Quindi, quanto spesso una persona dovrebbe controllare la sua temperatura corporea? Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) suggerisco di controllare sempre regolarmente la temperatura corporea ogni mattina e sera, quindi registrarla in una tabella.

Prendi questa misurazione e osserva per 14 giorni per scoprire se sei stato infettato dal virus Corona o meno. La stessa durata di 14 giorni si riferisce al periodo di incubazione del virus che scatena il COVID-19.

Leggi anche: I fatti dietro i pazienti COVID-19 che si sono ripresi si rivelano di nuovo infetti

La febbre non è sempre sinonimo di COVID-19

I casi più positivi di COVID-19 sono preceduti dalla febbre. Tuttavia, l'assenza di febbre non significa che sei libero da questa infezione virale.

Secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), non tutti i casi di COVID-19 iniziano con febbre o altri sintomi. In Indonesia, questo gruppo si chiama Persone Senza Sintomi (OTG).

Notizie mediche oggi spiegato, i casi di OTG si riscontrano più spesso nei giovani. Questo è associato al sistema immunitario che è ancora efficace per combattere il virus. Quindi, vari sintomi come la febbre non appariranno all'inizio del tempo.

Pur non mostrando alcun segno, RSUP dr. Soeradji Tirtonegoro ha spiegato che i sintomi possono ancora comparire ma per un periodo di tempo relativamente più lungo, ovvero 24 giorni dopo la prima infezione.

Bene, questa è una spiegazione completa della temperatura corporea di Corona e della differenza tra essa e una febbre normale. Se la febbre non scompare fino a 14 giorni ed è accompagnata da altri sintomi, recati immediatamente all'ospedale più vicino per fare il test per il COVID-19.

Monitorare lo sviluppo di COVID-19 in Indonesia attraverso il sito web ufficiale del Ministero della Salute della Repubblica di Indonesia.

Prenditi cura della tua salute e di quella della tua famiglia con consultazioni regolari con i nostri partner medici. Scarica ora l'applicazione Good Doctor, fai clic su questo link, sì!